L’Austria batte l’Ucraina, sfiderà l’Italia a Wembley

BUCAREST (ROMANIA) (ITALPRESS) – L’Austria vince e si regala l’Italia agli ottavi di finale, l’Ucraina spera nel ripescaggio tra le quattro migliori terze. A Bucarest, gli uomini di Shevchenko si arrendono per 1-0 e concludono il girone C di Euro2020 con soli tre punti (e differenza reti negativa), che rischiano di non essere sufficienti per accedere alla fase ad eliminazione diretta. L’Ucraina paga un approccio troppo passivo, con un primo tempo a senso unico in favore degli uomini di Foda in cui è Baumgartner l’assoluto protagonista. Il trequartista austriaco va a terra nella propria area dopo uno scontro aereo con Zabarnyi ma, pochi minuti più tardi, è l’autore del gol del vantaggio. Sul corner battuto da capitan Alaba, il duello con il difensore ucraino si ripropone ma il numero 19 beffa con la punta Bushchan e porta avanti i suoi al 21′. I postumi del colpo subito in precedenza, però, si fanno sentire su Baumgartner: il più giovane marcatore austriaco in un Europeo (21 anni e 324 giorni) lascia così il posto a Schopf al 32′. La squadra di Shevchenko accusa il colpo e non riesce neppure ad abbozzare un tentativo di reazione, venendo addirittura graziata dagli avversari: al 43′, Arnautovic – rientrato dal turno di squalifica per gli insulti razzisti durante il match contro la Macedonia – si divora il raddoppio aprendo troppo il piatto a pochi metri dalla porta. Il duplice fischio di Cakir è quasi una liberazione per l’Ucraina. Shevchenko ‘boccià Malinovskyi e lo lascia in panchina nella ripresa preferendogli Tsygankov, l’Austria rischia di punirsi con le proprie mani ma al 61′ Bachmann salva sul fuoco amico di Laimer. L’abbrivio della squadra in svantaggio si spegne con troppa facilità, Yaremchuk ci prova solamente all’88’ ma il gol qualificazione non arriva e l’Ucraina non può far altro che sperare di lasciarsi alle spalle due tra le quattro terze restanti dei gironi ancora aperti (la Svizzera, infatti, è già davanti). Per l’Austria, invece, si spalancano le porte di Wembley per l’ottavo di finale del 26 giugno contro l’Italia di Mancini.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Attualità

Eugenio Corsi, intervento riuscito: Mi ha salvato San Pio

16 Luglio 2021 0

Un intervento chirurgico complesso, perfettamente riuscito, svolto dall’equipe del prof. Mauro Cassese, direttore del nuovissimo reparto di Cardiochirurgia dell’ospedale Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo (Foggia), uno dei fiori all’occhiello della sanità e […]

Top News

Hamilton batte Verstappen: partirà davanti in sprint race Silverstone

16 Luglio 2021 0
La Formula 1 fa tappa in Gran Bretagna per il decimo appuntamento del Mondiale, sul tracciato di Silverstone, e i protagonisti della prima giornata sono proprio gli inglesi. Il nuovo formato, che prevede una Sprint Race dopo le qualifiche ma prima del Gran Premio, premia Lewis Hamilton. Il britannico della Mercedes si nasconde nelle libere […]

[…]

Top News

Covid, Iss “Casi in aumento soprattutto tra i giovani”

16 Luglio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Casi in aumento in 18 Regioni e in tutte le fasce d’età, ma principalmente nel gruppo 10-29 anni negli ultimi 7 giorni. “La situazione europea mostra parti del continente dove la circolazione del virus è particolarmente intensa. Colpiscono i dati della Spagna, dell’Olanda, Cipro e Creta dove il colore si sta rapidamente […]

[…]

Top News

Al Tour Pogacar saldamente in giallo, bis di Mohoric a Libourne

16 Luglio 2021 0
PARIGI (FRANCIA) (ITALPRESS) – La Slovenia continua a essere la grande protagonista di quest’edizione del Tour de France. Dopo le tre tappe vinte da Tadej Pogacar, Matej Mohoric taglia per primo il traguardo nella diciannovesima tappa della corsa transalpina, la Mourenx-Libourne di 207 km, e concede il bis dopo il successo nella settima tappa, alla […]

[…]

Top News

Covid, 2.898 nuovi casi e 11 decessi in 24 ore

16 Luglio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Sono 2.898 i nuovi casi di Coronavirus in Italia (ieri 2.455) a fronte di 205.602 tamponi effettuati, determinando un tasso di positività dell’1,41%. E’ quanto riporta il bollettino del ministero della Salute. I decessi sono stati 11 nelle ultime 24 ore, in aumento rispetto ai 9 registrati ieri. I guariti sono 1.070 […]

[…]