Gravina “Giusto riaprire gli stadi, Cts ridurrà numero tamponi”

“Abbiamo condiviso la priorità di aprire prima le scuole, ma se i risultati saranno incoraggianti credo sia giusto cominciare ad aprire gradualmente gli stadi”. Lo ha dichiarato il presidente della Federcalcio Gabriele Gravina, intervenuto ai microfoni di “Radio anch’io sport” su Rai Radio 1. “C’è questa idea di un graduale ritorno degli spettatori, anche se di graduale ancora non c’è nulla perchè mille tifosi sono davvero molto pochi – ha osservato Gravina – Intanto è importante applicare questa disposizione anche alla Serie B, alla Serie C e ai Dilettanti, perchè il calcio è uno e deve recuperare la presenza del pubblico”. Il presidente della Figc è fiducioso anche sulla riduzione del numero dei tamponi ai giocatori: “Sono convinto che il Comitato tecnico scientifico ci darà ragione. Spero già domani o in settimana possa essere bloccato il vecchio protocollo perchè non è solo insostenibile, ma comincia a essere invasivo per i nostri ragazzi”. In ogni caso, per superare questo periodo difficile a livello finanziario, secondo Gravina “c’è l’esigenza di un intervento, una sorta di recovery fund per il mondo dello sport. Oggi il mondo del volontariato è sfiduciato, mentre il mondo professionistico vive uno dei momenti più drammatici: serve un intervento esterno”. Infine il presidente della Figc ha parlato di Nazionale: “La partita tra Italia e Olanda, in programma a ottobre, si giocherà a Bergamo – ha ufficializzato Gravina – Credo sia una testimonianza di ulteriore attaccamento, rispetto e riconoscenza verso il grande impegno dei professionisti, dei medici, degli infermieri. Il rinnovo di Mancini? Stiamo portando avanti un progetto di medio-lungo termine: da parte nostra c’è massima disponibilità e non credo ci siano perplessità da parte di Roberto”.

Ultimi Articoli

Attualità in Irpinia

Giornalismo in lutto: è morto Gianni Raviele

19 Ottobre 2021 0

Morto all’età di 89 anni Gianni Raviele, storico giornalista ed esperto di cultura campano. Nato a San Martino Valle Caudina, in provincia di Avellino, era stato tra i padri fondatori del Telegiornale delle 13.30 sulla […]

Top News

Achille Lauro, esce il nuovo brano “Io e te”

19 Ottobre 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – “Io e te”, scritto e interpretato da Achille Lauro, esce venerdì 22 ottobre su tutte le piattaforme digitali e in radio. Il brano accompagna il lancio di Anni da Cane, un film di Fabio Mollo, prodotto da Notorious Pictures, disponibile dal 22 ottobre in esclusiva su Amazon Prime Video, che vede Achille […]

[…]

Top News

Senatrice entra senza green pass, lavori in Commissione sospesi

19 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Lavori sospesi alla commissione Affari Costituzionali di Palazzo Madama. La senatrice di Alternativa C’è, Bianca Laura Granato, è entrata rifiutando di mostrare il proprio green pass e si è recata nella sala dove si riunisce la commissione. Il presidente della Commissione Dario Parrini ha quindi sospeso i lavori.Ieri la senatrice aveva annunciato […]

[…]

Avellino

Avellino, colpi d’arma da fuoco a Quattrograna

19 Ottobre 2021 0

Colpi d’arma da fuoco avvertiti in Contrada Quattrograna Ovest, nei pressi del ponte di via Acciani, sotto l’abitazione di un pregiudicato. Sull’episodio, che si sarebbe registrato dopo le 13.00, indaga la polizia. Non si registrano […]

Top News

Un cartoon per conoscere la dermatite atopica e combattere lo stigma

19 Ottobre 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Bullismo e discriminazioni. Chi soffre di dermatite atopica non solo deve fare i conti con segni e sintomi della malattia, ma deve lottare ogni giorno con le sue conseguenze sociali: 4 adolescenti su 10 dichiarano di essere vittime di bullismo, mentre 3 adulti su 10 di subire discriminazioni sul luogo di lavoro, […]

[…]

Top News

Ex Ilva, Giorgetti “Invitalia verso 60% acquisizione del capitale”

19 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Oggi la quota del capitale sociale dell’ex Ilva detenuta da Invitalia è pari al 38%, pari 50% dei diritti di voto in assemblea. L’accordo di investimento del 10 dicembre 2020, prevede che, a seguito di un secondo aumento di capitale, Invitalia acquisisca il 60% del capitale. Il secondo aumento di capitale, per […]

[…]