Figliuolo “Entro settembre saremo tutti vaccinati”

ROMA (ITALPRESS) – “Ne usciamo il più presto possibile, saremo tutti vaccinati entro fine settembre. Poi è chiaro che la scienza va avanti e il virus pure, perchè è infido, intelligente, si muove secondo schemi logico-matematici e bisogna tenerlo sempre sotto controllo”. Lo ha detto il commissario all’emergenza Covid-19, Francesco Paolo Figliuolo, ospite a diMartedì su La7.
“Di prima dose siamo a circa 21,5 milioni somministrazioni, oltre 10 milioni hanno fatto anche la seconda dose. Se a questi 21,5 milioni, che di fatto non hanno mezzo scudo ma gli scienziati direbbero quasi due terzi di scudo contro l’infezione, aggiungiamo oltre 3,5 milioni di persone guarite dal Covid, siamo a circa 25 milioni di persone che in qualche modo sono scudate dagli effetti gravi della malattia. Questo ci mette un pò al riparo”, ha aggiunto. “Non sono contrario a vaccinare in vacanza. Dico che adesso la priorità dell’Italia è vaccinarsi”, ha poi spiegato. “Dobbiamo continuare a essere seri come lo siamo sempre stati. Se ci sono le condizioni, la Conferenza delle Regioni può fare delle proposte. Qualche presidente l’ha fatta, però voglio avere un quadro armonico, globale, in modo da poter prendere insieme una decisione”. Parlando anche di dare “flessibilità all’utente” sulla seconda dose, Figliuolo ha spiegato: “I casi particolari guardiamoli, ma volevo evitare transumanze di vaccini e vaccinatori in posti d’Italia dove magari ci sono presidi così piccoli che già hanno difficoltà per sè”.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Stoltenberg “Dall’alleanza Russia-Cina nuovi pericoli per la Nato”

8 Giugno 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “L’ordine fondato sulle regole, la base del multilateralismo, è minacciato. Russia e Cina ultimamente intrattengono una collaborazione sempre più intensa, sia a livello politico che militare. Si tratta di una nuova dimensione e di una seria sfida per la Nato. Ne derivano nuovi pericoli”. Lo dice il segretario generale della Nato, Jens […]

[…]

Top News

Salvini “No al blocco dei licenziamenti per i settori che crescono”

7 Giugno 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Sul blocco dei licenziamenti con il premier c’è “assoluta sintonia”. Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini rispondendo ai giornalisti al termine dell’incontro con il presidente del Consiglio Mario Draghi a Palazzo Chigi. “Quindi – ha aggiunto – i settori che corrono, che crescono e che hanno bisogno di assumere […]

[…]

Top News

Covid, 1.273 nuovi casi e 65 decessi in 24 ore

7 Giugno 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Sono 1.273 i nuovi casi di Coronavirus in Italia (ieri erano stati 2.275) a fronte di 84.567 tamponi effettuati, determinando un tasso di positività dell’1,5%. E’ quanto riporta il bollettino del ministero della Salute. I decessi sono stati 65 nelle ultime 24 ore, in aumento rispetto ai 51 registrati ieri.I guariti sono […]

[…]