Marin risponde a Zaccagni, Verona e Cagliari pareggiano 1-1

VERONA (ITALPRESS) – Pareggio avvincente tra l’Hellas e il Cagliari, che regalano un divertente 1-1 nel lunch match della 10^ giornata di Serie A. Un tempo a testa, il primo lo fa il Verona in vantaggio con Zaccagni, il secondo è dei sardi che rimontano con Marin. L’Hellas ha voglia di riscatto per l’eliminazione dalla Coppa Italia proprio per mano del Cagliari e di confermare l’ottimo inizio in campionato. La squadra di Juric aveva trovato il vantaggio già dopo otto minuti, traversa e successivo gol di Di Carmine, annullato per fuorigioco con l’ausilio del Var. Ci riuscirà più tardi quando al 21′ Zaccagni raccoglie l’assist di Faraoni e spedisce in porta il meritato 1-0. Non si fa attendere la reazione del Cagliari pochi minuti dopo la rete subita. Ancora decisivo Faraoni, stavolta in difesa, bravo a respingere la mezza rovesciata di Pavoletti. Comunque meglio il Verona, per tutto il primo tempo, reo soltanto di non essere riuscito a mettere al sicuro il risultato. Di Francesco certamente paga le pesanti assenze in tutti i reparti: la certezza di Godin in difesa, la qualità di Nandez a centrocampo e i gol di Simeone in attacco. I sardi tornano in partita a inizio ripresa, al 48′ Pavoletti scansa i difensori e libera Marin per il tiro che concretizza l’1-1. La gara cambia volto, ora la fa il Cagliari, che annusa il sorpasso con la grande chance di Pavoletti. Sempre l’attaccante va di nuovo a un passo dal gol al 65′, la traversa e la parata di Silvestri salvano l’Hellas. A nessuno sta bene il pareggio, la sfida è viva fino al’ultimo. Joao Pedro è illuminante per i sardi, i veronesi sfiorano la rete con le due occasionissime del subentrato Favilli e Dimarco. Il pari, alla fine, sta stretto a entrambe per la bella partita offerta al Bentegodi. Un punto a testa che comunque certifica il buon andamento in campionato, specialmente di un Verona (16 punti) vicino alla zona europea.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Il Milan torna subito a vincere, Torino battuto per 2-0

9 Gennaio 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Il Milan volta pagina dopo la prima sconfitta in campionato contro la Juventus e inguaia il Torino. A San Siro i rossoneri mettono pressione all’Inter, impegnata domenica nel lunch match con la Roma, con un 2-0 che rispedisce i granata nelle ultime tre posizioni della classifica. Il Diavolo prende subito il comando […]

[…]

Top News

Conte “Lavoro per rafforzare coesione e solidità squadra”

9 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Sto lavorando anche a rafforzare la coesione delle forze di maggioranza e la solidità della squadra di governo. Senza queste premesse diventa arduo perseguire obiettivi che richiedono piena dedizione e acuta lungimiranza. E non consentono distrazioni, per rispetto dei cittadini e del momento che stiamo vivendo”. Così, in un post su Facebook, […]

[…]

Top News

Zajc e Destro in gol, Genoa batte Bologna 2-0

9 Gennaio 2021 0
GENOVA (ITALPRESS) – Il nuovo Genoa di Ballardini non si ferma e conquista il settimo punto in quattro partite. Il Bologna di Mihajlovic non sa più vincere e rischia di essere risucchiato dalla lotta salvezza. Al Ferraris vince il Genoa per 2-0 grazie alle reti di Zajc e di un ritrovato Mattia Destro, al sesto […]

[…]

Top News

In Sicilia da lunedì Messina e altri due comuni “zone rosse”

9 Gennaio 2021 0
PALERMO (ITALPRESS) – I Comuni di Messina, Ramacca e Castel di Iudica da lunedì 11 gennaio saranno “zona rossa”. Lo prevede un’ordinanza del presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, appena pubblicata. Il provvedimento, preso d’intesa con l’assessore alla Salute Ruggero Razza – viste le relazioni delle Asp di Messina e Catania e sentiti i sindaci […]

[…]

Top News

Governo, Crimi “Paese non può permettersi cambio Esecutivo”

9 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Deve prevalere il senso di responsabilità in tutti perchè qui non è in gioco la poltrona, ma il destino del Paese. Noi riteniamo che la nostra delegazione ha lavorato benissimo e ha ancora tanto da poter dare. Mettere in campo una nuova squadra di governo oggi significa ripartire e rallentare l’azione politica, […]

[…]