“Makari”, Gioè giornalista-detective “Raccontiamo la Sicilia”

ROMA (ITALPRESS) – Fresca del successo dell’ultimo Montalbano, da lunedì 15 marzo Raiuno propone “Màkari” la serie che, almeno sulla carta, aspira a sostituire il commissario (finora) più amato della tv. Gli elementi in comune sono tanti: la Sicilia come set, naturale e no, che qui è splendidamente rappresentata da luoghi come la Riserva dello Zingaro; la società di produzione Palomar; la stessa casa editrice, Sellerio, sia per i romanzi di Andrea Camilleri sia per quelli di Gaetano Savatteri da cui “Màkari” è tratta. Ci sono anche le indagini che, però, in questo caso non sono affidate a un poliziotto ma a un giornalista. Saverio Lamanna (Claudio Gioè), infatti, è un giornalista che, in seguito a un banale errore, perde il suo posto di lavoro come portavoce del sottosegretario al ministero dell’Interno e decide di tornare nella sua Sicilia. “Lamanna è un nuovo personaggio cui non faremo fatica ad affezionarci” assicura la direttrice di Rai Fiction Maria Pia Ammirati. Tornato in Sicilia, Lamanna non si stabilisce a Palermo dove vive suo padre ma a Màkari, nella vecchia casa di vacanza dei genitori. Qui ritrova il vecchio e stravagante amico Peppe Piccionello (Domenico Centamore) e incontra Suleima (Ester Pantano), una giovane che vive e studia a Firenze ed è a Màkari per un lavoro stagionale come cameriera. In questa nuova vita, Saverio decide di assecondare la sua antica vocazione di scrittore cui unisce il pallino delle indagini. “Saverio è un investigatore ma la sua è anche un’indagine su se stesso” spiega Gioè che, per uno strano caso del destino poco prima di interpretarlo aveva fatto la stessa scelta di Lamanna, tornando a vivere a Palermo dopo trent’anni di permanenza nella capitale. E come lui è innamorato della Sicilia: “I romanzi di Savatteri raccontano una Sicilia contemporanea che cerca di affrancarsi da tanti luoghi comuni. Saverio è il traghettatore di questa nuova visione: attraverso i suoi occhi critici scopriremo gioie e dolori, e anche vizi, di quella terra, ma con la speranza di riscoprirne pure gli aspetti romantici. E’ una Sicilia a volte tragicamente uguale a sè stessa ma con la voglia e la capacità di guardare al futuro a testa alta”. Osservando che “Gaetano Savatteri ha saputo raccontare ritualità sociali della Sicilia che conosco, senza fare sconti”, Gioè aggiunge: “Saverio Lamanna è un personaggio che è un invito a nozze per qualsiasi attore. E’ pieno di sfaccettature, divertente e con una storia sentimentale. In più come me è palermitano”.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Vaccini, Gelmini alle Regioni “Proseguire la decisa accelerazione”

11 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Si è svolto un incontro Governo-Regioni sulla campagna vaccinale. Presenti i ministri della Salute Roberto Speranza e degli Affari Regionali Mariastella Gelmini, il commissario all’emergenza Covid, Francesco Paolo Figliuolo, e il capo della Protezione civile Fabrizio Curcio.“In questi mesi e in queste settimane, in un clima di grande collaborazione, abbiamo impresso una […]

[…]

Top News

Covid, 6.946 nuovi casi e 251 decessi in 24 ore

11 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Crescono anche se di poco i casi di coronavirus in Italia. Secondo il consueto bollettino del Ministero della Salute, i nuovi positivi sono 6.946 contro i 5.080 di ieri a fronte di un numero significativamente maggiore di tamponi processati, 286.428, un dato che fa scendere il tasso di positività al 2,42%. I […]

[…]

Top News

M5S, Di Maio “Avanti con Conte, nessuno fermerà il suo arrivo”

11 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Andiamo avanti con Giuseppe Conte, nessuno fermerà il suo arrivo. Il MoVimento 5 Stelle è una grande comunità e dobbiamo dare il massimo per gli italiani. E’ la nostra missione e non ci fermeremo per nessun motivo al mondo. Senza polemiche, dobbiamo essere concreti e pensare solo al bene dei cittadini”. Lo […]

[…]

Top News

Migranti, Lamorgese “Servono concreti meccanismi di solidarietà Ue”

11 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, ha partecipato, in collegamento dal Viminale, alla Conferenza sulla gestione dei flussi migratori di Lisbona organizzata dalla Presidenza di turno portoghese del Consiglio dell’Unione europea, con la partecipazione dei rappresentanti dei Paesi africani. La titolare del Viminale, nel partire dall’analisi dei dati e dalle previsioni sui futuri […]

[…]