Governo, Meloni “In direzione Fdi proporrò voto contrario”

ROMA (ITALPRESS) – “Ho sempre detto che saremmo stati all’opposizione di questo Governo, e che sul tipo di opposizione da fare avremmo valutato il quadro, ma in ogni caso non avremmo mai votalo la fiducia a Draghi”. Lo ha ribadito la leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, nel corso della trasmissione “Il caffè della domenica” su Radio 24. “Abbiamo convocato la Direzione nazionale del partito per domani e la mia proposta sarà di voto contrario – ha detto ancora la Meloni – Pur avendo massimo rispetto per Mario Draghi, non credo possa fare quello di cui ha bisogno il Paese, e trovo irrispettoso verso gli italiani confermare la maggior parte dei ministri del precedente Governo, dando poi tutto nelle mani del Partito Democratico”. “La Lega attualmente è il primo partito in Italia, secondo i sondaggi – ha concluso la Meloni – Invece mi pare che questo Governo sia molto spostato verso sinistra su temi molto importanti”.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Tiger Woods in ospedale dopo un incidente d’auto

23 Febbraio 2021 0
LOS ANGELES (STATI UNITI) (ITALPRESS) – Tiger Woods è finito in ospedale dopo un brutto incidente d’auto nella Contea di Los Angeles, con i vigili del fuoco e i paramedici intervenuti sul posto che hanno avuto bisogno delle tenaglie per estrarlo dalla vettura. Lo riporta il sito “Tmz”, che cita un comunicato del dipartimento della […]

[…]

Top News

Coronavirus, 13.314 nuovi casi e 356 decessi in 24 ore

23 Febbraio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Significativa crescita dei contagi da coronavirus in Italia. Sono 13.314 i nuovi positivi (ieri erano 9.630). In crescita anche i decessi a 356. Sono questi i dati contenuti nel consueto bollettino del Ministero della Salute.Rispetto a ieri sono stati effettuati 130 mila tamponi in più, esattamente 303.850 e che fa scendere l’indice […]

[…]

Top News

Zona arancione rafforzata nel Bresciano, Bertolaso “E’ la terza ondata”

23 Febbraio 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Chiusura delle scuole elementari, dell’infanzia e dei nidi. Divieto di recarsi presso le seconde case, utilizzo dello smart working obbligatorio nei casi in cui è possibile. Oltre a obbligo a indossare mascherine chirurgiche sui mezzi pubblici e chiusura delle attività universitarie in presenza. E una nuova rimodulazione del programma di vaccinazioni mantenendo […]

[…]