Musei, 13 nuovi direttori selezionati con un bando internazionale

ROMA (ITALPRESS) – Il ministro per i Beni e le Attività culturali e per il Turismo Dario Franceschini, ha reso noto i nomi dei 13 nuovi direttori di musei, parchi archeologici e biblioteche selezionati da una commissione di altissimo livello scientifico presieduta dal direttore del museo Egizio di Torino e composta dai direttori della National Gallery di Londra, del Prado di Madrid e da esperti di chiara fama. La commissione ha valutato 425 candidati e selezionato i direttori dei tredici istituti culturali statali dotati di autonomia messi a bando con la procedura di selezione internazionale dello scorso gennaio. Francesca Cappelletti è la nuova direttrice della Galleria Borghese. Professoressa ordinaria di Storia dell’Arte Moderna, vanta un’importante e pluriennale esperienza nell cura di mostre in Italia e all’estero. A guidare il Museo nazionale romano è stato chiamato Stèphane Verger. Directeur d’ètudes I classe all’Ecole Pratique des Hautes Etudes (Paris), è membro del Consiglio scientifico del Musèe du Louvre. Edith Gabrielli è la nuova direttrice del Vittoriano e Palazzo Venezia. Direttrice della Direzione regionale Musei del Lazio è una storica dell’arte. Mentre Antonella Cucciniello è la nuova direttrice della Biblioteca e del Complesso monumentale dei Girolamini di Napoli. Direttrice della Direzione regionale Musei Calabria, anch’essa è una storica dell’arte.
La Galleria nazionale delle Marche di Urbino è stata invece affidata a Luigi Gallo, già curatore presso le Scuderie del Quirinale. Francesco Muscolino è invece il nuovo direttore del Museo archeologico nazionale di Cagliari. Attualmente è archeologo del Mibact con responsabilità direttive presso il Parco Archeologico di Pompei. L’elenco continua con Maria Grazia Filetici che è la nuova direttrice del Museo nazionale d’Abruzzo dell’Aquila. Al momento ricopre l’incarico di architetto del Mibact con responsabilità direttive presso il Parco Archeologico del Colosseo. Annamaria Mauro è invece la nuova direttrice del Museo nazionale di Matera. Proviene dal Mibact dove ricopre l’incarico di architetto con responsabilità direttive presso il Parco Archeologico di Pompei. Stefano L’Occaso è stato nominato nuovo direttore del Palazzo Ducale di Mantova. Funzionario storico dell’arte del Mibact ricopre già responsabilità direttive presso il Palazzo Ducale di Mantova. A Napoli Mario Epifani è stato nominato nuovo direttore del Palazzo Reale di Napoli. Direttore di Palazzo Chiablese presso la Soprintendenza di Torino,è anche storico dell’arte presso il Museo e Real Bosco di Capodimonte. Alessandro D’Alessio è il nuovo direttore del Parco Archeologico di Ostia antica. Direttore della Domus Aurea, è un noto archeologo.
Filippo Demma è stato invece nominato nuovo direttore del Parco Archeologico di Sibari. E’ un archeologo del Mibact con responsabilità direttive presso il Parco Archeologico dei Campi Flegrei. Infine Maria Luisa Pacelli è la nuova direttrice della Pinacoteca Nazionale di Bologna. Curatrice mostre e musei delle Gallerie d’arte moderna e contemporanea a Ferrara, è una storica dell’arte.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Attualità

Covid in Irpinia: 15 nuovi positivi

22 Ottobre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica che su 630 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 15 persone: – 2, residenti nel comune di Atripalda; – 4, residenti nel comune di  Avellino; – 1, residente nel comune […]

Top News

Covid, 3.882 nuovi casi e 39 decessi in 24 ore

22 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Prosegue la lenta crescita dei contagi in Italia. Secondo i dati forniti dal Ministero della Salute, i nuovi contagiati sono 3.882 (+88) nonostante il numero inferiore di tamponi processati, 487.212 facendo risalire il tasso di positività allo 0,80%. I decessi sono 39 (+3), i guariti sono 3.861, gli attualmente positivi calano lievemente […]

[…]

Top News

Draghi “Per l’energia servono soluzioni strutturali ed europee”

22 Ottobre 2021 0
BRUXELLES (BELGIO) (ITALPRESS) – “Ci sono posizioni molto diverse e divisive nel Consiglio Europeo. Vedremo quale sarà la proposta della Commissione”. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Mario Draghi, nel corso della conferenza stampa dopo il Consiglio Europeo a Bruxelles, in merito all’energia.“La Commissione Europea ha proposto per il momento soluzioni di breve periodo, […]

[…]