Milan vince e resta in testa, Inter tiene il passo

ROMA (ITALPRESS) – Dieci gol e risultati significativi nelle quattro partite della 15, valide per la quattordicesima giornata del campionato di Serie A. Dopo due pareggi consecutivi torna a vincere il Milan e lo fa in maniera convincente per 2-1 al “Mapei Stadium” contro il Sassuolo di De Zerbi. Pronti via ed è Leao a sbloccare il match dopo appena sei secondi di gioco (rete più veloce della storia della Serie A), sfruttando un passaggio filtrante di Calhanoglu. I rossoneri sono in forma strepitosa e al 26′ raddoppiano con Saelemaekers che mette in rete un perfetto assist dalla sinistra di Theo Hernandez. Nei minuti finali accorcia il Sassuolo con una punizione di Berardi, ma alla fine vince il Milan che resta quindi in vetta. Ad inseguire la squadra di Pioli c’è l’Inter che supera a San Siro per 2-1 un ottimo Spezia grazie ad una rete in contropiede realizzata da Hakimi, giunto al quarto gol in campionato, e un rigore trasformato da Lukaku. Di Piccoli la rete dei liguri a pochi secondi dal termine del match. I nerazzurri restano a -1 dal primo posto. Pareggiano 1-1, invece, Cagliari e Udinese.
Squadra di mister Di Francesco in vantaggio con un preciso calcio di punizione di Lykogiannis al 26′, pari della formazione di Gotti nella ripresa al minuto 57 con Lasagna che si incunea in mezzo alle maglie della retroguardia dei sardi, per poi battere Cragno con un destro in diagonale. Un piazzato di Insigne e un rigore di Sau, infine, permettono al Benevento di sconfiggere per 2-0 il Genoa in un vero e proprio scontro diretto per la salvezza. Nell’anticipo 1-1 tra Torino e Bologna: granata avanti con Verdi al 69′, pari dei rossoblù al 78′ grazie al solito Soriano.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Covid, Speranza “Per alcuni mesi sarà ancora dura”

9 Gennaio 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – “I vaccini sono la luce, la svolta che apre un’altra fase, ma la verità è semplice. Per avere un impatto il vaccino ha bisogno di mesi e dobbiamo resistere, la battaglia è ancora dura. Dopo sei settimane l’indice rt è scattato sopra 1….La seconda ondata non è mai finita davvero. Adesso c’è […]

[…]

Top News

Vaccino, in Italia oltre 413 mila somministrazioni

8 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Tocca quota 413.121 il numero delle vaccinazioni somministrate a oggi, secondo i dati sulla piattaforma dedicata e fermi alle 10 di questa mattina. Vaccino inoculato a 259.913 donne e 159.208 uomini. Come sempre il maggiore numero dei destinatari è rappresentato da operatori sanitari (346.092), personale non sanitario (42.691) e ospiti delle strutture […]

[…]

Top News

Altro caso di coronavirus alla Juve, positivo De Ligt

8 Gennaio 2021 0
TORINO (ITALPRESS) – Ancora un caso di coronavirus alla Juventus. Dopo Alex Sandro e Cuadrado, è la volta di Matthijs De Ligt, che salterà dunque la gara di domenica contro il Sassuolo. “Juventus Football Club comunica che, nel corso dei controlli previsti dal protocollo in vigore, è emersa la positività al Covid 19 del giocatore […]

[…]

Top News

Coronavirus, 17.533 nuovi casi e 620 decessi in 24 ore

8 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Ancora in leggero calo i contagi da coronavirus in Italia. I nuovi casi, riportati dal bollettino del Ministero della Salute sono 17.533 (ieri erano stati 18.020) a fronte di un numero maggiore di tamponi eseguiti: 140.267 (121.275 quelli effettuati ieri). Il rapporto tamponi/positivi cala quindi al 12,4%. Tornano però a crescere i […]

[…]