Meloni “Non voteremo la fiducia, avremo un approccio pragmatico”

ROMA (ITALPRESS) – “”Fratelli d’Italia non voterà la fiducia a Draghi, ma siamo a disposizione della Nazione per tutto quello che può essere utile. Il presidente ci ha tratteggiato le questioni principali e noi abbiamo risposto, abbiamo fatto delle domande e lui non ha replicato, sono stati toccati molti contenuti, noi facciamo politica così. Il nostro approccio è pragmatico. La nostra sarà un’opposizione patriottica”. Lo ha detto il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, al termine delle consultazioni con il premier incaricato Mario Draghi.
“Mi auguro che Draghi, quando formerà il governo, voglia dire basta al metodo di limitare la libertà delle persone a colpi di Dpcm, questo non si può consentire – ha spiegato Meloni -. Abbiamo chiesto la riapertura di tutte le attività con il rispetto dei protocolli, abbiamo portato una serie di proposte storiche di Fratelli d’Italia come il tema della messa in sicurezza degli anziani”.
Draghi “ci ha parlato della riforma del fisco, abbiamo fatto anche qui le nostre proposte – ha aggiunto la leader di Fdi -. Le informazione che abbiamo di questa cornice del prossimo governo, è che il premier Draghi immagina che le tasse non aumenteranno: è una buona notizia. Immagina un sistema fiscale improntato alla progressività, il che immagino escluda la flat tax e mi dispiace. Abbiamo chiesto di investire sul lavoro e abbiamo portato la proposta del ‘più assumi e meno paghì”. “Sul tema del voto definitivo di Fratelli d’Italia, noi aspettiamo di avere il quadro completo che oggi non abbiamo: squadra di governo e programma. Poi noi convocheremo gli organi preposti e prenderemo una decisione definitiva”, ha poi risposto Meloni a chi le chiedeva se FdI si asterrà sul voto di fiducia.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Maiolini “Una nuova Iri per rilanciare il settore bancario”

20 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Una banca che guarda a nuovi settori, dall’immobiliare alle rinnovabile, valorizzando il territorio e le sue tradizioni. L’amministratore delegato della Banca del Fucino, Francesco Maiolini, racconta storia e futuro dell’istituto, nel corso dell’intervista a Claudio Brachino per la rubrica “Primo Piano” dell’agenzia Italpress. “Quando abbiamo sposato l’operazione Fucino in realtà non abbiamo […]

[…]

Top News

Draghi “In Italia vaccinazione più spedita che nel resto d’Europa”

20 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Dopo un avvio stentato, la campagna di vaccinazione europea ha raggiunto risultati molto soddisfacenti. Nell’Unione europea, quasi quattro adulti su cinque hanno ricevuto almeno una dose di vaccino, per un totale di 307 milioni di persone. In Europa, abbiamo somministrato 130 dosi di vaccino per 100 abitanti, a fronte delle 121 negli […]

[…]

Top News

Ue, Gentiloni “Adattare il Patto di Stabilità agli investimenti”

20 Ottobre 2021 0
BRUXELLES (BELGIO) (ITALPRESS) – Il Patto di Stabilità “ha ottenuto risultati ambivalenti. Da un lato è stato uno strumento unico per coordinare le politiche di bilancio e tenere sotto controllo il deficit. Dall’altro vi sono questioni aperte, a cominciare dalla complessità delle regole e dalla loro tendenza pro-ciclica. Inoltre, dobbiamo capire come poterle adattare alle […]

[…]

Top News

Ue, Dombrovskis “Il Patto di Stabilità ha funzionato”

20 Ottobre 2021 0
BRUXELLES (BELGIO) (ITALPRESS) – “Il Patto di stabilità, in base alla nostra valutazione, ha funzionato bene, ha abbastanza flessibilità come la crisi ha dimostrato: siamo stati capaci di attivare la clausola di salvaguardia e di fornire uno stimolo fiscale molto considerevole all’economia ma ci sono alcuni elementi che vanno affrontati. Bisogna assicurare una riduzione del […]

[…]