Locatelli “Ogni sforzo per far disputare gli Europei a Roma”

ROMA (ITALPRESS) – “Verrà fatto ogni sforzo per consentire la disputa a Roma della gara inaugurale degli Europei e delle altre tre partite. Su questo non c’è alcun dubbio”. Ai microfoni di “Radio anch’io sport”, su Rai Radio 1, il presidente del Consiglio Superiore di Sanità e coordinatore del Comitato Tecnico Scientifico, Franco Locatelli, rassicura gli sportivi e anche l’Uefa circa l’impegno di garantire un numero minimo di spettatori all’Olimpico (il 25%) per gli imminenti Europei di calcio. Condicio sine qua non, questa, che la Figc dovrà comunicare al massimo organismo continentale entro il 19 aprile. “Premesso che la scelta spetta alla politica, da parte del Cts c’è la massima disponibilità a valutare la presenza del pubblico, considerando anche gli spostamenti di tifosi e gruppi squadra – sottolinea il professor Locatelli – Sarebbe auspicabile che l’Uefa conceda un pò più di tempo, perchè è difficile fare una previsione per un evento che si terrà tra due mesi”. A tal fine, il 60enne accademico bergamasco auspica “il massimo del dialogo sia con il sottosegretario allo Sport Vezzali che con la Federcalcio, per riuscire ad avere un pochino più di tempo per fare una valutazione compiuta su quella che è la percentuale di spettatori ed elaborare una serie di protocolli che siano rigorosamente in linea per la gestione di eventi come questi. Riuscissimo ad arrivare ai primi di maggio sarebbe leggermente più fattibile una previsione basata sulle evidenze. Gli indicatori epidemiologici suggeriscono in questo momento un chiaro trend in riduzione, però fare previsioni a due mesi di distanza è discretamente impegnativo”. Locatelli, poi, si augura una riapertura degli stadi nel mese di settembre “perchè vorrebbe dire che avremmo raggiunto una circolazione virale limitata e che quindi avremmo fatto ripartire anche altri aspetti della vita sociale del Paese”. Infine, sulla possibilità di vaccinare gli atleti che raggiungano Tokyo per le Olimpiadi Estive di questa estate, slittate di un anno a causa della pandemia di Covid-19: “E’ una decisione che compete al Governo e che avrebbe una sua logica nel consentire la partecipazione degli atleti in una condizione di massima protezione. Ma sono scelte che spettano alla politica, non debbono essere confusi i ruoli”.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Mattarella “Pandemia ha aumentato povertà e malnutrizione”

15 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “La Giornata mondiale dell’alimentazione offre una preziosa opportunità di riflessione sulle drammatiche conseguenze della pandemia, segnate dall’aumento dei livelli di povertà e malnutrizione. Lo stato della sicurezza alimentare nel mondo è sensibilmente peggiorato. La comunità internazionale dovrà saper dare adeguato seguito alle raccomandazioni del recente vertice sui sistemi alimentari, valorizzando le naturali […]

[…]

Top News

Green pass, proteste e blocchi nei porti di Genova e Trieste

15 Ottobre 2021 0
GENOVA (ITALPRESS) – Proteste a Genova nel giorno dell’entrata in vigore del green pass obbligatorio sui luoghi di lavoro. Un gruppo di portuali sta bloccando dall’alba di questa mattina il varco di ponte Etiopia, uno dei principali accessi al bacino di Sampierdarena, con uno striscione che recita “No green pass, no fascisti”. Il presidio è […]

[…]

Top News

Pd, Decaro “Se Letta ci trascura pronti a fare partito dei sindaci”

15 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Il Pd fa “sempre lo stesso errore, non riesce a comprendere quanto siamo decisivi noi sindaci. Se ne ricorda solo a ridosso delle comunali, che il centrosinistra di solito vince, per poi soccombere alle elezioni generali”. Lo dice il presidente dell’Anci e sindaco di Bari Antonio Decaro in un’intervista a Repubblica. Il […]

[…]

Top News

Salvini “Spero di non vedere più assalti a sedi sindacali”

15 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Spero di non vedere più assalti sedi sindacali, pronto soccorsi. La violenza non fa parte del confronto, però oggi i problemi si toccano con mano e dobbiamo aiutare i lavoratori”. Lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, ospite di Radio24. “Non c’è un obbligo vaccinale, il vaccino è una scelta” […]

[…]

Attualità in Irpinia

Covid, 2 positivi in Irpinia

14 Ottobre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 495 tamponi effettuati sono risultate positive al COVID 2 persone: 1, residente nel comune di Castelvetere sul Calore; 1, residente nel comune di Cesinali. L’Azienda Sanitaria Locale ha avviato indagine […]

Top News

No Smog Mobility, a nove anni dal 2030 la transizione è inarrestabile

14 Ottobre 2021 0
PALERMO (ITALPRESS) – I processi legislativi devono stare al passo con la transizione ecologica che stiamo vivendo. Convergono tutti su questo punto i relatori e gli addetti ai lavori che hanno preso parte all’undicesima edizione di No Smog Mobility, la rassegna siciliana sulla mobilità sostenibile, pubblica e privata, organizzata questa mattina negli spazi del Museo […]

[…]