Il maltempo devasta il Nord-Ovest, morti e dispersi

ROMA (ITALPRESS) – Morti, dispersi, feriti. Il Nord-ovest messo in ginocchio dal maltempo; 24 ore di piogge torrenziali che hanno sconvolto il sistema idrogeologico di un pezzo del Paese, con il Piemonte, ed in particolare con la parte al confine con la Francia, rivelatasi l’area più duramente colpita. Per l’intera giornata il numero dei dispersi nel Cuneese è oscillato. Il presidente della regione Piemonte Alberto Cirio ha continuato ad aggiornare il dato al rialzo. Alle 18 erano 23 le persone che mancavano all’appello. Un numero che ha alimentato forti preoccupazioni. Poi in serata i nuovi dati diramati hanno allentato la tensione in una giornata da incubo. Ventuno dei 22 dispersi sono stati rintracciati sul Col di Tenda, rimasti bloccati a Vievola, sul versante francese. Si tratta di 19 italiani e 2 tedeschi. Vigili del fuoco, Guardia di finanza e gli uomini del Soccorso Alpino hanno immediatamente avviato le operazioni di recupero.
Al momento resta un disperso, un margaro caduto con la sua auto in un torrente. Mentre sono due i morti accertati. Ad Arnad, in Valle d’Aosta, un vigile del fuoco volontario, Rinaldo Challancin, 53 anni, è morto a causa del crollo di un albero durante alcune operazioni di soccorso. Nel pomeriggio invece il corpo privo di vita di un 36enne di Quarona in provincia di Vercelli è stato ritrovato sulle rive del fiume Sesia in una frazione di Borgosesia.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Doppietta Zapata e rimonta Atalanta, da 0-2 a 2-2 con l’Ajax

27 Ottobre 2020 0
BERGAMO (ITALPRESS) – L’esordio in Champions League del Gewiss Stadium non delude le aspettative. L’Atalanta contro l’Ajax va sotto 2-0 e trova la forza di rimontare fino ad un 2-2 che permette ai bergamaschi di portarsi a quattro punti nel girone e di acquistare un’iniezione di fiducia dopo il brutto ko casalingo contro la Sampdoria […]

[…]

Top News

Meno decessi per Covid ma la curva sale, 7 regioni in “codice rosso”

27 Ottobre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Decessi per Covid-19 ridotti in questo inizio di seconda ondata rispetto alla prima, il numero di decessi tra febbraio e marzo aumentava giornalmente del 4,6%, mentre tra settembre e ottobre l’incremento è sceso sensibilmente, attestandosi allo 0,13%. Tuttavia, la curva dei contagi ha assunto di nuovo un andamento esponenziale, la preoccupazione maggiore […]

[…]

Top News

Champions, pareggio senza reti in Ucraina per l’Inter

27 Ottobre 2020 0
KIEV (UCRAINA) (ITALPRESS) – L’Inter strappa un timido 0-0 in casa dello Shakhtar Donetsk. I nerazzurri creano, costruiscono ma non la buttano mai dentro: secondo pareggio consecutivo dopo quello contro il ‘Gladbach e cammino europeo che si complica in un girone B che è stato stravolto la scorsa settimana dal successo degli ucraini sul Real […]

[…]