L’Inter e Conte rispondono alle critiche, successo per 3-1 a Cagliari

CAGLIARI (ITALPRESS) – Dopo le polemiche legate all’eliminazione dall’Europa, il “piano B” di Antonio Conte funziona e porta tre punti. L’Inter passa in svantaggio contro il Cagliari nel primo tempo, cambia modulo nel finale di gara e conquista la rimonta fino al 3-1 definitivo grazie alle reti di Barella, D’Ambrosio e Lukaku. La partita segue l’andamento della prestazione di Alessio Cragno: perfetto nel primo tempo, poco attento nella ripresa. E l’Inter ne approfitta siglando la quarta vittoria consecutiva in campionato. La prima occasione da gol per i nerazzurri nasce da un errore in disimpegno di Carboni: Eriksen serve Lukaku ma il mancino del belga è deviato in tuffo da Cragno che si ripete subito dopo sul tiro a botta sicura del danese. Al 14′ l’estremo difensore classe 1994 è ancora determinante: Lukaku si defila e calcia col destro, Cragno si distende e neutralizza il diagonale ripetendosi poco su Sanchez. Tutt’altro che insuperabile è Handanovic che subisce gol al primo tiro in porta del Cagliari: al 42′ Sottil sfrutta un campanile scaturito da una precedente conclusione e trova l’angolo vincente da posizione impossibile con un mancino al volo che lascia di stucco lo sloveno. L’Inter subisce il contraccolpo e al 46′ rischia di subire addirittura il 2-0: Zappa effettua un tiro cross e da due passi Pavoletti in spaccata calcia tra le braccia di Handanovic. Nella ripresa Conte rivoluziona la squadra e alla mezz’ora cambia modulo: fuori Bastoni, dentro Lautaro. E al 77′ il portiere sardo non può nulla per evitare il pareggio: sugli sviluppi di un corner, Cragno smanaccia lontano dalla porta, Barella si coordina e al volo firma il gol dell’1-1. E all’84’ c’è la rimonta: il solito Barella si incarica di un cross dalla destra, D’Ambrosio sfrutta l’uscita incerta di Cragno e di testa fa 2-1. Ma non è finita: al 94′ Cragno sale su calcio d’angolo offensivo e subisce il poker di Lukaku che parte in solitaria e deposita in rete.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Vaccino, in Italia oltre 413 mila somministrazioni

8 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Tocca quota 413.121 il numero delle vaccinazioni somministrate a oggi, secondo i dati sulla piattaforma dedicata e fermi alle 10 di questa mattina. Vaccino inoculato a 259.913 donne e 159.208 uomini. Come sempre il maggiore numero dei destinatari è rappresentato da operatori sanitari (346.092), personale non sanitario (42.691) e ospiti delle strutture […]

[…]

Top News

Altro caso di coronavirus alla Juve, positivo De Ligt

8 Gennaio 2021 0
TORINO (ITALPRESS) – Ancora un caso di coronavirus alla Juventus. Dopo Alex Sandro e Cuadrado, è la volta di Matthijs De Ligt, che salterà dunque la gara di domenica contro il Sassuolo. “Juventus Football Club comunica che, nel corso dei controlli previsti dal protocollo in vigore, è emersa la positività al Covid 19 del giocatore […]

[…]

Top News

Coronavirus, 17.533 nuovi casi e 620 decessi in 24 ore

8 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Ancora in leggero calo i contagi da coronavirus in Italia. I nuovi casi, riportati dal bollettino del Ministero della Salute sono 17.533 (ieri erano stati 18.020) a fronte di un numero maggiore di tamponi eseguiti: 140.267 (121.275 quelli effettuati ieri). Il rapporto tamponi/positivi cala quindi al 12,4%. Tornano però a crescere i […]

[…]

Top News

Coronavirus, il tampone di D’Incà era un falso positivo

8 Gennaio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Dopo la notizia del tampone positivo, il ministro per i Rapporti con il Parlamento Federico D’Incà si è sottoposto a un nuovo tampone, che ha dato esito negativo.Quindi l’esame effettuato in precedenza rappresentava un falso positivo.“Per il numero delle persone coinvolte e per la delicatezza della questione – fa sapere il suo […]

[…]