Fiorentina-Crotone 2-1, viola allontanano zona retrocessione

FIRENZE (ITALPRESS) – La Fiorentina reagisce alle sei sberle di Napoli e conquista tre punti importanti per allontanare la zona retrocessione. Nello scontro salvezza con il fanalino di coda Crotone, gli uomini di Prandelli si impongono per 2-1 (gol di Bonaventura e Vlahovic, Simy per gli ospiti) sotto la pioggia del ‘Franchì. I calabresi non danno continuità al bel successo sul Benevento manifestando le difficoltà in trasferta (appena due pareggi conquistati) e terminano il girone d’andata con 12 punti: negli ultimi 10 anni di Serie A solamente i rossoblù riuscirono nell’impresa di salvarsi – nel 2016/17 – con un bottino tale al giro di boa. La tensione per la posta in palio si fa sentire in un avvio di gara fin troppo accorto per entrambe le squadre. A far saltare il tappo è la giocata di uno dei più esperti in campo: al 20′ Castrovilli semina il panico sulla sinistra, cerca l’imbucata e Reca respinge ma sulla sfera vagante Bonaventura infila dal limite sotto l’incrocio dopo lo stop di petto. Il Crotone è costretto dunque a scoprirsi, rischia su Vlahovic lanciato in campo aperto ma Marrone ci mette una pezza. Il gol del serbo è solamente rinviato di qualche minuto: Castrovilli accende nuovamente la luce, Ribery rifinisce con un tocco di prima in mezzo e Vlahovic non lascia scampo a Cordaz per il 2-0 al 32′. Il doppio gancio fa barcollare gli ospiti, nella ripresa il duello tra Vlahovic e Cordaz si ripropone ma l’estremo difensore del Crotone si supera con un riflesso felino, poi il gol giustamente non convalidato a Pezzella per un tocco di braccio. Nel momento di massima difficoltà, però, gli uomini di Stroppa riaprono il match: Pereira crossa dalla trequarti, Simy sbuca sul secondo palo e insacca di testa per dimezzare il distacco al 66’. Nell’ultima mezz’ora c’è partita, la viola protesta per un contatto dubbio tra Eduardo e Ribery in area ma stringe i denti e protegge il 2-1 sino al triplice fischio dell’arbitro Piccinini.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Senza categoria

Catania Avellino 2-2. Lupi belli a metà

20 Ottobre 2021 0

Settimo pareggio in stagione per la squadra di Piero Braglia che pareggia al Massimino di Catania 2-2. E dopo 20 anni porta punti a casa da questa trasferta (l’ultimo pareggio nel 2001, l’ultima vittoria risale addirittura al […]

Top News

Atalanta rimontata all’Old Trafford, CR7 condanna la Dea

20 Ottobre 2021 0
MANCHESTER (INGHILTERRA) (ITALPRESS) – Non basta all’Atalanta un doppio vantaggio iniziale per avere la meglio sul Manchester United. All’Old Trafford sono Ronaldo e compagni a passare in rimonta per 3-2 al termine di una sfida emozionante. I bergamaschi partono bene e passano al 15′. Ilicic serve Zappacosta sulla destra che mette in mezzo un rasoterra […]

[…]

Top News

La Juve vince anche in Russia, Kulusevski stende lo Zenit

20 Ottobre 2021 0
SAN PIETROBURGO (RUSSIA) (ITALPRESS) – Tre ottimi punti quelli ottenuti dalla Juventus a San Pietroburgo grazie all’1-0 nella terza giornata del Gruppo H di Champions League. Quella contro lo Zenit si è confermata ancora una volta una sfida difficile e avara di gol così com’era già successo nel doppio confronto della stagione 2008-2009 quando i […]

[…]

Top News

Vaccino, Speranza “Valuteremo terza dose su evidenzia scientifica”

20 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “La terza dose è stata autorizzata per gli immunocompromessi, in questo caso non si tratta di un richiamo ma di un completamento di vaccinazione primaria. Le altre categorie sono gli ultra 80enni, gli ospiti delle Rsa e i fragili di ogni età. L’evidenza scientifica ci porterà a valutare la terza dose anche […]

[…]

Ariano Irpino

Ariano Irpino, giovane precipita dal ponte della panoramica

20 Ottobre 2021 0

Un giovane di 31 anni è morto ad Ariano Irpino precipitando da un viadotto in via Maddalena. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della compagnia di Ariano Irpino. La salma, su disposizione dell’autorità giudiziaria, è stata portata […]