Ferrero entra nel mercato dei gelati confezionati

ROMA (ITALPRESS) – Il Gruppo Ferrero entra nel mercato dei gelati confezionati, un mercato che solo in Italia vale complessivamente 1,9 miliardi di euro.
“L’obiettivo – spiega una nota del Gruppo – è diventare un attore importante nel mondo dei gelati confezionati della grande distribuzione”.
Attualmente nella grande distribuzione viene distribuito il 60% del totale dei gelati confezionati venduti in Italia, pari ad un valore di 1,23 miliardi di euro.
Il debutto avverrà con gli stecchi – Ferrero Rocher, nelle versioni Classic e Dark, e Raffaello – e i ghiaccioli, con Estathè Ice nei gusti limone e pesca, che, nel corso del mese di aprile, saranno presenti in tutti i canali della grande distribuzione. Il lancio degli stecchi coinvolgerà contemporaneamente – oltre all’Italia – altri quattro Paesi europei: Francia, Germania, Austria e Spagna.
“Durante l’estate le praline Ferrero vengono ritirate da tutti i punti vendita per evitare che il caldo le danneggi e vengono reintrodotte solo in autunno. Quindi, grazie all’arrivo dei gelati, i consumatori potranno finalmente avere una valida alternativa da gustare tutto l’anno”, spiega Ferrero.
Lo sviluppo dei gelati e dei ghiaccioli Ferrero è stato ulteriormente rafforzato grazie alle sinergie con Ice Cream Factory Comaker – una società spagnola leader a livello globale, specializzata nello sviluppo e nella produzione di prodotti per gelateria, con più di cinquantacinque anni di esperienza – di cui il Gruppo Ferrero ha acquisito il controllo nel 2019. I gelati Ferrero saranno prodotti nello stabilimento di Alzira, in Spagna (in provincia di Valencia) che, grazie all’allestimento di una linea totalmente nuova, è caratterizzata da impianti innovativi e un alto grado di automazione. E’ stata anche realizzata una nuova fabbrica – vicina a quella già esistente – dedicata completamente alla copertura di cioccolato per gli stecchi.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Al cinema e su Rai1 “Carla”, il film sulla Fracci

27 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Non ha voluto fare commenti sul film “Carla” (che, dopo tre giorni nelle sale, dall’8 al 10 novembre, arriverà su Raiuno il 5 dicembre) ma le sue poche parole hanno commosso tutti i presenti alla conferenza stampa di presentazione che si è svolta questa mattina al Teatro alla Scala di Milano: «Sono […]

[…]

Top News

Economia circolare, per Acea un nuovo brevetto e un accordo con INSTM

27 Ottobre 2021 0
RIMINI (ITALPRESS) – Gestisce l’intero ciclo dell’acqua per nove milioni di cittadini in cinque regioni ed è il primo operatore idrico in Italia. Nell’ambito della manifestazione fieristica Ecomondo e Key Energy di Rimini, dedicata all’economia circolare e alle energie rinnovabili, il Gruppo Acea ha “raccontato” il suo concetto di sostenibilità. “Il servizio idrico integrato è […]

[…]

Top News

Spalletti “Facciamo la corsa su noi stessi, Insigne sta bene”

27 Ottobre 2021 0
NAPOLI (ITALPRESS) – Scendere in campo conoscendo i risultati delle dirette rivali è “uno stimolo in più, non una pressione superiore. Se stiamo facendo bene o male non ce lo devono dire i risultati degli avversari ma le nostre prestazioni. Dobbiamo fare la corsa su noi stessi, non ci deve interessare se gli altri hanno […]

[…]

TG News

Tg News – 27/10/2021

27 Ottobre 2021 0

In questa edizione: – Vaccino anti-Covid-19, Figliuolo: “L’86% della popolazione vaccinabile ha completato il ciclo vaccinale” -ISS: allarme fumo tra i giovanissimi, preferiscono le sigarette elettroniche – Energia, Cingolani: “Italia dispone dell’85% delle sue riserve […]

Top News

Rifiuti, riciclo porta 1,2 miliardi di benefici

27 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – I benefici economici della gestione dei rifiuti di imballaggio da parte di CONAI nel 2020 hanno raggiunto il valore di un miliardo e 274 milioni di euro. Lo rende noto il Consorzio Nazionale Imballaggi nel presentare il suo Rapporto di sostenibilità, che come ogni anno quantifica le performance ambientali e sostenibili del […]

[…]

Top News

Rifiuti, Utilitalia: obiettivi Ue al 2035 ancora lontani

27 Ottobre 2021 0
RIMINI (ITALPRESS) – Per conseguire gli obiettivi fissati dal pacchetto europeo sull’economia circolare al 2035, servono nel nostro Paese almeno 30 impianti per il trattamento dei rifiuti organici e per il recupero energetico delle frazioni non riciclabili. E’ quanto emerge dallo studio “Rifiuti urbani, fabbisogni impiantistici attuali e al 2035”, realizzato da Utilitalia (la Federazione […]

[…]