Messi fa marcia indietro “Volevo andare via ma resterò al Barcellona”

BARCELLONA (SPAGNA) (ITALPRESS) – Lionel Messi sarà un giocatore del Barcellona anche nella prossima stagione. E’ lo stesso fuoriclasse argentino ad annunciarlo in un’intervista esclusiva a “Goal”. “E’ da tutto l’anno che dico al club e al presidente che volevo andare via – le parole del sei volte Pallone d’Oro – Credevo che la società avesse bisogno di gente più giovane, di volti nuovi e pensavo che fosse finita la mia tappa al Barcellona, anche se ci stavo malissimo perchè ho sempre detto che avrei voluto chiudere la carriera qui. E’ stato un anno complicato, ho sofferto molto durante le partite, durante gli allenamenti, nello spogliatoio. Ma era arrivato il momento in cui ritenevo di cercare nuovi obiettivi, di cambiare aria. Era una decisione a cui pensavo da tempo, non è figlia della sconfitta in Champions col Bayern – il riferimento all’umiliante 2-8 di Lisbona – Il presidente Bartomeu mi aveva sempre detto che a fine stagione avrei potuto decidere se andare via o restare ma non è stato di parola”. E alla fine la Pulce si è trovato costretto a rimanere. “Il presidente mi ha detto che l’unico modo di andare via era pagando la clausola da 700 milioni di euro, che è impossibile, altrimenti saremmo andati in tribunale. E non andrei mai in tribunale contro il Barcellona perchè è il club della mia vita, il Barcellona mi ha dato tutto e io gli ho dato tutto, non mi è mai passato per la testa di portare il Barcellona in tribunale”. Messi resta dunque “e il mio atteggiamento non cambierà per il fatto che sarei voluto andare via. Darò il meglio, voglio sempre vincere, sono competitivo e non mi piace affatto perdere. Non so cosa succederà, quello che posso dire è che resto e darò il massimo”.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Appello Ghirelli “Sospendere versamenti fiscali e contributivi club”

15 Ottobre 2021 0
FIRENZE (ITALPRESS) – “Riconoscere alle società sportive la sospensione e la rateizzazione dei versamenti fiscali e contributivi è fondamentale per non aggravare una situazione già molto complicata, mi riferisco in particolare modo alle società della Serie C, le più colpite tra le professionistiche dalla crisi pandemica”. Il presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli, interviene sul […]

[…]

Top News

Regno Unito, deputato ucciso a coltellate in una chiesa

15 Ottobre 2021 0
LONDRA (REGNO UNITO) (ITALPRESS) – David Amess, 69 anni, dal 1983 deputato del partito conservatore per il distretto di Southend West nell’Essex, è stato ucciso a coltellate in una chiesa di Leigh-on-Sea. L’assalitore è un uomo di 25 anni che è stato messo in stato di fermo dalla polizia. A niente è valso l’intervento dei […]

[…]

Cronaca

Incidente agricolo a Trevico, muore 74enne

15 Ottobre 2021 0

Un tragico incidente nei campi si è verificato questa mattina nel territorio del comune di Trevico dove un anziano di 74 anni di Vallesaccarda è stato travolto dal suo trattore che aveva lasciato su un […]

Attualità

Covid in Irpinia: 6 positivi

15 Ottobre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 442 tamponi effettuati sono risultate positive al COVID 6 persone: – 1, residente nel comune di  Atripalda; – 1, residente nel comune di Avella; – 2, residenti nel comune di […]

Top News

Al Coni dibattito sul futuro dello sport “Investire sui giovani”

15 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Lo sport come rete sociale del nostro Paese e le società sportive sempre più protagoniste grazie al loro ruolo fondamentale per il miglioramento del presente e la crescita delle future generazioni. Questo il tema al centro del dibattito “Lo sport la più grande rete sociale del Paese: verso una moderna società sportiva”, […]

[…]

Top News

Via libera al decreto fiscale e nuove norme per la sicurezza sul lavoro

15 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Il Consiglio dei ministri ha approvato il decreto legge “Misure urgenti in materia economica e fiscale, a tutela del lavoro e per esigenze indifferibili”.Il decreto interviene con una serie di misure sul mondo del lavoro, a cominciare dalla sicurezza: le norme approvate consentiranno infatti di intervenire con maggiore efficacia sulle imprese che […]

[…]