Manifestanti pro-Trump irrompono a Capitol Hill, muore una donna

WASHINGTON (STATI UNITI) (ITALPRESS) – Gruppi di manifestanti pro-Trump sono riusciti a irrompere all’interno del complesso di Capitol Hill, la sede del Congresso Usa dove era in programma la ratifica dell’elezione di Joe Biden a nuovo presidente. Secondo fonti di stampa alcuni di loro sarebbero armati. I poliziotti a difesa dell’edificio hanno estratto le armi. Senatori e deputati intanto sono stati evacuati dall’Aula. Allo stesso modo il vice presidente Mike Pence è stato scortato all’esterno e messo in sicurezza attraverso un passaggio segreto. Da un video girato all’interno del Campidoglio e che sta rimbalzando sui media Usa si vedono decine di sostenitori del presidente uscente Donald Trump all’interno della Statuary Hall.

I manifestanti sono anche riusciti a entrare dentro l’aula del Senato. Dalle immagini trasmesse dalla Cnn si vede il momento dell’assalto nell’edificio, gli scontri dentro il complesso e l’irruzione in seguito nell’Aula del Senato. Uno dei manifestanti si è persino seduto sullo scranno del vice presidente Mike Pence.

Una donna è morta dopo essere stata colpita da un proiettile durante l’irruzione dei sostenitori di Donald Trump a Capitol Hill, come riferisce la Cnn. Secondo il network la donna sarebbe stata raggiunta da un colpo di pistola al petto. Era stata ricoverata in ospedale in gravi condizioni.

La polizia ha arrestato 13 persone e sequestrato 5 pistole, ha riferito Robert J. Contee, capo del dipartimento di polizia metropolitana di Washington. Contee ha anche osservato che nessuna delle persone arrestate è residente nel Distretto di Columbia.

“La nostra democrazia è sotto una minaccia senza precedenti, una minaccia alla libertà. Un attentato allo stato di diritto. Le scene che stiamo vivendo non rappresentano la vera America, ma un piccolo gruppo di estremisti. E questo non è altro che disordine, caos, e deve finire e finire adesso. Faccio appello a questa gente di andare via”. A dirlo in diretta tv il presidente eletto degli Usa Joe Biden.
“La nostra nazione da faro oggi è piombata nelle tenebre. L’America è meglio di quello che stiamo vedendo adesso con le scene che vediamo dal Campidoglio. Le scene di oggi sono terribili, non rappresentano la vera America. Mai è successo niente di simile a questo”, ha aggiunto.
Il presidente uscente Donald Trump ha rivolto ai manifestanti un breve messaggio video pubblicato su Twitter. “Andate a casa in pace. So come vi sentite ma andate a casa, voglio che nessuno si faccia male”, ha detto Trump, ribadendo comunque le sue accuse di brogli sulle elezioni presidenziali, parlando di “voto rubato”. Inoltre ha definito i suoi sostenitori “persone speciali”, aggiungendo: “Vi vogliamo bene”.

“L’assalto al Campidoglio degli Stati Uniti oggi è inaccettabile. L’illegalità e le rivolte – qui o in tutto il mondo – sono sempre inaccettabili. Ho viaggiato in molti paesi e sostengo sempre il diritto di ogni essere umano di protestare pacificamente per le proprie convinzioni e le proprie cause”, scrive su Twitter il segretario di Stato Usa, Mike Pompeo.
“Ma la violenza, che mette a rischio la sicurezza degli altri, compresi quelli incaricati di fornire sicurezza a tutti noi, è intollerabile sia in patria che all’estero – sottolinea Pompeo in un altro tweet -. L’America è migliore di quello che abbiamo visto oggi in un luogo in cui ho servito come membro del Congresso e ho visto in prima persona la democrazia al suo meglio”.

(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Figc, Gravina deposita candidatura “Il mio 4-3-3 per il rilancio”

9 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Gabriele Gravina ha depositato questa mattina la candidatura alla presidenza della Federcalcio. Il numero uno uscente, in carica da fine 2018 e a caccia del secondo mandato, ha ricevuto il sostegno ufficiale di Serie A, Serie B, Lega Pro, Assoallenatori e Assocalciatori per il suo programma di 128 pagine dal titolo “La […]

[…]

Top News

Covid, Speranza “Per alcuni mesi sarà ancora dura”

9 Gennaio 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – “I vaccini sono la luce, la svolta che apre un’altra fase, ma la verità è semplice. Per avere un impatto il vaccino ha bisogno di mesi e dobbiamo resistere, la battaglia è ancora dura. Dopo sei settimane l’indice rt è scattato sopra 1….La seconda ondata non è mai finita davvero. Adesso c’è […]

[…]

Top News

Vaccino, in Italia oltre 413 mila somministrazioni

8 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Tocca quota 413.121 il numero delle vaccinazioni somministrate a oggi, secondo i dati sulla piattaforma dedicata e fermi alle 10 di questa mattina. Vaccino inoculato a 259.913 donne e 159.208 uomini. Come sempre il maggiore numero dei destinatari è rappresentato da operatori sanitari (346.092), personale non sanitario (42.691) e ospiti delle strutture […]

[…]

Top News

Altro caso di coronavirus alla Juve, positivo De Ligt

8 Gennaio 2021 0
TORINO (ITALPRESS) – Ancora un caso di coronavirus alla Juventus. Dopo Alex Sandro e Cuadrado, è la volta di Matthijs De Ligt, che salterà dunque la gara di domenica contro il Sassuolo. “Juventus Football Club comunica che, nel corso dei controlli previsti dal protocollo in vigore, è emersa la positività al Covid 19 del giocatore […]

[…]