La Fiorentina supera 3-2 l’Udinese, brilla Castrovilli

FIRENZE (ITALPRESS) – La Fiorentina torna al successo battendo per 3-2, in casa, l’Udinese. Sorride quindi Beppe Iachini, confermato in settimana dal patron Rocco Commisso ma tutt’altro che solido sulla panchina viola. La vittoria contro gli uomini guidati da Luca Gotti è firmata soprattutto da Gaetano Castrovilli, capace di due gol di ottima fattura e di un assist, che vince la sfida delle doppiette con Okaka, che non basta ai suoi. Il copione del primo tempo è la copia carbone di quanto avvenuto in casa viola a Cesena sette giorni prima con i gigliati che partono bene e vanno in vantaggio di due reti ma che subiscono il gol che permette agli avversari di rientrare in partita nel tramonto dei 45′ iniziali. E’ Castrovilli il migliore dei suoi e trova il vantaggio iniziale su un cross da sinistra di Biraghi. A ruota fornisce l’assist a Milenkovic, che raddoppia di testa. Nessuna tranquillità in casa Fiorentina, però, visto che il baricentro della formazione guidata da Iachini si abbassa subito di almeno 30 metri: il gol di Okaka, su cross da destra di Lasagna, deviato da Caceres, è la logica conseguenza.
Poco prima i toscani perdono capitan Pezzella, con il capitano viola che non riesce a guarire da un infortunio a una caviglia patito a fine agosto. Al suo posto esordisce Martinez Quarta. Stavolta per fortuna della Fiorentina il finale è diverso rispetto al match contro lo Spezia (2-2 il finale da 2-0) perchè già al 51′, su un’azione di contropiede, ancora Castrovilli, al quarto gol in campionato, su assist di Biraghi, sigla il 3-1. Il tutto davanti al ct Roberto Mancini, seduto in tribuna al “Franchi”. Gotti sul 3-1 per i viola prova a cambiare l’Udinese: dentro Walace e Pussetto. Servono i guantoni di Dragowski al 60′ per dire no a Okaka, sfuggito a Martinez Quarta. Iachini sull’altro versante stravolge il proprio attacco, puntando sulle ripartenze dei subentrati Kouame e Cutrone. Pochi i palloni giocabili per la nuova coppia d’attacco però; mentre Okaka fa doppietta a 5′ dalla fine. Per fortuna il triplice fischio finale salva Iachini e i suoi uomini. Rocco Commisso tira un sospiro di sollievo, anche se la sentenza per il tecnico gigliato sembra rimandata alla prossima gara.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Polonia, Morawiecki “Non accettiamo ricatti dall’Ue”

19 Ottobre 2021 0
STRASBURGO (FRANCIA) (ITALPRESS) – “Il diritto dell’Unione non può essere sopra le Costituzioni, non può violarle”. Lo ha detto il primo ministro polacco, Mateusz Morawiecki, nel suo intervento al dibattito in plenaria al Parlamento europeo, a Strasburgo, sullo Stato di diritto.“L’Unione Europea non è uno Stato, lo sono invece i 27 Paesi membri dell’Ue che […]

[…]

Top News

Polonia, Von der Leyen “Non tollereremo rischi per valori comuni Ue”

19 Ottobre 2021 0
STRASBURGO (FRANCIA) (ITALPRESS) – “Per la prima volta in assoluto un tribunale di uno Stato membro rileva l’incompatibilità dei Trattati europei con la Costituzione nazionale. E questo ha gravi conseguenze per il popolo polacco perchè la decisione ha un impatto diretto sulla protezione e l’indipendenza della magistratura”. Lo ha detto la presidente della Commissione europea, […]

[…]

Top News

Orlando “Il Pd è uscito dalla Ztl, premiata la linea inclusiva”

19 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Avevamo sensazioni buone, ma sicuramente non avremmo scommesso su una vittoria così significativa. Il 60 a 40 di Roma non è isolato, c’è una tendenza di carattere generale che premia il centrosinistra da Varese a Cosenza”. Lo afferma in un’intervista al quotidiano La Repubblica il ministro del Lavoro Andrea Orlando, in merito […]

[…]

Top News

Il posticipo va al Venezia, Aramu stende la Fiorentina

18 Ottobre 2021 0
VENEZIA (ITALPRESS) – Sono 3 punti pesanti in chiave salvezza quelli conquistati dal Venezia, che nel posticipo dell’ottava giornata supera per 1-0 la Fiorentina uscendo momentaneamente dalla zona retrocessione. Dopo un avvio tutt’altro che emozionante è la Viola a creare la prima occasione da rete al 21′ quando Bonaventura ci prova dal limite dell’area ma […]

[…]

Top News

Al Vinitaly qualità e tutela sono le parole d’ordine

18 Ottobre 2021 0
VERONA (ITALPRESS) – Seconda giornata di Vinitaly nella sua Special Edition, con un occhio ai mercati internazionali ma anche a quello interno, oggi sorprendente. In questo settore si assiste a una rivoluzione rosa: le donne sono produttrici e manager nel settore vinicolo, ma soprattutto nel 2021 le wine lovers hanno superato gli uomini passando, secondo […]

[…]

Calcio Avellino

Avellino, tutti in bilico e rischio ‘rivoluzione’

18 Ottobre 2021 0

di Dino Manganiello La famiglia D’Agostino ha capito che il capitombolo è una eventualità che non si può non considerare. Ed allora ha cominciato a guardarsi intorno: sondaggi per non farsi trovare impreparati in caso […]