Gualtieri “Il calo del Pil non sarà a due cifre”

CERNOBBIO (COMO) (ITALPRESS) – L’Italia è stata ferita “dalla forza di questa pandemia, ma è nelle condizioni per guardare al futuro con fiducia. L’Europa questa volta è stata all’altezza della sfida. Abbiamo una chiara determinazione a utilizzare al meglio le risorse messe a disposizione dell’Europa e utilizzarle al meglio significa per noi non disperderli in mille rivoli e concentrarle”. Queste le parole del ministro dell’Economia e delle Finanze Roberto Gualtieri, nel corso dell’intervento conclusivo del Forum Ambrosetti di Cernobbio. Il ministro, che ha stimato una caduta media attuale del Pil ben inferiore a quanto stimato da alcuni previsori e non a due cifre, si è detto convinto che, anche grazie ai passi avanti sul fronte vaccini, ci sarà un “graduale ritorno alla normalità nel 2021. Se non interverranno altri shock la situazione ritornerà normale”. Per quanto riguarda il Recovery Fund “stiamo lavorando per fare presto e bene. Non dobbiamo aspettare la scadenza di aprile, ma dal primo giorno in cui i regolamenti saranno pubblicati in Gazzetta ufficiale, e auspichiamo fortemente che avvenga a gennaio, spero che si possa partire formalmente con la presentazione ufficiale del progetto”, ha detto Gualtieri.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Ordinanza Figliuolo, priorità vaccini a over 80 e persone fragili

9 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Firmata l’ordinanza del Commissario straordinario Francesco Figliuolo, coordinata con il Ministero della Salute, che dispone per i vaccini priorità agli over 80 e alle persone fragili.L’ordinanza, si legge nel testo, risponde all’esigenza “di dovere procedere con la massima celerità a vaccinare coloro i quali, dalle evidenze scientifiche ad oggi disponibili, risultano più […]

[…]

Attualità

Covid-19, l’Asl di Avellino chiude i centri vaccinali in Irpinia: scorte esaurite

9 Aprile 2021 0

Con una lettera inviata ai sindaci dei comuni di Ariano Irpino, Avellino, Bisaccia, Lioni, Montella, Sant’Angelo dei Lombardi, Altavilla Irpina, Cervinara, Montemarano, Solofra, Monteforte irpino, Mirabella, Grottaminarda, Mercogliano, Moschiano, Atripalda, Montefalcione, Montoro e Mugnano del […]

Top News

Covid, 18.938 nuovi casi, su 718 decessi pesa ricalcolo Sicilia

9 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Nuovo aumento dei contagiati da convid in Italia. Secondo il bollettino del ministero della Salute i nuovi positivi sono 18.938, in crescita rispetto ai 17.221. Ciò a fronte di 362.973 tamponi processati e che determina un tasso di positività in crescita al 5,2%. I decessi schizzano a 718, ma il numero è […]

[…]