Hamilton vince Gp Eifel ed egauglia Michael Schumacher, Leclerc 7°

NURBURG (GERMANIA) (ITALPRESS) – Lewis Hamilton vince il GP dell’Eifel davanti alla Red Bull di Max Verstappen e alla Renault di Daniel Ricciardo. Al Nurburgring l’inglese approfitta di un errore di Bottas, poi costretto al ritiro per un problema al motore, per superarlo e andare a trionfare eguagliando così il record di vittorie in F1 di Michael Schumacher e mettendo anche una seria ipoteca sul suo settimo titolo mondiale in carriera. Quarto posto, invece, per la Racing Point di Sergio Perez che precede la McLaren di Carlos Sainz. La prima delle Ferrari è quella guidata da Charles Leclerc che chiude settimo, mentre l’altra vettura della scuderia italiana guidata da Sebastian Vettel finisce all’undicesimo posto, fuori dalla zona punti.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Proteste anti Covid da Milano a Napoli, da Torino a Trieste

27 Ottobre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Proteste anti Covid da Milano a Napoli, da Torino a Trieste. Ristoratori, barman, piccoli artigiani ma anche rappresentanti del mondo della danza, dello spettacolo e dell’animazione sono scesi in piazza per manifestare il loro disappunto contro gli ultimi provvedimenti adottari per contrastare la pandemia. A Milano due persone sono state fermate dalla […]

[…]

No Picture
Top News

Picone positivo al Covid, Striscia lo sostituisce con Militello

26 Ottobre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Valentino Picone è risultato positivo al Covid-19. E’ quanto si legge sugli account social di Striscia la notizia: “Stasera dietro al bancone di Striscia ci sarà l’inedita coppia formata da Salvo Ficarra e Cristiano Militello. Valentino Picone, risultato positivo al test sierologico rapido e in attesa dell’esito del test molecolare, seguirà la […]

[…]

Top News

Mandelli (Fofi) “Mancanza vaccini antinfluenzali in farmacia va risolta”

26 Ottobre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “La situazione è diventata drammatica e rivolgo un appello al Presidente della Conferenza delle Regioni, Stefano Bonaccini, a tutti Presidenti e agli Assessori alla sanità perchè non si attenda oltre a fornire alle farmacie i vaccini antinfluenzali destinati alla popolazione attiva, almeno nelle quantità previste nell’intesa approvata lo scorso 14 settembre”. Lo […]

[…]