Draghi “Italia senza figli scompare, dal Governo impegno per i giovani”

ROMA (ITALPRESS) – “Per decidere di avere figli, i giovani hanno bisogno di un lavoro certo, una casa e un sistema di welfare e servizi per l’infanzia. In Italia, purtroppo, siamo molto indietro su tutti questi fronti”. Lo ha affermato il presidente del Consiglio, Mario Draghi, intervenendo agli Stati Generali della Natalità.
“I giovani fanno fatica a trovare lavoro – ha aggiunto il premier -. Quando ci riescono, devono spesso rassegnarsi alla precarietà.
Sono pochi e sempre meno quelli che riescono ad acquistare una casa. La spesa sociale per le famiglie è molto più bassa che in altri Paesi come la Francia e il Regno Unito. Già prima della crisi sanitaria, l’Italia soffriva di un preoccupante e perdurante declino di natalità. Nell’anno della pandemia si è ulteriormente accentuato”.
“Nel 2020 sono nati solo 404.000 bambini – ha sottolineato Draghi -. E’ il numero più basso dall’Unità d’Italia e quasi il 30 per cento in meno rispetto a dieci anni fa. Sempre nel 2020, la differenza tra nascite e morti ha toccato un record negativo: 340.000 persone in meno. Oggi metà degli italiani ha almeno 47 anni – l’età mediana più alta d’Europa”.
“Un’Italia senza figli è un’Italia che non crede e non progetta.
E’ un’Italia destinata lentamente a invecchiare e scomparire – ha detto ancora il premier -. Il Governo si sta impegnando su molti fronti per aiutare le coppie e le giovani donne. Al sostegno economico diretto delle famiglie con figli è dedicato l’assegno unico universale. Dal luglio di quest’anno la misura entrerà in vigore per i lavoratori autonomi e i disoccupati, che oggi non hanno accesso agli assegni familiari. Nel 2022, la estenderemo a tutti gli altri lavoratori, che nell’immediato vedranno un aumento degli assegni esistenti. Le risorse complessivamente a bilancio ammontano ad oltre 21 miliardi di euro, di cui almeno sei aggiuntivi rispetto agli attuali strumenti di sostegno per le famiglie”.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Cronaca in Irpinia

Covid, una vittima in Irpinia: è un 51enne

26 Ottobre 2021 0

È deceduto questa mattina, in una stanza di isolamento dell’Unità operativa di Anestesia e Rianimazione dell’Azienda ospedaliera San Giuseppe Moscati di Avellino, un paziente di 51 anni di nazionalità rumena residente a Lauro (Av). L’uomo […]

Top News

Allegri “Col Sassuolo partita non da giocare ma da vincere”

26 Ottobre 2021 0
TORINO (ITALPRESS) – “E’ una partita importante, altrimenti il punto di Milano non avrebbe senso. Ci sono partite che bisogna giocare, come quella con l’Inter, e partite da vincere. Domani è una partita da vincere e dobbiamo essere pronti”. Massimiliano Allegri non ci gira troppo intorno alla vigilia della sfida col Sassuolo all’Allianz Stadium. “I […]

[…]

Cronaca in Irpinia

Atti sessuali con un minorenne: arrestato sacerdote

26 Ottobre 2021 0

Questa mattina, i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Avellino hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Avellino, su richiesta […]

TG News

Tg News – 26/10/2021

26 Ottobre 2021 0

In questa edizione: – Eitan torna in Italia: lo ha deciso il Tribunale della famiglia di Tel Aviv – Consumi in fase di assestamento: +1% su settembre 2020 – Onu: preoccupa l’aumento del tasso di […]