Milan in rimonta a Firenze: battuti i viola 3-2

FIRENZE (ITALPRESS) – Il Milan espugna il “Franchi” di Firenze, vincendo 3-2 grazie alle reti di Ibrahimovic, Diaz e Calhanoglu. La Fiorentina si spegne sul più bello, ovvero una volta passata in vantaggio (2-1) a inizio ripresa. Pioli è bravo a trovare le mosse giuste dalla panchina (bene Bennacer) per vincere e trovare i tre punti che consentono ai rossoneri di poter ancora cullare sogni di scudetto (meno sei dall’Inter, che ha però giocato una Partita in meno).
Gara divertente ed equilibrata. E’ Ibrahimovic a portare avanti i suoi sfuggendo sul filo del fuorigioco all’intera difesa viola, con errore grave di posizionamento di Martinez Quarta, e sfruttando al meglio l’assist di Kjaer. Il vantaggio ospite dura solo otto minuti, perchè Pulgar, su punizione, confeziona una conclusione imparabile per Donnarumma. Pezzella centra una traversa di tacco su calcio d’angolo battuto da Eysseric, provando a copiare una rete di qualche anno fa segnata da Roberto Mancini, seduto stasera in tribuna al “Franchi”, poco prima di raggiungere il ritiro azzurro di Coverciano. A ruota Ibrahimovic non raddoppia per questione di centimetri, colpendo il legno verticale su palla servitagli da Calhanoglu. La Fiorentina passa in vantaggio a inizio ripresa, quando una palla servita in area da Eysseric per Vlahovic viene trasformata in un perfetto assist per Ribery, che batte Donnarumma. Anche in questo caso però il punteggio torna quasi immediatamente in equilibrio, grazie a Brahim Diaz, che brucia Eysseric a pochi passi da Terracciano, quest’ultimo subentrato nel finale di primo tempo (Dragowski infortunato). Ibrahimovic con una magia di esterno da oltre 30 metri centra il palo al 63′, Calhanoglu firma poi il sorpasso definitivo 10 minuti più tardi. E’ la rete che decide la partita, perchè stavolta la Fiorentina non ha più la forza di reagire e i rossoneri possono controllare sino al triplice fischio di Guida.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Fondazione Guido Carli premia 14 personalità imprenditoria, sport,danza

7 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Facciamo della lunga attesa alla quale ci ha costretto la pandemia un avamposto di progetti e di visione per l’avvenire. La grandezza di un’idea si misura in base a quel che genera e dalla potenza con cui si rigenera”. Con queste parole Romana Liuzzo, Presidente della Fondazione Guido Carli, ha aperto la […]

[…]

Top News

Esplosione in fabbricato a Gubbio, un morto

7 Maggio 2021 0
GUBBIO (ITALPRESS) – Un uomo è morto a seguito dell’esplosione in un fabbricato annesso a un’azienda in località Canne Greche, a Gubbio. Tre persone sono state estratte vive dai vigili del fuoco, mentre un’altra risulta dispersa. “A nome mio e dell’intera comunità umbra esprimo la più sincera vicinanza ai lavoratori, e alle loro famiglie, coinvolti […]

[…]

Top News

Salvini “Nel prossimo Cdm chiederemo di abolire il coprifuoco”

7 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Solo oggi 15.580 italiani guariti, 591 ricoverati in meno, 55 letti di terapia intensiva liberati, e solo ieri 501.236 vaccinati. Chissà se i TG daranno queste buone notizie o preferiranno terrorizzare. Nel prossimo Cdm i ministri della Lega chiederanno il ritorno al lavoro in sicurezza per tutti, senza discriminazioni, e no al […]

[…]

Top News

Coronavirus, 10.554 nuovi casi e 207 decessi in 24 ore

7 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Contagi in discesa in Italia nelle ultime 24 ore. I nuovi positivi, secondo il bollettino del Ministero della Salute sono 10.554 contro i 10.585 di ieri con 328.612 tamponi processati e che fanno scendere il tasso di positività al 3,21%. In calo pure i decessi: 207 (ieri erano stati 258). I guariti […]

[…]

Top News

Sicilia, Sardegna e Val d’Aosta in zona arancione, altre regioni in giallo

7 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Il ministro della Salute Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della cabina di regia, firmerà in giornata nuove ordinanze che andranno in vigore a partire dal 10 maggio. Nessuna regione è in area rossa. Sono in area arancione le regioni Sicilia, Sardegna e Valle d’Aosta. Tutte le altre regioni […]

[…]

Top News

Draghi “Italia non è come dovrebbe essere, con Pnrr cambio di passo”

7 Maggio 2021 0
OPORTO (PORTOGALLO) (ITALPRESS) – “Già prima della pandemia la nostra società e il mercato del lavoro presentavano delle spaccature profonde, le diseguaglianze di genere e territoriali a livello regionale c’erano già. Il livello di disoccupazione in Italia era preoccupante già prima dell’emergenza Covid, con un divario del doppio rispetto ai dati dell’Europa. L’Italia non è […]

[…]