Ghirelli rieletto presidente Lega Pro “Sostenibilità e riforma tornei”

ROMA (ITALPRESS) – Francesco Ghirelli guiderà la Lega Pro anche per il quadriennio 2021/2024. Il presidente uscente, in carica da fine 2018 dopo il passaggio di Gabriele Gravina in Federcalcio, ha ricevuto un ampio consenso dall’assemblea riunita a Fiumicino: Ghirelli ha ottenuto 49 voti, mentre lo sfidante Andrea Borghini ha raccolto appena tre preferenze, con quattro schede bianche e un club astenuto. “Sono molto contento – ha dichiarato il presidente – e non sono spaventato. Se lo fossi me ne sarei andato, non avrei percorso questa strada. Ma questo non vuol dire che non sono preoccupato dalla situazione: dopo la prima elezione ero molto emozionato, ora sono più consapevole del lavoro da fare e non a caso ho lavorato con determinazione per avere una squadra forte e unita. Ritengo ci siano potenzialità enormi: noi siamo come le formiche che, se ci mettono capacità e intento, possono anche spostare un elefante”. Ad aiutare Ghirelli ci saranno i vicepresidenti Marcel Vulpis e Luigi Ludovici, mentre il nuovo Consiglio direttivo della Lega Pro sarà composto da Alessandra Bianchi (Padova), Mauro Bosco (Vis Pesaro), Angelo D’Agostino (Avellino), Orazio Ferrari (Pistoioese), Antonio Magrì (Virus Francavilla) e Patrizia Testa (Pro Patria). “Gli obiettivi del prossimo quadriennio sono sostanzialmente due: la sostenibilità economica e la riforma dei campionati”, ha spiegato il presidente ribadendo l’endorsement a Gravina. “Questi sono gli anni del cambiamento e delle riforme – ha dichiarato Ghirelli – Gravina ha la possibilità di diventare il primo presidente delle Federcalcio a fare una riforma. Non è facile farla, ma noi saremo al suo fianco e lo sosterremo”.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Milano, al ristorante McDonald’s di Piazza Duomo a sorpresa arriva Ghali

28 Ottobre 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Un ospite speciale è apparso questo pomeriggio alla finestra del ristorante McDonald’s di Piazza Duomo, a Milano: l’artista, icona rap, Ghali ha offerto al pubblico un’inedita e inaspettata esibizione dal vivo, un vero e proprio secret concert, in occasione del lancio del suo nuovo singolo, regalando alla città un momento di travolgente […]

[…]

Attualità in Irpinia

Covid, 14 positivi in Irpinia: 3 a Solofra

28 Ottobre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 505 tamponi effettuati sono risultate positive al COVID 14 persone: 1, residente nel comune di Avellino;2, residenti nel comune di Baiano;1, residente nel comune di Bisaccia;1, residente nel comune di […]

Top News

Covid, 4.844 nuovi casi e 50 decessi in 24 ore

28 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Ancora in crescita i casi Covid in Italia. Dalla lettura del consueto bollettino del ministero della Salute si registrano 4.844 nuovi positivi, in aumento rispetto ai 4.598 delle 24 ore precedenti con 570.335 tamponi processati determinando un tasso di positività pari allo 0,84%. Stabili i decessi a 50.I guariti sono 3.400, gli […]

[…]

Top News

Laura Pausini, intero catalogo in audio spaziale

28 Ottobre 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Per la prima volta la riscoperta della discografia dell’artista simbolo dell’Italia nel mondo passa attraverso il suono di nuovissima generazione: Warner Music annuncia entro il 2021 la pubblicazione dell’intero catalogo di Laura Pausini rimasterizzato in Audio Spaziale con Dolby Atmos e disponibile solo su Apple Music.Un monumentale viaggio in più tappe che […]

[…]

Top News

Fieracavalli 2021, a Verona doppio weekend di passione equestre

28 Ottobre 2021 0
VERONA (ITALPRESS) – Fieracavalli al galoppo verso la 123^ edizione. Il più importante salone internazionale dedicato al mondo equestre torna in presenza a Veronafiere, con un nuovo format su due fine settimana consecutivi di novembre: da giovedì 4 a domenica 7 e da venerdì 12 a domenica 14.In fiera saranno presenti 3.000 cavalli di 60 […]

[…]

Top News

Ddl Zan, Renzi “Disastro politico per totale incapacità del Pd”

28 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Sul DDL Zan si è consumato un disastro politico, gestito con totale incapacità dal PD di Enrico Letta, che prima ha fatto un’apertura in TV e poi ha deciso di andare al muro contro muro, giocando una partita ideologica sulla pelle delle persone. E naturalmente perdendola, come era chiaro per tutti quelli […]

[…]