L’Italia pareggia 1-1 contro la Bosnia in Nations League

FIRENZE (ITALPRESS) – L’esordio nel gruppo 1 di Lega A di Nations League è amaro per l’Italia. Dopo undici vittorie consecutive, gli azzurri al Franchi di Firenze non vanno oltre l’1-1 (reti di Dzeko e Sensi) contro la Bosnia in una partita deludente sul piano del gioco e delle occasioni. Il ct Mancini rinuncia a Zaniolo e alla Scarpa d’oro Immobile dal 1′ e dà fiducia a Pellegrini e Belotti. La prima e unica occasione da gol del primo tempo è però di Chiesa, che al 12′ si libera di Kolasinac prima di lasciar partire un destro sull’esterno della rete. Nella ripresa i lampi dell’Italia nascono tutti dai piedi di Insigne: prima con un tiro-cross insidioso respinto da Sunjic, poi con una conclusione col destro a giro bloccata in due tempi da Sehic. Ma il doppio episodio, più che dare la carica agli azzurri, scuote la Bosnia. E al 52′ gli ospiti vanno ad un passo dal vantaggio: Hodzic sfrutta un errore di Florenzi, salta Donnarumma ma da posizione defilata colpisce il palo a porta sguarnita. Ma il vantaggio degli ospiti è solo rimandato: al 57′ sugli sviluppi di un corner, Sunjic anticipa Barella e fa da sponda di testa per Dzeko che col mancino da due passi batte Donnarumma. Ma al 67′ c’è la risposta dell’Italia: il solito Insigne libera al tiro Sensi che in spaccata trova la conclusione vincente con la complicità di una deviazione di Sunjic. La rete dà la scossa all’Italia: due minuti più tardi Chiesa premia la sovrapposizione di Florenzi che col destro impegna Sehic. Alla mezz’ora Mancini si gioca le carte Zaniolo e Immobile. Ma l’impatto dei due giocatori di Roma e Lazio non è di quelli sperati. Anzi, l’ultima occasione è della Bosnia: il neo entrato Besic guida un contropiede, salta Bonucci e col destro spaventa Donnarumma con un tiro che termina a lato.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Covid, 18.938 nuovi casi, su 718 decessi pesa ricalcolo Sicilia

9 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Nuovo aumento dei contagiati da convid in Italia. Secondo il bollettino del ministero della Salute i nuovi positivi sono 18.938, in crescita rispetto ai 17.221. Ciò a fronte di 362.973 tamponi processati e che determina un tasso di positività in crescita al 5,2%. I decessi schizzano a 718, ma il numero è […]

[…]

Top News

Coronavirus, Brusaferro “Curve toccano plateau, Rt sotto 1”

9 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Le curve danno un quadro dinamico, il contagio ha raggiunto un plateau. Si vede una decrescita lenta. Alcune regioni sono in decrescita, altre in contrario sono in crescita. Per quanto riguarda l’incidenza è scesa a 210 per 100 mila abitanti rispetto ai 232 della settimana precedente. Per quanto riguarda l’Rt è a […]

[…]

Top News

Covid, passano in arancione sei regioni, Sardegna in rosso

9 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Il ministro della Salute, Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia, firmerà in giornata nuove ordinanze che andranno in vigore a partire dal 12 aprile. Passano in arancione le Regioni Calabria, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte e Toscana. Passa in zona rossa la Regione […]

[…]

Top News

Visco “Economia globale recupera, pesa lentezza vaccini”

9 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “L’ultimo meeting dei ministri delle Finanze del G20 è stato interessante. L’economia globale sta iniziando il recupero, anche se la ripresa resta fragile. Ciò è dovuto alla velocità delle vaccinazioni, che è una delle maggiori preoccupazioni emerse durante la riunione”. Così Ignazio Visco, governatore della Banca d’Italia, intervistato da Bloomberg, in merito […]

[…]