Messias trascina il Crotone, Parma sconfitto per 2-1

CROTONE (ITALPRESS) – Junior Messias trascina il Crotone e all’Ezio Scida arriva il secondo successo stagionale. I ragazzi di Giovanni Stroppa vincono l’ultima gara del 2020 battendo il Parma per 2-1 grazie a una doppietta del 29enne brasiliano. E’ ancora una volta il nativo di Belo Horizonte a caricarsi la squadra sulle proprie spalle e a regalare tre punti pesanti dopo quelli acciuffati lo scorso 12 dicembre in casa contro lo Spezia. Sono gli squali ad aprire le marcature con una rete di Messias che dal limite si libera del diretto marcatore e in girata, su assist di Reca, trafigge Sepe. Dopo l’1-0 c’è un accenno di reazione da parte del Parma che segna con Karamoh ma la rete viene annullata per fuorigioco di Inglese. Poi l’ex Inter, un minuto più tardi, si smarca in area ma col destro colpisce il palo esterno. E nel finale di primo tempo arriva una vera e propria magia: Messias riceve palla al limite, la stoppa con il petto e con un delizioso pallonetto scavalca Sepe per il 2-0. Anche la ripresa inizia sulla falsariga del primo tempo con un Parma rimodellato da Liverani con due sostituzioni ma ancora fin troppo nervoso (due gialli in pochi minuti). Basta un corner per riaccendere l’entusiasmo tra gli ospiti che con un perentorio colpo di testa di Kucka accorciano le distanze al 58′. La partita cambia volto ed è il Parma a spaventare la retroguardia difensiva dei calabresi tanto che tre minuti più tardi in area Crotone i gialloblù sfiorano il pari. Ci vuole un super Cordaz a risolvere un’azione confusionaria negando una facile rete a porta sguarnita a Karamoh. E al 65′ il portiere si ripete con una grande parata di istinto su un colpo di testa di Brunetta. Ma nel finale di gara il match torna a innervosirsi e tutto va a favore del Crotone che dopo 6 minuti di recupero può esultare. Tre punti di fondamentale importanza, Torino e Genoa scavalcate con un solo colpo: il 2020 del Crotone si conclude nel migliore dei modi, in attesa della risposta delle avversarie.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Covid, Speranza “Per alcuni mesi sarà ancora dura”

9 Gennaio 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – “I vaccini sono la luce, la svolta che apre un’altra fase, ma la verità è semplice. Per avere un impatto il vaccino ha bisogno di mesi e dobbiamo resistere, la battaglia è ancora dura. Dopo sei settimane l’indice rt è scattato sopra 1….La seconda ondata non è mai finita davvero. Adesso c’è […]

[…]

Top News

Vaccino, in Italia oltre 413 mila somministrazioni

8 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Tocca quota 413.121 il numero delle vaccinazioni somministrate a oggi, secondo i dati sulla piattaforma dedicata e fermi alle 10 di questa mattina. Vaccino inoculato a 259.913 donne e 159.208 uomini. Come sempre il maggiore numero dei destinatari è rappresentato da operatori sanitari (346.092), personale non sanitario (42.691) e ospiti delle strutture […]

[…]

Top News

Altro caso di coronavirus alla Juve, positivo De Ligt

8 Gennaio 2021 0
TORINO (ITALPRESS) – Ancora un caso di coronavirus alla Juventus. Dopo Alex Sandro e Cuadrado, è la volta di Matthijs De Ligt, che salterà dunque la gara di domenica contro il Sassuolo. “Juventus Football Club comunica che, nel corso dei controlli previsti dal protocollo in vigore, è emersa la positività al Covid 19 del giocatore […]

[…]

Top News

Coronavirus, 17.533 nuovi casi e 620 decessi in 24 ore

8 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Ancora in leggero calo i contagi da coronavirus in Italia. I nuovi casi, riportati dal bollettino del Ministero della Salute sono 17.533 (ieri erano stati 18.020) a fronte di un numero maggiore di tamponi eseguiti: 140.267 (121.275 quelli effettuati ieri). Il rapporto tamponi/positivi cala quindi al 12,4%. Tornano però a crescere i […]

[…]