Genoa vince derby ligure, 2-0 a Spezia e salvezza quasi raggiunta

GENOVA (ITALPRESS) – Il Genoa batte lo Spezia 2-0, si aggiudica il derby ligure e compie un passo decisivo nella conquista della salvezza, salendo a 36 punti e lasciando la squadra di Italiano a 33. A decidere il match le reti di Scamacca e Shomurodov nella ripresa. Nel primo quarto d’ora è Destro il grande protagonista: l’attaccante prima sfiora la rete di testa, mandando di poco sopra la traversa, poi trova la risposta di Provedel sul destro a giro da posizione defilata, infine approfitta della scivolata del portiere spezzino rubando palla ma perdendo l’equilibrio proprio al momento di calciare a porta vuota favorendo il ritorno dell’estremo difensore. Al minuto 28 l’episodio che potrebbe cambiare il match: Zappacosta se ne va sulla sinistra, mette in mezzo all’area dove Provedel non trattiene e Pandev infila in porta trovando il vantaggio. L’arbitro Manganiello, però, dopo aver rivisto le immagini al VAR annulla per un colpo di Destro al portiere che vanifica la rete del macedone. La ripresa si apre così come si era chiuso il primo tempo, con il Genoa a fare la partita e lo Spezia a cercare di limitare le iniziative avversarie. A sbloccare il match sono i padroni di casa: Zappacosta calcia da posizione defilata, non impeccabile Provedel che smanaccia ma proprio sui piedi di Scamacca che deve solo appoggiare nella porta vuota per firmare il vantaggio. Il Grifone avrebbe subito l’occasione per raddoppiare, ma Strootman calcia su Provedel in uscita disperata fallendo il 2-0 che avrebbe, di fatto, messo in ghiaccio il risultato. Lo Spezia non ci sta, Bastoni crossa per Nzola che colpisce di testa ma troppo centrale per impensierire Perin mentre dall’altra è Badelj, con un destro al volo dal limite dell’area, a far correre un brivido sulla schiena di Provedel. L’appuntamento con il gol, per il Genoa, è solo rimandato e arriva a 4 minuti dalla fine con Shomurodov che se ne va in campo aperto, arriva al limite dell’area e calcia di destro a giro trovando il sette per il 2-0 che vale 3 punti e, quasi certamente, la salvezza per la squadra di Ballardini.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Nel bolognese nuovo Centro per Eccellenza Industriale Philip Morris

26 Ottobre 2021 0
BOLOGNA (ITALPRESS) – La fabbrica del futuro nasce a Bologna ed è targata Philip Morris. Taglio del nastro questa mattina per il nuovo Centro per l’Eccellenza Industriale, il più grande al mondo di PMI per industrializzazione, innovazione di processo, ingegnerizzazione e sostenibilità, nello stabilimento di Crespellano nel Bolognese. “La fabbrica del futuro – ha spiegato […]

[…]

Top News

Pensioni, Letta “Sbagliato il sistema delle quote”

26 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Quando parliamo di pensioni parliamo di persone, dobbiamo evitare lo scalone, ma intervenendo sulla questione delle donne e dei lavori usuranti. Per fare questo il sistema delle quote non è adeguato. Non siamo tutti uguali”. Lo ha detto il segretario del Partito Democratico, Enrico Letta, alla Direzione nazionale.“Quota 100 affronta un problema […]

[…]

Cronaca in Irpinia

Covid, una vittima in Irpinia: è un 51enne

26 Ottobre 2021 0

È deceduto questa mattina, in una stanza di isolamento dell’Unità operativa di Anestesia e Rianimazione dell’Azienda ospedaliera San Giuseppe Moscati di Avellino, un paziente di 51 anni di nazionalità rumena residente a Lauro (Av). L’uomo […]

Top News

Allegri “Col Sassuolo partita non da giocare ma da vincere”

26 Ottobre 2021 0
TORINO (ITALPRESS) – “E’ una partita importante, altrimenti il punto di Milano non avrebbe senso. Ci sono partite che bisogna giocare, come quella con l’Inter, e partite da vincere. Domani è una partita da vincere e dobbiamo essere pronti”. Massimiliano Allegri non ci gira troppo intorno alla vigilia della sfida col Sassuolo all’Allianz Stadium. “I […]

[…]