Messias trascina il Crotone, Parma sconfitto per 2-1

CROTONE (ITALPRESS) – Junior Messias trascina il Crotone e all’Ezio Scida arriva il secondo successo stagionale. I ragazzi di Giovanni Stroppa vincono l’ultima gara del 2020 battendo il Parma per 2-1 grazie a una doppietta del 29enne brasiliano. E’ ancora una volta il nativo di Belo Horizonte a caricarsi la squadra sulle proprie spalle e a regalare tre punti pesanti dopo quelli acciuffati lo scorso 12 dicembre in casa contro lo Spezia. Sono gli squali ad aprire le marcature con una rete di Messias che dal limite si libera del diretto marcatore e in girata, su assist di Reca, trafigge Sepe. Dopo l’1-0 c’è un accenno di reazione da parte del Parma che segna con Karamoh ma la rete viene annullata per fuorigioco di Inglese. Poi l’ex Inter, un minuto più tardi, si smarca in area ma col destro colpisce il palo esterno. E nel finale di primo tempo arriva una vera e propria magia: Messias riceve palla al limite, la stoppa con il petto e con un delizioso pallonetto scavalca Sepe per il 2-0. Anche la ripresa inizia sulla falsariga del primo tempo con un Parma rimodellato da Liverani con due sostituzioni ma ancora fin troppo nervoso (due gialli in pochi minuti). Basta un corner per riaccendere l’entusiasmo tra gli ospiti che con un perentorio colpo di testa di Kucka accorciano le distanze al 58′. La partita cambia volto ed è il Parma a spaventare la retroguardia difensiva dei calabresi tanto che tre minuti più tardi in area Crotone i gialloblù sfiorano il pari. Ci vuole un super Cordaz a risolvere un’azione confusionaria negando una facile rete a porta sguarnita a Karamoh. E al 65′ il portiere si ripete con una grande parata di istinto su un colpo di testa di Brunetta. Ma nel finale di gara il match torna a innervosirsi e tutto va a favore del Crotone che dopo 6 minuti di recupero può esultare. Tre punti di fondamentale importanza, Torino e Genoa scavalcate con un solo colpo: il 2020 del Crotone si conclude nel migliore dei modi, in attesa della risposta delle avversarie.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Atterrato ultimo C130 dall’Afghanistan, Di Maio “Comincia la fase 2”

28 Agosto 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – E’ atterrato all’aeroporto di Fiumicino l’ultimo C130 dell’Aeronautica Militare che ha riportato in Italia civili afghani, i carabinieri del Tuscania e il console Tommaso Claudi e l’ambasciatore Stefano Pontecorvo. “Voglio ringraziare tutti coloro che hanno lavorato all’evacuazione di 5 mila afghani – ha detto a Fiumicino il ministro degli Affari Esteri e […]

[…]

Top News

Correa decisivo, l’Inter batte 3-1 il Verona

27 Agosto 2021 0
VERONA (ITALPRESS) – Joaquin Correa ci mette un quarto d’ora per segnare la sua prima doppietta in nerazzurro e regalare i tre punti all’Inter di Simone Inzaghi. Esordio da sogno dell’ex Lazio che permette ai nerazzurri di battere 3-1 un Verona tignoso e mai domo. Un errore di Handanovic mette in salita la gara degli […]

[…]

Top News

L’Udinese cala il tris alla “Dacia Arena”, Venezia ko

27 Agosto 2021 0
UDINE (ITALPRESS) – La seconda giornata di Serie A si apre col successo dell’Udinese alla Dacia Arena per 3-0 contro il Venezia. I friulani, dopo l’ottimo pareggio all’esordio contro la Juventus, questa volta ottengono il bottino pieno – grazie ad una rete di Pussetto e ai sigilli di Deulofeu e Molina – portandosi così a […]

[…]

Top News

Mancini convoca 34 giocatori per le qualificazioni mondiali

27 Agosto 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – A un mese e mezzo di distanza dal trionfo nell’Europeo, la Nazionale torna in campo per riprendere il cammino nelle qualificazioni ai Mondiali. Grazie ai successi nei primi tre match disputati a marzo, gli Azzurri sono in testa alla classifica del Gruppo C con tre lunghezze di vantaggio sulla Svizzera, seconda ma […]

[…]

Top News

Addio Juve, Ronaldo torna al Manchester United

27 Agosto 2021 0
MANCHESTER (INGHILTERRA) (ITALPRESS) – A distanza di 12 anni, Cristiano Ronaldo torna a vestire la maglia del Manchester United. Dopo le parole sibilline in conferenza stampa del tecnico Solskjaer, ecco l’ufficialità dell’accordo con la Juventus per l’ingaggio del 36enne attaccante portoghese. Ronaldo, cinque volte Pallone d’Oro, porta con sè in dote oltre trenta titoli – […]

[…]