Fico “Rivedere i punti dei trattati Ue che non funzionano”

VIENNA (AUSTRIA) (ITALPRESS) – “Col presidente Sobotka abbiamo parlato di riaperture, di ripresa economica, di ripresa del turismo, di collaborazione parlamentare. E’ molto importante riuscire a interloquire ancora di più in questo momento perchè l’Europa ha davanti a sè una fase complicata ma piena di opportunità”. Lo ha detto il presidente della Camera, Roberto Fico, a Vienna, a margine di un incontro con l’omologo austriaco Wolfgang Sobotka.
“La conferenza sul futuro dell’Europa assume un ruolo anche più importante di quanto si pensasse in questa fase di pandemia – ha aggiunto Fico -. All’interno di questa conferenza per lo sviluppo di un’Europa più solidale, più unita e anche più politica possiamo trovare le condizioni per rivedere alcuni punti dei trattati europei che oggi non funzionano”.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Salvini “No al blocco dei licenziamenti per i settori che crescono”

7 Giugno 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Sul blocco dei licenziamenti con il premier c’è “assoluta sintonia”. Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini rispondendo ai giornalisti al termine dell’incontro con il presidente del Consiglio Mario Draghi a Palazzo Chigi. “Quindi – ha aggiunto – i settori che corrono, che crescono e che hanno bisogno di assumere […]

[…]

Top News

Covid, 1.273 nuovi casi e 65 decessi in 24 ore

7 Giugno 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Sono 1.273 i nuovi casi di Coronavirus in Italia (ieri erano stati 2.275) a fronte di 84.567 tamponi effettuati, determinando un tasso di positività dell’1,5%. E’ quanto riporta il bollettino del ministero della Salute. I decessi sono stati 65 nelle ultime 24 ore, in aumento rispetto ai 51 registrati ieri.I guariti sono […]

[…]

Top News

E’ morto Guglielmo Epifani, aveva 71 anni

7 Giugno 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – E’ morto all’età di 71 anni Guglielmo Epifani, ex segretario generale della Cgil e leader del Pd, e attualmente deputato di Liberi e Uguali.Epifani è nato a Roma il 24 marzo del 1950 da genitori di origine campana. Nel 1953 la famiglia si trasferì a Milano per poi tornare nella Capitale. Nel […]

[…]