Lavoro, Orlando “Presto la riforma degli ammortizzatori sociali”

ROMA (ITALPRESS) – “Confido di portare abbastanza presto una riforma degli ammortizzatori sociali. Abbiamo bisogno di avere formazione e di strumenti in grado di accompagnare le imprese nella transizione che avverrà, da quella digitale a quelle ecologica”. Lo ha detto il ministro del Lavoro, Andrea Orlando, ospite di “Mattino5” su Canale 5. “Ora bisognerà aiutare subito chi perde il lavoro a trovare dei percorsi che riportino alla possibilità di trovarne un altro”, ha aggiunto. Per il ministro, inoltre, “il blocco dei licenziamenti ha prodotto una difesa della capacità produttiva. Credo sia una scelta giusta ma da sola non basta. Avremo un rimbalzo economico, una ripresa ma che non porterà lo stesso numero di posti di lavori perduti. Dobbiamo lavorare per accompagnare questa trasformazione, un lavoro da fare con le parti sociali e per fortuna abbiamo le risorse del Recovery”. La morte della giovane operaia di Prato “è una vicenda straziante, dobbiamo usarla per costruire delle risposte migliori. Investire di più in prevenzione – ha spiegato -significa meno morti. Si tratta di far funzionare meglio i controlli, un’organizzazione adeguata e competenze meno frammentate, serve una pianificazione degli interventi. Purtroppo questo non è un caso isolato. Non è mai accettabile qualunque danno, la lesione delle persone che sono sul posto di lavoro è un dato inaccettabile”.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Covid, Mattarella “Vaccinazione dovere morale e civico”

28 Luglio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “La pandemia non è ancora alle nostre spalle. Il virus è mutato e si sta rivelando ancora più contagioso. Più si prolunga il tempo della sua ampia circolazione più frequenti e pericolose possono essere le sue mutazioni. Soltanto grazie ai vaccini siamo in grado di contenerlo. Il vaccino non ci rende invulnerabili, […]

[…]

Top News

Covid, 5.696 nuovi casi e tasso positività al 2,29%

28 Luglio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Ancora una nuova crescita dei casi Covid in Italia. I nuovi contagiati sono 5.696, con un aumento rispetto a ieri pari a 1.174 unità a fronte di un incremento di tamponi processati che hanno raggiunto quota 248.472. Il tasso di positività sale al 2,29%. Calano invece i decessi, 15 (-9). I guariti […]

[…]