Lapadula e Simy, 1-1 col Crotone, Benevento nei guai

BENEVENTO (ITALPRESS) – Il Benevento pareggia 1-1 in casa contro il Crotone e vede più vicina la Serie B: al Torino basterà fare un punto per rendere aritmetica la salvezza e far retrocedere i campani, che oggi dovevano solo vincere, ma che sono stati beffati al 93° dalla rete di Simy.
Già dall’inizio del match il Crotone spaventa i campani con Ounas che sbaglia un gol clamoroso davanti a Montipò dopo una grande azione personale, ma è il Benevento a segnare per primo: su un cross di Letizia, Hetemaj fa sponda di spalla per Lapadula che calcia subito di destro battendo Festa per l’1-0. La gara si mette subito bene per la squadra di Inzaghi, che perde Ionita per uno scontro duro con Magallan, ma prende sempre più il controllo, e al 23′ anche con l’uomo in più per l’espulsione di Golemic, entrato duro su Lapadula lanciato a rete. Pochi minuti dopo, Insigne prende la traversa con un grande sinistro da fuori. Inzaghi perde anche Depaoli e il Crotone fa ancora paura con Ounas (tiro alto di poco), ricordando che la gara è ancora in bilico. E allora il Benevento riprende ad attaccare trovando altre due occasioni con Schiattarella e Lapadula, ma entrambi sparano su Festa da dentro l’area piccola.
Nel secondo tempo, Inzaghi perde anche Caprari e la gara riprende con lo spartito visto nel primo tempo. Lapadula va subito in gol, ma viene annullato per la sua posizione di partenza in millimetrico fuorigioco. La grande occasione per il raddoppio arriva di nuovo sui piedi di Lapadula che però allarga troppo il mancino da dentro l’area e manca la porta. La partita si trascina verso la fine, ma il Benevento si limita ad aspettarla smettendo di attaccarla e così, al 94′, il Crotone arriva in area campana da Simy che con il suo fisico riesce a coprire la palla e a battere Montipò per il clamoroso 1-1. Non è finita, perchè l’ultima palla della disperazione arriva sui piedi di Glik che da dentro l’area calcia bene ma addosso a Festa. Finisce 1-1, con grande rammarico della squadra di Inzaghi per le tanti occasioni sprecate e per la superiorità numerica non sfruttata. Al Torino basterà fare un punto per salvarsi e mandare il Benevento in B.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Salvini “No al blocco dei licenziamenti per i settori che crescono”

7 Giugno 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Sul blocco dei licenziamenti con il premier c’è “assoluta sintonia”. Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini rispondendo ai giornalisti al termine dell’incontro con il presidente del Consiglio Mario Draghi a Palazzo Chigi. “Quindi – ha aggiunto – i settori che corrono, che crescono e che hanno bisogno di assumere […]

[…]

Top News

Covid, 1.273 nuovi casi e 65 decessi in 24 ore

7 Giugno 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Sono 1.273 i nuovi casi di Coronavirus in Italia (ieri erano stati 2.275) a fronte di 84.567 tamponi effettuati, determinando un tasso di positività dell’1,5%. E’ quanto riporta il bollettino del ministero della Salute. I decessi sono stati 65 nelle ultime 24 ore, in aumento rispetto ai 51 registrati ieri.I guariti sono […]

[…]

Top News

E’ morto Guglielmo Epifani, aveva 71 anni

7 Giugno 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – E’ morto all’età di 71 anni Guglielmo Epifani, ex segretario generale della Cgil e leader del Pd, e attualmente deputato di Liberi e Uguali.Epifani è nato a Roma il 24 marzo del 1950 da genitori di origine campana. Nel 1953 la famiglia si trasferì a Milano per poi tornare nella Capitale. Nel […]

[…]