Ermini “Serve una svolta sulla giustizia, Parlamento faccia le riforme”

ROMA (ITALPRESS) – “La delegittimazione della magistratura crea effetti gravissimi, perchè significa delegittimare uno dei cardini della democrazia liberale”. Lo afferma in un’intervista al Corriere della Sera David Ermini, vicepresidente del Consiglio superiore della magistratura.
“Uno degli errori che abbiamo commesso è stato accorgersi troppo tardi di quanto stava montando nell’opinione pubblica la sfiducia verso la categoria – aggiunge -; senza distinzioni, che pure esistono, tra i pm che fanno le indagini, i giudici che emettono le sentenze, il Csm e l’Associazione magistrati. Ma tant’è. Con il caso Palamara c’è esplosa tra le mani una bomba, ma la miccia era accesa da molto tempo, e dopo la deflagrazione ci siamo trovati a dover difendere un’istituzione e correggere le storture”.
Per Ermini “la svolta può arrivare da due fronti: da un lato il cambiamento morale e culturale, dall’altro le riforme; noi abbiamo imboccato la prima strada, la seconda tocca al Parlamento”.
“Abbiamo fatto nomine importanti seguendo criteri nuovi, celebrato procedimenti disciplinari e di incompatibilità ambientale più numerosi che in passato, insieme a tante altre attività poco note all’esterno ma fondamentali per il lavoro degli uffici giudiziari”, sottolinea il vicepresidente del Csm, per il quale, riguardo alle riforme, “quella del Csm è improcrastinabile”.
Alla domanda se abbia fiducia che il Parlamento faccia le necessarie riforme sulla giustizia, Ermini risponde così: “Deve farle, altrimenti è inutile lamentarsi della crisi di credibilità della magistratura. Le riforme rappresentano l’altra strada obbligata per restituire ai cittadini un pò di fiducia nell’istituzione”.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Green Pass, Gelmini “E’ scelta di libertà”

27 Luglio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Riscontriamo un fatto, senza una vaccinazione estesa rischiamo di tornare a chiudere il Paese. Ci sono dati inconfutabili, il virus sta tornando a colpire il Paese, ma dove ci sono i vaccinati non aumentano ricoveri e terapie intensive. Questo è un elemento dal quale non possiamo prescindere, la scelta del green pass […]

[…]

Top News

E’ morto il cantante Gianni Nazzaro

27 Luglio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – E’ morto, all’età di 72 anni, il cantante Gianni Nazzaro. Nato nel capoluogo campano, vince il Festival di Napoli 1970 con Me chiamme ammore, in coppia con Peppino Di Capri. Nel 1971 partecipa a Canzonissima con due brani dal titolo Far l’amor con te e Miracolo d’amore, mentre l’anno dopo si classifica […]

[…]

Top News

Tunisia, Conte “Prevalga dialogo, sosterremo iniziative per Paese”

27 Luglio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Le notizie di queste ore provenienti dalla Tunisia destano profonda preoccupazione: rivolgo il mio accorato appello a tutti gli attori coinvolti, e in particolare alle autorità civili, militari e a tutti i partiti politici affinchè il dialogo e la mediazione possano prevalere e ricondurre questa grave crisi istituzionale nell’alveo di una normale […]

[…]

Top News

Covid, in Italia 4.522 casi e 24 decessi

27 Luglio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Riprendono quota i casi covid in Italia. I nuovi contagiati sono 4.522 in crescita rispetto ai 3.177 registrati ieri a fronte però – secondo i dati del ministero della Salute – di 241.890 tamponi processati e che determina un tasso di positività all’1,86%. Lieve crescita dei decessi, 24 (+2).Crescono (un pò meno […]

[…]

Top News

Fs Italiane, Luca Torchia nuovo Chief External Communication Officer

27 Luglio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Luca Torchia è il nuovo Chief External Communication Officer del Gruppo FS Italiane con la missione, insieme al suo team, di presidiare la comunicazione esterna del Gruppo.Il manager è stato Responsabile Relazioni Esterne e Sostenibilità del Gruppo Terna dal 2017 al 2020, Responsabile Investor Relations del Gruppo Poste Italiane da marzo 2015 […]

[…]

Top News

Bordignon argento nei pesi, Urso “Medaglia storica”

27 Luglio 2021 0
TOKYO (GIAPPONE) (ITALPRESS) – Giorgia Bordignon ha vinto la medaglia d’argento nel sollevamento pesi. L’azzurra, alla seconda Olimpiade consecutiva dopo Rio 2016, è stata protagonista di una prova ineccepibile nella categoria 64 kg, con 6 prove valide su 6. Per lei 104 di strappo, 128 di slancio e un totale di 232 kg di totale. […]

[…]