Marta Bassino conquista l’oro nel Parallelo

CORTINA D’AMPEZZO (ITALPRESS) – Marta Bassino vince la medaglia d’oro ai Mondiali di sci alpino di Cortina 2021 nel gigante parallelo, disciplina all’esordio in una rassegna iridata. La piemontese batte nell’ordine Meta Hrovat agli ottavi, Federica Brignone ai quarti, Tessa Worley in semifinale e infine Katharina Liensberger nella sfida conclusiva. Per Bassino, qualificatasi per un solo centesimo alla fase finale del parallelo, si tratta della prima medaglia d’oro in carriera ai Mondiali, la seconda assoluta. Il bronzo va invece alla francese Worley, che ha battuto nella finalina per il terzo posto l’americana Paula Moltzan. L’Italia muove finalmente il medagliere iridato, ancora a secco fino all’impresa della cuneese. Fuori nelle qualificazioni del mattino le azzurre, Lara Dalla Mea e Laura Pirovano, mentre Brignone si è dovuta arrendere a Bassino nel derby azzurro dei quarti di finale.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Su Rai1 torna il commissario Montalbano in attesa del suo futuro

23 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Cosa ne sarà di Montalbano dopo il film che andrà in onda il prossimo 8 marzo su Rai1? “Il metodo Catalanotti”, diretto e interpretato da Luca Zingaretti, sarà davvero l’ultimo film di una collezione che, con l’ultimo, ne ha proposti ben 37? Il produttore Carlo Degli Esposti non si sbilancia: “E passato […]

[…]

Top News

Carelli “Il centro è un arcipelago, va aggregato e federato”

23 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Sono uscito da un movimento che secondo me aveva perso un pò la sua anima. Tre anni fa siamo partiti da un bellissimo programma elettorale che si basava su dei valori molto belli, ma l’attuazione di tutto questo programma nel corso di questi tre anni non è avvenuta come si pensava”. Lo […]

[…]

Top News

Zona arancione rafforzata nel Bresciano, Bertolaso “E’ la terza ondata”

23 Febbraio 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Chiusura delle scuole elementari, dell’infanzia e dei nidi. Divieto di recarsi presso le seconde case, utilizzo dello smart working obbligatorio nei casi in cui è possibile. Oltre a obbligo a indossare mascherine chirurgiche sui mezzi pubblici e chiusura delle attività universitarie in presenza. E una nuova rimodulazione del programma di vaccinazioni mantenendo […]

[…]