Genoa cinico e ispirato, Napoli battuto per 2-1

GENOVA (ITALPRESS) – Un Genoa cinico e ispirato batte il Napoli per 2-1 e mette nuovamente in discussione la panchina di Gennaro Gattuso. Al Ferraris la doppietta dell’ex di turno Goran Pandev decide l’ennesimo passo falso stagionale di un Napoli che crea tanto ma finalizza poco. Nei primi cinque minuti, la squadra partenopea calcia addirittura due volte in porta ma Perin è attento sulle conclusioni di Lozano e Di Lorenzo. E tra l’11’ e la mezz’ora di gara, il Genoa si scatena. E più precisamente, si scatena Pandev che fin qui aveva segnato un gol (alla prima giornata) in quindici apparizioni. All’11’ dopo un errore di Maksimovic, Badelj lancia il macedone che a tu per tu con Ospina non sbaglia. Al 26′ c’è il raddoppio: Zajc pesca al centro dell’area Pandev che firma il 2-0 da posizione ravvicinata. Una punizione eccessiva per il Napoli che al 24′ ha colpito una traversa con colpo di testa di Petagna e al 44′ ha impegnato Perin con una conclusione insidiosa di Zielinski. Nella ripresa Gattuso si gioca l’arsenale pesante: fuori Zielinski e Petagna, dentro Insigne e Osimhen. Ma il primo ad accendersi è Politano: stop e tiro di mancino dal vertice dell’area, la palla sfiora il palo. Al 63′ c’è il primo squillo di Osimhen: Di Lorenzo sfonda sulla fascia e serve dietro l’ex Lille che col destro spara alto. Poco dopo, il Napoli deve fare i conti con un’altra nota stonata: fuori Manolas per infortunio, dentro Rrahmani. Al 71′ serve super Perin: Demme in area calcia col destro e trova la grande risposta del portiere in angolo. Non avrebbe potuto fare nulla invece Perin al 78′: Lozano crossa in area, Insigne al volo colpisce il palo a botta sicura. Porta stregata? La rete che riapre tutto arriva poco dopo: Portanova sbaglia il rinvio e serve Politano che col mancino fredda Perin. L’ultima chance per Elmas: cross di Lozano e conclusione sbagliata a botta sicura del macedone. Poi le polemiche per un contatto tra Scamacca e Mario Rui: l’arbitro nega il penalty. Ballardini vince ancora e mette un tassello in più verso la salvezza, il Napoli resta a -3 dalla Roma.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Attualità

Corriere dell’Irpini­a: in edicola l’Annuario 2021

7 Gennaio 2022 0

Domenica in edicola l’Annuario 2021 del Corriere dell’Irpini­a. Il racconto dei fatti che hanno segnato l’­anno con il commento di studiosi, giornalisti, scritt­ori, le interviste ai protagonisti del mondo della politica, della cul­tura, della società […]

Attualità

Covid in Irpinia: 151 positivi

7 Gennaio 2022 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 961 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 151 persone: – 1, residente nel comune di Altavilla Irpina; – 1, residente nel comune di Aquilonia; – 2, residenti nel comune […]

Cronaca

Trovato morto noto ristoratore di Monteforte Irpino

7 Gennaio 2022 0

Dramma a Monteforte Irpino dove il proprietario di un noto ristorante è stato trovato morto nella cucina dell’attività di famiglia. Sono stati i dipendenti a scoprire il corpo senza vita dell’uomo di 53 anni. A […]

Attualità

Pratola Serra, il Tar conferma lo scioglimento del comune

5 Gennaio 2022 0

Il provvedimento di scioglimento per forme d’ingerenza della criminalità organizzata del Comune di Pratola Serra, centro di meno di 4 mila abitanti alle porte di Avellino indicato come la città dei motori, “deve ritenersi pienamente […]