Ics e Anci insieme per il bando “Cultura Missione Comune 2021”

ROMA (ITALPRESS) – Produce il suo primo effetto concreto il Fondo per la salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio culturale promosso dal Ministero della Cultura, dedicato al patrimonio degli Enti Locali e delle Regioni, che dal 12 maggio hanno a disposizione un nuovo strumento dell’Istituto per il Credito Sportivo predisposto in collaborazione con l’Anci: il bando “Cultura Missione Comune – 2021” che prevede, per i beneficiari, finanziamenti a tasso zero per interventi dedicati ai beni culturali.
Il bando intende offrire a Comuni, Città Metropolitane, Province e Regioni che vogliono investire nella riqualificazione e nella valorizzazione del proprio patrimonio culturale, un sostegno reale e concreto, favorendo lo sviluppo di progetti e l’apertura di cantieri grazie ai quali contribuire al rilancio del settore culturale. Il Comitato di Gestione dei Fondi Speciali ha stanziato per l’iniziativa un importo di 7 milioni di euro di contributi in conto interessi destinati all’abbattimento degli interessi di mutui a tasso fisso della durata di 15, 20 e 25 anni, da stipulare obbligatoriamente entro il 31 dicembre direttamente con Ics o altra banca appositamente convenzionata. Fino alle 24 del 5 dicembre 2021 sarà quindi possibile presentare le istanze, tramite il portale dedicato sul sito www.creditosportivo.it, relative a interventi sul patrimonio culturale (beni culturali e beni paesaggistici), compresi i beni del demanio culturale, gli istituti e i luoghi della Cultura e le espressioni di identità culturale collettiva, per un totale di 35 milioni di euro di mutui stanziati da Ics. “Una prima, concreta applicazione del Fondo Cultura – commenta il Ministro della Cultura, Dario Franceschini – fortemente voluto nel Decreto Rilancio, per favorire la collaborazione pubblico privata e tra i diversi livelli istituzionali nella tutela del patrimonio culturale”. Andrea Abodi, presidente del Credito Sportivo, sottolinea che con questa iniziativa “nasce una nuova generazione di opportunità dedicate alla cultura del nostro Paese. Una svolta storica per la Banca che amplia in maniera significativa il ventaglio delle soluzioni offerte, aprendo in modo sistematico al sistema culturale italiano”. “L’avvio di questa iniziativa rappresenta un traguardo importantissimo per i Comuni – aggiunge il vicepresidente vicario dell’Anci, Roberto Pella – e si colloca in un momento storico di particolare urgenza rispetto agli interventi sul patrimonio e sui servizi culturali del nostro Paese”.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Quattro new entry nel cast di “Stranger Things”

9 Giugno 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Durante la prima edizione della Geeked Week di Netflix, un evento internazionale che si sta svolgendo online dal 7 all’11 giugno con tante iniziative dedicate alle serie e ai film più amati del servizio, Netflix ha annunciato quattro new entry nel cast della quarta stagione di Stranger Things, le cui riprese sono […]

[…]

Top News

Euro2020, inaugurata Casa Azzurri a Roma

9 Giugno 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Alla presenza dei ministri dello Sviluppo Economico e del Turismo, Giancarlo Giorgetti e Massimo Garavaglia, e della sindaca di Roma Virginia Raggi, il presidente della Figc Gabriele Gravina ha inaugurato ufficialmente negli spazi di “PratiBus District” a Roma “Casa Azzurri”. La lunga giornata di Casa Azzurri, la struttura che dal 1998 accompagna […]

[…]

Top News

Chico Forti, nuova lettera della ministra Cartabia agli Usa

9 Giugno 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – La ministra della Giustizia, Marta Cartabia, ha indirizzato al Dipartimento di Giustizia americano e per l’esattezza all’attorney general, signor Merrick B. Garland, una lettera sul caso del connazionale Enrico Forti, condannato per omicidio nel 2000 negli Usa alla pena dell’ergastolo e attualmente recluso in un penitenziario della Florida.“La ministra – che già […]

[…]

Top News

Covid, 2.199 nuovi casi e 77 decessi in 24 ore

9 Giugno 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Nuova risalita dei casi di coronavirus in Italia. Sono 2.199 i nuovi positivi contro i 1.896 registrati nelle 24 ore precedenti, secondo il consueto bollettino del Ministero della Salute. Calano i decessi, 77, mentre i guariti sono 8.912. Per quanto riguarda gli attualmente positivi, si evidenzia un calo complessivo di 6.791 attestandosi […]

[…]