Gualtieri “Il peggio è passato, nel 2021 ripresa robusta”

ROMA (ITALPRESS) – “Il peggio è passato dal punto di vista economico perchè il lockdown generalizzato è quello che ha avuto un impatto più pesante, grazie alle misure di sostegno si è visto come è possibile far ripartire l’economia. La seconda ondata ci ha costretto a prendere nuove misure restrittive, questo avrà un impatto, ma siamo fiduciosi che ci sarà una robusta ripresa già nel 2021. Abbiamo una crisi molto dura ma anche l’opportunità di aprire una nuova pagina di crescita e sviluppo”. Lo ha detto il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri, intervistato nel corso di Sky Tg24 Live In Courmayeur. Secondo Gualtieri, dunque, prolungare il blocco dei licenziamenti “non sarà necessario”. “Noi stiamo lavorando per evitare una terza ondata – ha spiegato – abbiamo adottato delle misure per evitare che le festività diventino una occasione di propagazione di contagio, al tempo stesso siamo fiduciosi dei passi avanti sul fronte dei vaccini. Questi elementi ci portano auspicabilmente a escludere di dover prolungare ulteriormente delle misure straordinarie”. Parlando del Recovery fund, Gualtieri ha sottolineato come “quello che conta è il traguardo, non esiste una scadenza attuale del piano finale che in realtà nessuno ha presentato”. “L’Italia – ha aggiunto – ha avviato il dialogo con la Commissione sui singoli progetti, presenterà a breve una versione più ampia delle linee guida e a inizio anno presenteremo il piano articolato. Il Recovery partirà nel 2021, non è che arrivando prima succede qualcosa di diverso, importa avere dei buoni piani e che siano calati nei bisogni e potenzialità di ogni paese. Stiamo cercando di avere un numero limitato di progetti ma molto corposi”. Dal Recovery al Mes e al voto in Pralamento sulla riforma. “Il governo – ha spiegato – deve avere un chiaro orientamento e sono fiducioso che ci sarà un voto positivo. Sarebbe incomprensibile che l’Italia esercitasse un veto mentre si batte contro i veti di altri Paese sul Recovery. Ma sono fiducioso”.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Green Pass, Bonomi “Grande patto sociale per rispondere a estremismi”

13 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Siamo prontissimi a fare un patto per l’Italia. Credo di averne dato dimostrazione in questo periodo molto difficile con i 22 rinnovi contrattuali, credo che il segretario della Cisl me ne dia atto. Contratto nazionale nella sanità privata che non si rinnovava da 14 anni, comunicazione e multi servizi. E’ nostra responsabilità […]

[…]

Top News

Viminale, per manifestazioni green pass e G20 rafforzamento vigilanza

13 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, ha presieduto al Viminale il Comitato Nazionale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, a cui hanno partecipato, oltre al sottosegretario Nicola Molteni, i vertici delle forze di polizia e degli organismi di informazione e sicurezza, il prefetto e il questore di Roma. Nel corso della riunione è […]

[…]

Top News

Franceschini “24 ottobre prima Giornata Nazionale dello spettacolo”

13 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Il 24 ottobre si terrà la prima Giornata Nazionale dello spettacolo”. Così il Ministro della Cultura, Dario Franceschini, ha commentato l’approvazione in via definitiva della proposta di legge per l’istituzione della Giornata nazionale dello spettacolo.“Ringrazio il Parlamento – aggiunge – per l’approvazione di questa legge, ratificata oggi dal voto favorevole della Commissione […]

[…]

Top News

“Siamo qui”, Vasco Rossi torna con un nuovo album

13 Ottobre 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – E’ un Rossi Vasco maturo e esistenzialista, che cita filosofi come Heidegger, Sartre e Galimberti, ma senza abbandonare la sua ironia, quello di oggi a Milano, da dove ha lanciato il suo nuovo attesissimo album di “Siamo qui”, che uscirà nell’ormai celeberrima data scaramantica 12.11.21.In controtendenza rispetto alle mode rap, trap o […]

[…]

Top News

Letta “Meloni contro Lamorgese per coprire sue responsabilità”

13 Ottobre 2021 0
SULMONA (ITALPRESS) – “A me sembra che ci sia il tentativo in queste ore di semplicemente sviare l’attenzione dalle elezioni di domenica e lunedì prossimo. E’ un tentativo di coprire e di parlare di altro e di togliere l’attenzione rispetto a Roma e alla campagna elettorale di Roma. Leggo così l’atteggiamento di oggi della Meloni, […]

[…]