L’Inter vince 2-1 a Parma e vola a +6 sul Milan

PARMA (ITALPRESS) – L’Inter piazza la sesta vittoria consecutiva e va in fuga scudetto. Il 2-1 al Tardini contro il Parma regala il +6 sul Milan, un’altra prova di forza sublimata dalla doppietta di Sanchez, scelto da Conte al posto di Lautaro Martinez. Un match che poteva rappresentare più di qualche insidia, a prescindere dal divario in classifica tra le due squadre, ma risolto alla distanza grazie alla qualità del collettivo. E’ un primo tempo orgoglioso quello disputato dai ducali, che protestano per un contatto tra Man e Barella in area e impegnano Handanovic, decisivo con un gran riflesso sul colpo di testa di Kurtic al 15′. L’Inter prende in mano le redini del gioco solamente dalla mezz’ora. Hakimi serve un pallone al bacio sul quale Eriksen non trova l’appuntamento col tap-in a porta vuota, successivamente è Lukaku a provarci prima da posizione defilata e poi di testa sul cross di Perisic ma la difesa del Parma mantiene lo 0-0 all’intervallo. La capolista insiste anche in avvio di ripresa e demolisce col passare dei minuti le certezze difensive dei padroni di casa. Il fortino degli uomini di D’Aversa crolla, anche con un pizzico di sfortuna, al 54′: Sanchez approfitta di un rimpallo, Sepe tocca e Gagliolo non riesce a spazzare prima che il pallone varchi la linea. Giocoforza, il Parma è costretto ad allungarsi ma Lukaku in campo aperto è ancora una volta letale: in contropiede semina il panico, serve con altruismo il suo compagno di reparto e il Niño Maravilla centra la doppietta personale al 62′. I cambi offensivi di D’Aversa restituiscono slancio ai ducali, il subentrato Pezzella si mette subito in evidenza con l’assist per l’1-2 di Hernani al 71′ e regala una speranza nel finale ai suoi. All’85’ fa il suo esordio Pellè ma il risultato non cambia: l’Inter sogna, il Parma resta penultimo.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Il posticipo va al Venezia, Aramu stende la Fiorentina

18 Ottobre 2021 0
VENEZIA (ITALPRESS) – Sono 3 punti pesanti in chiave salvezza quelli conquistati dal Venezia, che nel posticipo dell’ottava giornata supera per 1-0 la Fiorentina uscendo momentaneamente dalla zona retrocessione. Dopo un avvio tutt’altro che emozionante è la Viola a creare la prima occasione da rete al 21′ quando Bonaventura ci prova dal limite dell’area ma […]

[…]

Top News

Al Vinitaly qualità e tutela sono le parole d’ordine

18 Ottobre 2021 0
VERONA (ITALPRESS) – Seconda giornata di Vinitaly nella sua Special Edition, con un occhio ai mercati internazionali ma anche a quello interno, oggi sorprendente. In questo settore si assiste a una rivoluzione rosa: le donne sono produttrici e manager nel settore vinicolo, ma soprattutto nel 2021 le wine lovers hanno superato gli uomini passando, secondo […]

[…]

Calcio Avellino

Avellino, tutti in bilico e rischio ‘rivoluzione’

18 Ottobre 2021 0

di Dino Manganiello La famiglia D’Agostino ha capito che il capitombolo è una eventualità che non si può non considerare. Ed allora ha cominciato a guardarsi intorno: sondaggi per non farsi trovare impreparati in caso […]

Top News

Ballottaggi, Meloni “Centrodestra sconfitto, ma non è una debacle”

18 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Credo che si debba riconoscere che il centrodestra esce sconfitto, credo che ne siamo tutti consapevoli. Il centrodestra conferma Trieste ma non strappa le altre 5 grandi città”. Lo ha detto la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, in conferenza stampa. “Credo che però a parlare di debacle un pò ce ne […]

[…]

Attualità

Incendio Montefredane: i primi dati Arpac

18 Ottobre 2021 0

Proseguono le verifiche dell’Agenzia ambientale della Campania in seguito all’incendio divampato nella notte tra sabato 16 e domenica 17 ottobre in un deposito di autoarticolati dell’azienda di trasporti Ba.Co. Trans srl situato nella frazione di […]