Il Pascale apre nuovi percorsi di formazione sul campo per biologi

NAPOLI (ITALPRESS) – Inizia a giugno la collaborazione Enpab, cassa di previdenza dei biologi, e il Pascale di Napoli. Una collaborazione che porterà nel polo oncologico i primi quattro biologi da formare sotto la responsabilità di un tutor e che affiancheranno il servizio di dietologia e nutrizione artificiale nella valutazione dei pazienti ricoverati. Il Tutor, professionista iscritto alla Cassa e selezionato dal Pascale, dovrà essere dotato delle competenze tecniche e delle abilitazioni professionali necessarie allo svolgimento del ruolo.
L’Enpab riconoscerà a tutti i partecipanti i crediti ecm, la copertura assicurativa e i rimborsi spese.
Nel progetto saranno coinvolti sei Dipartimenti: Uro-Ginecologico, Addominale, Polmonare, Melanoma, Testa collo, Dipartimento dei Servizi Sanitari Strategici.
La formazione professionale avrà lo scopo di fare acquisire al biologo le competenze in oncologia e nutrizione oncologica. Il progetto prevede una parte teorica e una parte pratica. I biologi riceveranno lezioni frontali dai dipendenti del Pascale (dirigenti medici o sanitari: farmacisti, nutrizionisti, oncologi, chirurghi etc.) e dal tutor. L’attività formativa avrà durata di sei mesi.
“L’Enpab – dice il presidente dell’Ente, Tiziana Stallone – già da tempo promuove interventi di welfare in favore dei propri iscritti, realizzando quei compiti legittimati dalla previsione normativa, consapevole dell’importanza della funzione istituzionale prioritaria di assistere il professionista Biologo iscritto all’Ente, in considerazione dei riflessi previdenziale positivi connessi ad iniziative a sostegno e promozione della libera professione”. Per il direttore sanitario del Pascale, Leonardo Miscio, “il controllo della nutrizione in campo oncologico è fondamentale e aiuta a migliorare la prognosi dei pazienti”.
Il direttore generale dell’Irccs partenopeo, Attilio Bianchi ringrazia il presidente dell’Enpab “per aver individuato il nostro Istituto quale sede di questo innovativo progetto di formazione sul campo. La condivisione dei saperi e delle conoscenze è alla base della nostra filosofia gestionale”.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Recovery, Gentiloni “Obiettivo prima erogazione fino 13% a luglio”

8 Giugno 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Per il Pnrr “l’esame è in corso. Per quei 12 paesi che hanno presentato i loro piani, tra cui l’Italia, entro la fine di aprile, si concluderà entro la fine di questo mese. E’ molto positivo che si sia già concluso tutto l’iter di ratifica da parte dei parlamenti nazionali, quindi nelle […]

[…]

Top News

M5S, Conte “Non sono stato incoronato, passerò da assemblea iscritti”

8 Giugno 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Ci si è meravigliati del fatto che sono stato preso dalla società civile, ma non è un disdoro essere nominato dalla società civile. Per quanto riguarda il M5S, io non sono stato incoronato. Passerò dall’assemblea degli iscritti e avranno tutti la possibilità di votare ed esprimere il consenso o il dissenso su […]

[…]

Top News

Covid, Speranza “Numeri migliorano ma tenere alta l’attenzione”

8 Giugno 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “I numeri in questi giorni sono molto migliori rispetto alle passate settimane, questo è il frutto di una campagna della vaccinazione che sta andando bene e delle misure che hanno funzionato. Ma noi dobbiamo tenere alta l’attenzione, siamo fiduciosi. Oggi Mattarella l’ha detto: non siamo al traguardo, ma stiamo facendo passi in […]

[…]

Top News

Giustizia, Letta “Fare le riforme ora, noi ci siamo”

8 Giugno 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Ho incontrato la ministra Marta Cartabia per confermarle la nostra volontà di fare ora, in Parlamento, le riforme del processo civile, di quello penale e del Csm. Noi ci siamo. Aspettare e rinviare non è quello che ci vuole per una giustizia più efficiente, rapida e giusta”. Così, su Twitter, il segretyario […]

[…]

Top News

Comunali, Meloni “Non capisco i rinvii sulle candidature”

8 Giugno 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Io sui sindaci chiedo solo di decidere, penso che ci siano le condizioni per fare bene e questo continuo rimandare comincio a non comprenderlo più. Credo che scegliere dei candidati sindaci e partire con la campagna elettorale sia una priorità. E’ il rinvio sine die che comincio a non capire più e […]

[…]