Messi fa marcia indietro “Volevo andare via ma resterò al Barcellona”

BARCELLONA (SPAGNA) (ITALPRESS) – Lionel Messi sarà un giocatore del Barcellona anche nella prossima stagione. E’ lo stesso fuoriclasse argentino ad annunciarlo in un’intervista esclusiva a “Goal”. “E’ da tutto l’anno che dico al club e al presidente che volevo andare via – le parole del sei volte Pallone d’Oro – Credevo che la società avesse bisogno di gente più giovane, di volti nuovi e pensavo che fosse finita la mia tappa al Barcellona, anche se ci stavo malissimo perchè ho sempre detto che avrei voluto chiudere la carriera qui. E’ stato un anno complicato, ho sofferto molto durante le partite, durante gli allenamenti, nello spogliatoio. Ma era arrivato il momento in cui ritenevo di cercare nuovi obiettivi, di cambiare aria. Era una decisione a cui pensavo da tempo, non è figlia della sconfitta in Champions col Bayern – il riferimento all’umiliante 2-8 di Lisbona – Il presidente Bartomeu mi aveva sempre detto che a fine stagione avrei potuto decidere se andare via o restare ma non è stato di parola”. E alla fine la Pulce si è trovato costretto a rimanere. “Il presidente mi ha detto che l’unico modo di andare via era pagando la clausola da 700 milioni di euro, che è impossibile, altrimenti saremmo andati in tribunale. E non andrei mai in tribunale contro il Barcellona perchè è il club della mia vita, il Barcellona mi ha dato tutto e io gli ho dato tutto, non mi è mai passato per la testa di portare il Barcellona in tribunale”. Messi resta dunque “e il mio atteggiamento non cambierà per il fatto che sarei voluto andare via. Darò il meglio, voglio sempre vincere, sono competitivo e non mi piace affatto perdere. Non so cosa succederà, quello che posso dire è che resto e darò il massimo”.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Ordinanza Figliuolo, priorità vaccini a over 80 e persone fragili

9 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Firmata l’ordinanza del Commissario straordinario Francesco Figliuolo, coordinata con il Ministero della Salute, che dispone per i vaccini priorità agli over 80 e alle persone fragili.L’ordinanza, si legge nel testo, risponde all’esigenza “di dovere procedere con la massima celerità a vaccinare coloro i quali, dalle evidenze scientifiche ad oggi disponibili, risultano più […]

[…]

Attualità

Covid-19, l’Asl di Avellino chiude i centri vaccinali in Irpinia: scorte esaurite

9 Aprile 2021 0

Con una lettera inviata ai sindaci dei comuni di Ariano Irpino, Avellino, Bisaccia, Lioni, Montella, Sant’Angelo dei Lombardi, Altavilla Irpina, Cervinara, Montemarano, Solofra, Monteforte irpino, Mirabella, Grottaminarda, Mercogliano, Moschiano, Atripalda, Montefalcione, Montoro e Mugnano del […]

Top News

Covid, 18.938 nuovi casi, su 718 decessi pesa ricalcolo Sicilia

9 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Nuovo aumento dei contagiati da convid in Italia. Secondo il bollettino del ministero della Salute i nuovi positivi sono 18.938, in crescita rispetto ai 17.221. Ciò a fronte di 362.973 tamponi processati e che determina un tasso di positività in crescita al 5,2%. I decessi schizzano a 718, ma il numero è […]

[…]