Gravina “Giusto riaprire gli stadi, Cts ridurrà numero tamponi”

“Abbiamo condiviso la priorità di aprire prima le scuole, ma se i risultati saranno incoraggianti credo sia giusto cominciare ad aprire gradualmente gli stadi”. Lo ha dichiarato il presidente della Federcalcio Gabriele Gravina, intervenuto ai microfoni di “Radio anch’io sport” su Rai Radio 1. “C’è questa idea di un graduale ritorno degli spettatori, anche se di graduale ancora non c’è nulla perchè mille tifosi sono davvero molto pochi – ha osservato Gravina – Intanto è importante applicare questa disposizione anche alla Serie B, alla Serie C e ai Dilettanti, perchè il calcio è uno e deve recuperare la presenza del pubblico”. Il presidente della Figc è fiducioso anche sulla riduzione del numero dei tamponi ai giocatori: “Sono convinto che il Comitato tecnico scientifico ci darà ragione. Spero già domani o in settimana possa essere bloccato il vecchio protocollo perchè non è solo insostenibile, ma comincia a essere invasivo per i nostri ragazzi”. In ogni caso, per superare questo periodo difficile a livello finanziario, secondo Gravina “c’è l’esigenza di un intervento, una sorta di recovery fund per il mondo dello sport. Oggi il mondo del volontariato è sfiduciato, mentre il mondo professionistico vive uno dei momenti più drammatici: serve un intervento esterno”. Infine il presidente della Figc ha parlato di Nazionale: “La partita tra Italia e Olanda, in programma a ottobre, si giocherà a Bergamo – ha ufficializzato Gravina – Credo sia una testimonianza di ulteriore attaccamento, rispetto e riconoscenza verso il grande impegno dei professionisti, dei medici, degli infermieri. Il rinnovo di Mancini? Stiamo portando avanti un progetto di medio-lungo termine: da parte nostra c’è massima disponibilità e non credo ci siano perplessità da parte di Roberto”.

Ultimi Articoli

Top News

Webuild, approvata semestrale con ricavi superiori a 3 mld

29 Luglio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Nuovi ordini da inizio anno per 9,6 miliardi di euro, che raggiungono 23 miliardi con il mega contratto per la linea ferroviaria ad alta velocità Dallas-Houston. Portafoglio ordini pari a 43,3 miliardi, di cui 34,5 miliardi di construction backlog – focus su infrastrutture sostenibili in particolare mobilità sostenibile e clean water. Ricavi […]

[…]

Top News

Raggiunto in Cdm l’accordo sulla riforma della giustizia

29 Luglio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – E’ stato raggiunto in Consiglio dei ministri l’accordo tra i partiti della maggioranza sulla sulla riforma della Giustizia predisposta dalla ministra Cartabia. Dopo unlunga trattativa, sono state superate dunque le perplessità del M5s circa l’improcedibilità sul reato di aggravante mafiosa nel proesso penale. La riforma, ha commentato il segretario PD Enrico Letta, […]

[…]

Top News

Covid, in Italia 19 decessi e 6.171 nuovi casi

29 Luglio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Ancora un nuovo balzo dei contagi Covid in Italia. I nuovi casi sono 6.171, in crescita rispetto ai 5.696 registrati ieri questo nonostante un numero inferiore di tamponi processati, 224.790, che fa salire il tasso di positività al 2,74%. Tornano ad aumentare i decessi, 19 (+4 rispetto a ieri). I guariti sono […]

[…]

Top News

Giustizia, Durigon “Su riforma stiamo mediando, troveremo soluzione”

29 Luglio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Stiamo mediando, Giulia Bongiorno insieme a Matteo Salvini sta cercando di trovare soluzioni sulla riforma della giustizia”. A parlare è Claudio Durigon, Sottosegretario all’Economia, esponente della Lega, intervistato da ClaudioBrachino per la rubrica “Primo Piano” dell’Agenzia Italpress.Al centro del dibattito i reati legati a mafia, stupro e droga su cui “punire immediatamente […]

[…]

Top News

Bagarre sul Green pass alla Camera, seduta sospesa dopo protesta Fdi

29 Luglio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Bagarre alla Camera dei deputati dove la seduta è stata sospesa dal vicepresidente Fabio Rampelli, di turno alla guida dell’aula. A protestare i suoi colleghi di Fratelli d’Italia per il respingimento della pregiudiziale sul Dl Covid che prevede disposizioni sull’obbligo del Green Pass per lo svolgimento di alcune attività. Fdi chiedeva il […]

[…]