Francesca Neri “Per un attimo ho pensato di farla finita”

MILANO (ITALPRESS) – “Aver scritto un libro sulla mia malattia è stata una terapia”. Francesca Neri, ospite domenica a Verissimo, parla del suo grave problema di salute che l’ha costretta ad abbandonare le scene. Una sofferenza che l’attrice ha voluto raccontare nel suo libro Come carne viva, in uscita il prossimo 5 ottobre: “Oggi sto decisamente meglio, sono molto più serena e ho imparato ad ascoltare il mio corpo. Tutto è iniziato almeno cinque anni fa e la fase acuta della malattia è durata tre anni. Non ho mai avuto paura della sofferenza, ma il dolore fisico costante mi ha fatto perdere il controllo e il contatto con la realtà”. E aggiunge: “Questa malattia, una cistite cronica interstiziale, mi ha costretta a guardarmi dentro e a prendere atto del mio lato oscuro. Mi ritengo una sopravvissuta perchè ho toccato il fondo, ma poi è iniziata la risalita. E’ stato un tragitto lungo, molto doloroso all’inizio, ma con tante soddisfazioni dopo”. Un periodo tormentato per l’attrice che per un momento ha pensato anche di farla finita: “Piano piano ti chiudi in te stessa, ti allontani da tutto e da tutti e subentra la depressione. Ho pensato di fare un gesto estremo perchè in quel momento lo vedevo come una liberazione, una via d’uscita. Sentivo il dolore di pesare sugli altri, ero lì ma non c’ero e volevo preservare le altre persone a cui ero legata. Ma questo pensiero è durato solo un secondo, dopo mi sono attaccata ancora di più alla vita”.
A Silvia Toffanin che le chiede del rapporto con il marito Claudio Amendola, Francesca Neri confessa: “E’ un uomo meraviglioso, ha detto che il suo compito era starmi vicino ma non era scontato che mi restasse accanto. Vedevo la sua difficoltà e il suo dolore e mi faceva male. Lo volevo allontanare da me per proteggerlo, invece lui c’è sempre stato e questa cosa dopo venticinque anni mi ha sorpreso”. Per la Neri il futuro ora è più sereno, ma nonostante questo sembra ancora lontano un ritorno sul set: “Con questa clausura forzata ho riscoperto le vere priorità della vita. L’unica cosa che mi manca del mio lavoro è la parte creativa. Non so cosa succederà, qualcosa combinerò anche se non so ancora cosa”.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Sassoli “Il turismo deve essere al centro della ripresa europea”

12 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Viviamo un tempo di grandi sfide e la drammatica crisi provocata dalla pandemia è stata un vero e proprio spartiacque, un evento devastante quanto inatteso. Tutto ciò ha determinato forti cambiamenti non solo sul piano economico e sociale ma anche sui nostri stili di vita e sulle nostre abitudini. In questo senso […]

[…]

Top News

Mattarella “L’Unione Europea dovrà essere più forte e coesa”

12 Ottobre 2021 0
BERLINO (GERMANIA) (ITALPRESS) – “Stiamo ponendo insieme le basi dell’Europa che lasceremo alle prossime generazioni. L’Unione Europea, nei prossimi anni e decenni, radicata nel vissuto quotidiano di ciascuno dei nostri concittadini, dovrà essere più forte e coesa di quella che noi stessi abbiamo ricevuto in eredità dai suoi fondatori”. Lo ha detto il presidente della […]

[…]

Top News

Amministrative in Trentino-Alto Adige, ballottaggi a Merano e Brentonico

12 Ottobre 2021 0
TRENTO (ITALPRESS) – Ballottaggio a Merano e Brentonico, sindaci eletti in altri 5 Comuni. Questo l’esito delle Amministrative di domenica e lunedì in Trentino Alto-Adige.A Merano il sindaco uscente Paul Rosch va al 33,3%, e se la vedrà al secondo turno con Dario Dal Medico, che ha ottenuto il 32,7%.A Brentonico il ballottaggio sarà tra […]

[…]

Top News

Speranza “Costruire l’Unione Europea della salute”

12 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Dobbiamo costruire un sistema sanitario europeo capace di rispondere alle crisi sanitarie future. Hera dovrà lavorare per assicurare con efficienza e tempestività disponibilità a prezzi accessibili per vaccini e trattamenti terapeutici da parte degli stati membri. Un sistema che sostenga i paesi Ue per scorgere le minacce e fronteggiare le crisi sanitarie […]

[…]

Top News

Amministrative in Sardegna, Olbia al centrodestra e Carbonia al Pd

12 Ottobre 2021 0
CAGLIARI (ITALPRESS) – Su 98 Comuni della Sardegna chiamati al voto sono 96 quelli ad aver già eletto il proprio sindaco. Nelle tre principali città con più di 15mila abitanti sono stati eletti due sindaci, mentre solo a Capoterra si andrà al ballottaggio e dunque bisognerà attendere un altro turno per avere il primo cittadino. […]

[…]

Top News

Amministrative, in Sicilia premiato l’asse Pd-M5S, bassa l’affluenza

12 Ottobre 2021 0
PALERMO (ITALPRESS) – Le urne in Sicilia premiano l’asse Pd-M5s e mandano in soffitta qualsiasi ipotesi di maggioranza sul modello Draghi che pure era stata avanzata nelle scorse settimane dal presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana, Gianfranco Miccichè. “Inutile riprovarci”, il suo commento. Questo uno dei primi dati che emergono dalla tornata di amministrative che ha portato […]

[…]