La Juve batte 3-2 l’Inter e resta in corsa per la Champions

TORINO (ITALPRESS) – La Juventus resiste per un tempo in inferiorità numerica, batte l’Inter per 3-2 in un finale infuocato e continua a sperare nella qualificazione alla Champions League. Gli episodi caratterizzano il derby d’Italia dello Stadium, con un rigore per parte nei primi 45′ assegnati da Calvarese dopo il richiamo all’on field review. Darmian trattiene Chiellini in area, Handanovic intuisce su Ronaldo ma il portoghese non può sbagliare sulla respinta al 24′. Al 35′, dall’altro del campo, pestone di De Ligt su Lautaro Martinez e dagli 11 metri, invece, Lukaku spiazza Szczesny. Ma la Juventus riprende ad attaccare con maggior convinzione rispetto ai campioni d’Italia e nell’ultima azione del primo tempo ritorna in vantaggio: al 48′, botta di Cuadrado dal limite, la deviazione di Eriksen sorprende centralmente Handanovic e vale il 2-1 bianconero seguito dal duplice fischio. Nella ripresa, però, gli uomini di Pirlo restano in inferiorità numerica dal 55′: Calvarese estrae il secondo giallo per Bentancur, già ammonito nel primo tempo, tra le proteste della Juventus che corre subito ai ripari con McKennie al posto di Kulusevski. Poco dopo, fuori anche Chiesa ma soprattutto Cristiano Ronaldo per rinforzare la difesa con Demiral e provare a legare di più il gioco con Morata. I padroni di casa si schiacciano nella propria metà campo a protezione della porta di Szczesny, che salva su Vecino appena entrato ma viene trafitto dal fuoco amico: Chiellini batte il proprio portiere, il direttore di gara fischia fallo in attacco di Lukaku ma, per la terza volta, cambia la propria decisione dopo un controllo al Var. Nel finale c’è ancora spazio per le sorprese: contatto in area tra Perisic e Cuadrado, nuovo rigore per la Juve e lo stesso colombiano trasforma per il 3-2 finale e con l’Inter che pareggia il conto dei rossi con il doppio giallo a Brozovic.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Calcio Avellino

Avellino: Kanoute-Fella, brividi da ex al Barbera

26 Ottobre 2021 0

di Dino Manganiello La ripresa degli allenamenti non ha portato sensazioni positive in casa Avellino: Carriero, Ciancio e Maniero mordono ancora il freno e non è affatto sicuro che il terzetto al completo potrà rispondere […]

Top News

Salernitana in rimonta al “Penzo”, Venezia beffato al 95′

26 Ottobre 2021 0
VENEZIA (ITALPRESS) – Lo scontro salvezza del Penzo lo vince la Salernitana che in rimonta beffa il Venezia in uno dei due anticipi della decima giornata di campionato. Apre le danze Aramu nel primo tempo, Bonazzoli fa 1-1 nella ripresa prima del rosso ad Ampadu che lascia i lagunari in 10. A tempo scaduto il […]

[…]

Top News

Quirinale, Di Maio “Stiamo bruciando nomi”

26 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Il gioco al Quirinale ci sta facendo perdere i migliori, stiamo bruciando i nomi. Abbiamo bisogno di una guida solida e non di una crisi politica”. Così il ministro degli Esteri Luigi Di Maio (M5S), ospite di Lilli Gruber a Otto e Mezzo su La7. “Io mi sono dimesso da capo politico […]

[…]

Avellino

Carcere di Avellino, ancora droni con droga

26 Ottobre 2021 0

Droga “a domicilio” nel carcere di Avellino dove stamattina un drone ha depositato l’involucro appeso ad un filo all’altezza della finestra del reparto “aperto”, dove i detenuti stazionano fuori dalle celle con sorveglianza attenuata. Lo […]

Top News

Covid, nuovi casi in crescita ma tasso positività allo 0,6%

26 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Casi Covid in crescita nel nostro Paese. Dalla lettura del bollettino del ministero della Salute si evince che i nuovi positivi sono 4.054, in aumento rispetto ai 2.535 registrati nelle 24 ore precedenti a fronte però di quasi il triplo dei tamponi processati, 639.745 che fa tornare il tasso di positività sotto […]

[…]