Gattuso a caccia della Supercoppa “Ma la Juve non è in crisi”

ROMA (ITALPRESS) – “Petagna ha fatto tutto, lo valuteremo domani. A Mertens bisogna fare solo i complimenti, non è al cento per cento e sta stringendo i denti, si allena con dolore e prende antidolorifici. Se c’è bisogno ci darà una mano”. Lo ha detto il tecnico del Napoli, Gennaro Gattuso, alla vigilia della finale della Supercoppa Italiana contro la Juventus, in programma domani sera al ‘Mapei Stadium’ di Reggio Emilia. “Quando giochi con la Juve hai sempre degli svantaggi, ha una grande mentalità – sottolinea il mister degli azzurri in conferenza stampa – Bisogna rispettarli, al di là dei campioni hanno grande mentalità: se faremo le cose per bene avremo delle chance, consapevoli di affrontare un grande club. Non dovremo cadere nella trappola di pensare che la Juventus sia in crisi, le mancano dei giocatori ma è sempre una grande squadra e di solito non sbaglia due partite di seguito”. “Arriviamo a questa partita con un’identità diversa rispetto a sei mesi fa, e così la Juve – ammette ancora ‘Ringhiò – E’ una finale, ti può dare una botta di adrenalina e far alzare l’asticella. Arrivasse una sconfitta, dovremmo essere bravi a rialzarci perchè si gioca ogni tre giorni”. Il rapporto con Andrea Pirlo, da quest’anno alla guida dei bianconeri, resta di grande amicizia e affetto: “Insieme abbiamo vinto tutto, è stato importante per la mia carriera e c’è grande amicizia e tutt’ora c’è un grande rapporto. Spero domani di dargli un grande rammarico, in vent’anni ha preso più schiaffi da me che da suo padre, sembravamo Bud Spencer e Terence Hill… Abbiamo la stessa visione di calcio e andiamo alla ricerca di qualcosa di nuovo, ci piace la tipologia di calcio spagnolo”. Alla conferenza stampa ha preso parte anche il capitano Lorenzo Insigne: “Alla Supercoppa arriviamo bene al di là del 6-0 alla Fiorentina – le parole dell’attaccante partenopeo – Abbiamo fatto una grande prestazione e dobbiamo continuare così, cercheremo di dare il massimo senza timori. Scenderemo in campo per fare la partita e per dare una gioia ai nostri tifosi: è una partita secca, la Juve è una grande squadra ma ce la giocheremo alla pari”.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Attualità

Corriere dell’Irpini­a: in edicola l’Annuario 2021

7 Gennaio 2022 0

Domenica in edicola l’Annuario 2021 del Corriere dell’Irpini­a. Il racconto dei fatti che hanno segnato l’­anno con il commento di studiosi, giornalisti, scritt­ori, le interviste ai protagonisti del mondo della politica, della cul­tura, della società […]

Attualità

Covid in Irpinia: 151 positivi

7 Gennaio 2022 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 961 tamponi effettuati sono risultate positive al Covid 151 persone: – 1, residente nel comune di Altavilla Irpina; – 1, residente nel comune di Aquilonia; – 2, residenti nel comune […]

Cronaca

Trovato morto noto ristoratore di Monteforte Irpino

7 Gennaio 2022 0

Dramma a Monteforte Irpino dove il proprietario di un noto ristorante è stato trovato morto nella cucina dell’attività di famiglia. Sono stati i dipendenti a scoprire il corpo senza vita dell’uomo di 53 anni. A […]