Gol, spettacolo ed emozioni: Sassuolo-Napoli finisce 3-3

REGGIO EMILIA (ITALPRESS) – Succede di tutto tra Sassuolo e Napoli, tra errori e prodezze. Al Mapei Stadium decidono due rigori negli ultimi minuti, il primo realizzato da Insigne e il secondo da Caputo su sciocchezza di Manolas: finisce 3-3. Ennesimo passo falso degli azzurri che sembravano aver in mano la vittoria a pochi secondi dal termine. I partenopei inizialmente faticano a trovare un riferimento davanti, complici i ritmi non irresistibili del primo quarto d’ora di gara, ma al 21′ trovano il gol del vantaggio, che però viene annullato dopo un attento consulto della sala Var: Insigne era infatti in offside al momento del passaggio. Inutile il suo splendido destro a giro dall’interno dell’area. Al 36′ viene invece convalidato senza troppi dubbi l’autogol di Maksimovic: sinistro velenoso da calcio da fermo di Berardi e deviazione sfortunata del difensore serbo. La squadra di Gattuso reagisce istantaneamente, lo fa con Piotr Zielisnki: il polacco riceve dal limite dell’area battendo Consigli con un mancino perfetto al 38′. Sembra profilarsi un pareggio nei primi 45′, ma Hysaj commette una leggerezza su Caputo proprio a ridosso del recupero. L’arbitro Marini indica il dischetto: dagli undici metri va Berardi, freddo a insaccare il 2-1 con cui si chiude la prima frazione. Le emozioni abbondano anche nella ripresa: il Sassuolo colpisce due legni, poi Di Lorenzo non fallisce un gol a porta sguarnita al 72′, insaccando in spaccata sul cross di Insigne. Al minuto 89 Haraslin manda dal dischetto il Napoli con un fallo ingenuo: con personalità lo stesso Insigne fa esultare Gattuso con un rigore perfetto. Sembra tutto fatto per gli ospiti, ma Manolas commette una sciocchezza madornale a pochi secondi dal triplice fischio: fallo e terzo rigore della serata che va a siglare Caputo per il 3-3 conclusivo.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Draghi “Non ho una data per le riaperture, dipende da contagi e vaccini”

8 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Io voglio vedere le prossime settimane come settimane di riaperture ma in sicurezza, a cominciare dalle scuole. Quanto più celermente procedono le vaccinazioni e tanto più si potrà tornare ad aprire. Non ho una data sulle riaperture perchè dipende dall’andamento dei contagi e dai vaccini”. Lo ha detto il presidente del Consiglio, […]

[…]

Top News

Coronavirus, 17.221 nuovi casi e 487 decessi in 24 ore

8 Aprile 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Ancora in crescita i nuovi casi di coronavirus in Italia. Secondo il bollettino del Ministero della Salute i nuovi positivi sono 17.221, in aumento rispetto ai 13.708 di ieri. Dato che arriva a fronte di 362.162 tamponi processati e che determina un tasso di positività pari al 4,7%. Si registra un calo […]

[…]