Governo, Salvini “Draghi? Non conta il nome ma cosa vuole fare”

ROMA (ITALPRESS) – Draghi? “Il problema, non è il nome della persona. E io l’ho anche detto a questa persona. II punto è che cosa vuole fare e con chi”. Lo dice, in un’intervista al Corriere della Sera il lader della Lega Matteo Salvini, che ricorda l’articolo 1 della Costituzione: “L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo”. “Noi – sottolinea – abbiamo cinque priorità. E su queste decideremo. Il punto non è il nome della persona. E’ lui che ci deve dire che cosa intende fare. Per noi, si possono approvare rapidamente i decreti su queste priorità, e poi andare al voto a maggio o giugno. Entro l’11 aprile si può concludere il lavoro di approvazione delle misure urgenti per il Paese”. Per prima cosa “un impegno a non aumentare in alcun modo le tasse. No alla patrimoniale, no agli aumenti dell’Imu. Chiunque voglia governare con la Lega, si chiami Draghi, Cartabia o Cottarelli, deve saperlo. E flat tax al 15 per cento e pace fiscale sulle cartelle esattoriali”.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Cultura ed Eventi

Summonte: tre eventi in programma nel week-end a Summonte

30 Luglio 2021 0

Sono tre gli eventi in programma questo week end a Summonte, uno dei borghi più belli di Italia. Sarà l’occasione per lanciare la nuova iniziativa sul fronte della valorizzazione turistica voluta dall’amministrazione guidata dal sindaco […]

Top News

A giugno occupazione sale al 57,9%, +166mila unità

30 Luglio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Nel mese di giugno 2021 si registra, rispetto al mese precedente, un aumento degli occupati e una diminuzione sia dei disoccupati sia degli inattivi. Lo rileva l’Istat. La crescita dell’occupazione (+0,7%, pari a +166mila unità) si osserva per gli uomini, le donne, i dipendenti, gli autonomi e per tutte le classi d’età. […]

[…]

Top News

Tamberi in finale nell’alto a Tokyo, deludono azzurri della spada

30 Luglio 2021 0
TOKYO (GIAPPONE) (ITALPRESS) – Gianmarco Tamberi vola nella finale olimpica del salto in alto, gli azzurri della spada deludono le attese e restano fuori dalla zona medaglie. Comincia così la settima giornata dei Giochi di Tokyo per l’Italia, la prima per l’atletica leggera. Pur senza trovare le sensazioni cercate, Tamberi non ha avuto problemi a […]

[…]