Milan vince a Benevento e resta in vetta alla Serie A

BENEVENTO (ITALPRESS) – Il Milan batte il Benevento, per 2-0, e mantiene sia il primo posto nella classifica della Serie A che l’imbattibilità. Incredibile il ruolino dei rossoneri fuori casa: sette vittorie e un pareggio sin qui. Decisive, per la squadra di Pioli, le reti di Kessiè, su rigore, al 15′ del primo tempo, e di Leao, a inizio ripresa, con un pallonetto delizioso. Comincia così nel miglior modo possibile il 2021 per il Milan, che ha pure giocato per circa un’ora in inferiorità numerica. Al “Ciro Vigorito” il primo tempo è denso di emozioni. La prima svolta arriva già al 15′, quando Tuia stende Rebic in area. L’arbitro concede la massima punizione e dal dischetto Kessiè porta avanti gli ospiti. Il Benevento non ci sta e dopo appena 4 minuti Insigne, con un sinistro dal limite, colpisce il palo interno. Al 34′, poi, Tonali entra duro su Ionita, l’arbitro ammonisce il centrocampista rossonero ma, chiamato dal VAR a rivedere le immagini, cambia idea, optando per il rosso. Inizia così una nuova partita: Pioli corre ai ripari togliendo Diaz e mettendo Krunic, i padroni di casa spingono con Donnarumma costretto agli straordinari prima su Letizia, poi su Insigne. La ripresa si apre subito con il raddoppio del Milan: al 49′ Leao si fionda su un pallone in profondità e anticipa Montipò in uscita, beffandolo poi con un pallonetto delizioso. La rete subita non spegne la squadra di Inzaghi che ha subito l’occasione giusta per tornare in partita: Krunic stende Caprari in area, l’arbitro Pasqua fischia il rigore. Dal dischetto va lo stesso attaccante che, però, calcia fuori. I giallorossi provano fino all’ultimo a segnare almeno il gol della bandiera ma a sfiorare il tris sono i rossoneri che colpiscono il palo due volte con Cahlanoglu e Kessiè. Al fischio finale è il Milan a festeggiare: ora il big match contro la Juventus, sempre da capolista.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Il Milan torna subito a vincere, Torino battuto per 2-0

9 Gennaio 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Il Milan volta pagina dopo la prima sconfitta in campionato contro la Juventus e inguaia il Torino. A San Siro i rossoneri mettono pressione all’Inter, impegnata domenica nel lunch match con la Roma, con un 2-0 che rispedisce i granata nelle ultime tre posizioni della classifica. Il Diavolo prende subito il comando […]

[…]

Top News

Conte “Lavoro per rafforzare coesione e solidità squadra”

9 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Sto lavorando anche a rafforzare la coesione delle forze di maggioranza e la solidità della squadra di governo. Senza queste premesse diventa arduo perseguire obiettivi che richiedono piena dedizione e acuta lungimiranza. E non consentono distrazioni, per rispetto dei cittadini e del momento che stiamo vivendo”. Così, in un post su Facebook, […]

[…]

Top News

Zajc e Destro in gol, Genoa batte Bologna 2-0

9 Gennaio 2021 0
GENOVA (ITALPRESS) – Il nuovo Genoa di Ballardini non si ferma e conquista il settimo punto in quattro partite. Il Bologna di Mihajlovic non sa più vincere e rischia di essere risucchiato dalla lotta salvezza. Al Ferraris vince il Genoa per 2-0 grazie alle reti di Zajc e di un ritrovato Mattia Destro, al sesto […]

[…]

Top News

In Sicilia da lunedì Messina e altri due comuni “zone rosse”

9 Gennaio 2021 0
PALERMO (ITALPRESS) – I Comuni di Messina, Ramacca e Castel di Iudica da lunedì 11 gennaio saranno “zona rossa”. Lo prevede un’ordinanza del presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, appena pubblicata. Il provvedimento, preso d’intesa con l’assessore alla Salute Ruggero Razza – viste le relazioni delle Asp di Messina e Catania e sentiti i sindaci […]

[…]

Top News

Governo, Crimi “Paese non può permettersi cambio Esecutivo”

9 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Deve prevalere il senso di responsabilità in tutti perchè qui non è in gioco la poltrona, ma il destino del Paese. Noi riteniamo che la nostra delegazione ha lavorato benissimo e ha ancora tanto da poter dare. Mettere in campo una nuova squadra di governo oggi significa ripartire e rallentare l’azione politica, […]

[…]