Djuricic al 94′ risponde a Kucka, Sassuolo-Parma 1-1

REGGIO EMILIA (ITALPRESS) – Il Sassuolo evita al 94′, col rigore di Djuricic, la sconfitta contro il Parma al Mapei. Le assenze gialloblù sono tante, al punto che D’Aversa fa esordire il classe 2003 Dierckx (più giovane esordiente nella storia della serie A); il Sassuolo gioca a 3 in difesa, ma le filosofie delle due squadre non vengono snaturate. Così, dopo un inizio convinto degli ospiti il Sassuolo fa il primo squillo della gara con Kyriakopoulos che servito a centro area, calcia e prende in pieno la traversa. La squadra di De Zerbi prende il controllo del gioco e al 21′ passa in vantaggio, ma il Var ferma tutto per fuorigioco millimetrico di Caputo. Dopo aver superato una fase di pressione dei padroni di casa, il Parma passa al contrattacco e la scelta paga: su un cross dalla sinistra di Pezzella, Kucka si traveste da attaccante e anticipa tutti di testa con un grande inserimento per il gol del vantaggio al 36′.
Il Sassuolo accusa il colpo e la formazione di D’Aversa riesce a gestire il vantaggio fino alla fine del primo tempo contro una delle squadre che tiene di più la palla nel nostro campionato. Nella ripresa De Zerbi cambia e fa entrare Muldur e Djuricic, passando a 4 dietro. Defrel scalda subito Sepe che risponde mandando in angolo il destro potente del francese. Il Parma attende nella sua metà campo, in attesa di ripartire e di scatenare i contropiedi micidiali di Gervinho. Il Sassuolo spinge ma trova pochi spazi e occasioni da gol. Djuricic ad esempio ne spreca una potenziale da buona posizione. Così il Parma riparte e si rende molto pericoloso con Grassi, che tira al volo da fuori area e impegna Consigli, e Gervinho che spreca il raddoppio da buona posizione al centro dell’area. Il Sassuolo porta scompiglio in area ospite solo grazie a qualche calcio piazzato.
A un minuto dalla fine Busi però atterra Ferrari e vanifica gli sforzi dei suoi. Sul dischetto va Djuricic che trasforma per l’1-1 finale. Non c’è più tempo e finisce così: il Parma non riesce a tornare al successo che manca da otto turni, il Sassuolo rimedia all’ultimo minuto una gara poco brillante.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

In Fiera Milano torna Eicma, vetrina internazionale delle due ruote

26 Agosto 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Torna dopo un anno di assenza la 78ma edizione di Eicma, l’esposizione internazionale delle due ruote in programma dal 23 al 28 novembre nei padiglioni di Fiera Milano a Rho. “Nella seconda parte del 2021 ospiteremo oltre 30 manifestazioni fieristiche ed Eicma è una delle più importanti”, ha commentato Luca Palermo, Ad […]

[…]

Top News

Credito, ancora attive moratorie su prestiti per 71 miliardi

26 Agosto 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Secondo la rilevazione effettuata dalla task force costituita per promuovere l’attuazione delle misure a sostegno della liquidità adottate dal Governo per far fronte all’emergenza Covid-19, di cui fanno parte Mef, Mise, Banca d’Italia, Abi, Mediocredito Centrale e Sace, sulla base di dati preliminari, riferiti al 13 agosto, sono ancora attive moratorie su […]

[…]

Top News

Attentato all’aeroporto di Kabul, almeno 13 morti

26 Agosto 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – E’ di almeno 13 morti il bilancio di un attentato compiuto all’aeroporto di Kabul. Secondo le prime informazioni si tratterebbe di un attacco suicida avvenuto davanti ai cancelli dello scalo aereo. L’attacco è stato confermato dal Pentagono e arriva nel giorno in cui le intelligence di Stati Uniti e Gran Bretagna avevano […]

[…]

Top News

Meloni “In arrivo tempesta di 60 milioni di notifiche fiscali”

26 Agosto 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Dal 1° settembre l’Agenzia delle Entrate-Riscossione riparte alla carica con le cartelle esattoriali, pignoramenti e ganasce fiscali: è in arrivo una tempesta di 60 milioni di notifiche. Abbiamo visto come la gestione della crisi sanitaria abbia messo in ginocchio determinati settori, mentre ne ha favoriti altri. Come fa lo Stato a chiedere […]

[…]

Top News

Fallimenti nei primi sei mesi del 2021 sotto i valori pre-Covid

26 Agosto 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Resta contenuto, e sotto i valori del periodo pre-pandemia, il numero delle imprese costrette a portare i libri in tribunale per chiudere l’attività. Nei primi sei mesi del 2021, infatti sono state 4.667 le imprese che hanno avviato una procedura fallimentare, contro le 5.380 del corrispondente periodo del 2019, prima dell’irrompere dell’emergenza […]

[…]

TG News

Tg News – 26/8/2021

26 Agosto 2021 0

In questa edizione: – Draghi: “G20 si impegni per le donne afghane” – Dosi del vaccino Moderna bloccate in Giappone – Reddito di cittadinanza, i dati di luglio 2021 – A giugno in aumento il […]