Lazio-Juventus 1-1, Caicedo risponde a Ronaldo nel recupero

ROMA (ITALPRESS) – Una Lazio rimaneggiata trova un pareggio insperato contro la Juventus nel lunch match della settima giornata. Al gol di Cristiano Ronaldo nel primo tempo risponde il solito Caicedo ancora una volta praticamente a tempo scaduto: 1-1 il risultato finale che sa di beffa per i bianconeri, che sentivano di aver ormai portato a casa la partita, ma che ancora una volta sono costretti a lasciare due punti per strada con il quarto segno X in sette partite. Nonostante le innumerevoli assenze (in particolar modo bomber Immobile, ma anche Strakosha e Lucas Leiva), i ragazzi di Inzaghi ci hanno creduto fino all’ultimo istante e sono riusciti a sistemare le cose ancora una volta oltre il 90′: la pausa per le nazionali, ora, sarà utile per ricaricare le batterie, recuperare gli indisponibili tra positivi al Covid-19 e infortunati e stemperare le tante polemiche che si sono abbattute sul club di Lotito negli ultimi giorni. Primo tempo giocato a ritmi alti da entrambe le squadre, già lunghe dopo pochi minuti. Al quarto d’ora arriva il gol del vantaggio ospite e lo firma il solito Cristiano Ronaldo con un tocco sottomisura dopo il tentativo a vuoto di Reina di intercettare, ma è decisivo Cuadrado nell’azione, capace di dar vita al contropiede con due dribbling nello stretto e di servire successivamente l’assist vincente al portoghese.
I padroni di casa si riversano in avanti e provano a sorprendere la retroguardia ospite con dei cross avvolgenti dalle corsie esterne, c’è densità in area ma sono spesso i ragazzi di Pirlo a intercettare la sfera. La squadra di Inzaghi si sbilancia e inevitabilmente concede qualcosa, come al 43′ quando Ronaldo colpisce l’incrocio dei pali con un bel tiro a giro, o un istante prima dell’intervallo con la punizione di CR7 respinta da Reina. Nella ripresa i ritmi calano e i bianconeri puntano tutto su una gestione agevole, ma nel finale i padroni di casa premono sempre più e dopo un’occasione con Marusic su cui Szczesny è attento, a tempo scaduto, oltre i quattro minuti di recupero, il solito Caicedo lavora un pallone sporco in area e in girata lo scaraventa in rete regalando un punto pesantissimo ai biancocelesti. I padroni di casa restano però nel pacchetto di mischia in classifica, mentre per la Vecchia Signora beffa atroce e altri punti persi: al momento la squadra di Pirlo è terza in classifica, ma potrà essere scavalcata da – tra le altre – Atalanta o Inter, Roma e Napoli.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Attualità

Scuola: il Tar sospende l’ordinanza di De Luca

10 Gennaio 2022 0

Il Tar ha sospeso l’ordinanza con la quale la Regione Campania ha disposto la didattica a distanza fino al 29 gennaio in tutte le scuole dell’infanzia, elementari e medie del territorio per criticità legate alla […]

Attualità

Corriere dell’Irpini­a: in edicola l’Annuario 2021

7 Gennaio 2022 0

Domenica in edicola l’Annuario 2021 del Corriere dell’Irpini­a. Il racconto dei fatti che hanno segnato l’­anno con il commento di studiosi, giornalisti, scritt­ori, le interviste ai protagonisti del mondo della politica, della cul­tura, della società […]