Dell’Aquila oro olimpico nel taekwondo “Medaglia per l’Italia”

TOKYO (GIAPPONE) (ITALPRESS) – Mesagne, un piccolo paese in provincia di Brindisi, è ufficialmente la capitale mondiale del taekwondo. Già, perchè il comune pugliese non solo ha dato i natali a quel Carlo Molfetta che nei Giochi olimpici di Londra 2012 trionfò nei +80 kg, ma anche a Vito Dell’Aquila, fresco di oro a Tokyo nella categoria 58 kg. Partito dagli ottavi di finale contro l’ungherese Salim, ha regolato senza difficoltà anche il thailandese Sawekwhiharee ai quarti e l’argentino Guzman in semifinale, fino all’urlo liberatorio dopo il gong dello scontro finale contro il tunisino Jendoubi. “Ho vissuto molto male il 2020, un anno senza obiettivi, tutto andava storto. Qui ho ritrovato me stesso. Ora che ho la medaglia al collo, posso dire che quest’Olimpiade è andata più che bene. Cosa c’è di speciale a Mesagne? Nessun segreto, solo tanto lavoro. Abbiamo un grande maestro, Roberto Baglivo, e poi la grinta di noi del sud. La mia famiglia è umile e mi ha insegnato a lottare per i miei sogni”.
“L’incontro è stato equilibrato, poteva vincere anche il tunisino. Ma in questi tredici anni mi sono fatto un mazzo tanto, dalla sera alla mattina pensavo solo al taekwondo, ho fatto tanti sacrifici. Penso alla lotta per tenere il peso, ma non solo: al tempo sottratto alla famiglia, agli amici… non voglio fare la vittima, ma sono stati anni duri”. Il primo oro della spedizione azzurra non è un oro qualsiasi: “Sono onorato di essere il primo medagliato italiano nato negli anni 2000, confesso che finora non ci avevo pensato” le parole dell’azzurro.
“Siamo felici, soprattutto per Vito, un ragazzo di 20 anni che ha fatto un quadriennio eccezionale, scalando record a livello mondiale. Fare un’Olimpiade e vincerla è l’essenza dello sport, sono contento” ha dichiarato all’Italpress il presidente della Fita Angelo Cito. “C’erano i presupposti per centrare il risultato, l’unico dubbio era la pressione vista la giovane età, ma dal punto di vista tecnico non avevamo alcun dubbio”.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

In Fiera Milano torna Eicma, vetrina internazionale delle due ruote

26 Agosto 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – Torna dopo un anno di assenza la 78ma edizione di Eicma, l’esposizione internazionale delle due ruote in programma dal 23 al 28 novembre nei padiglioni di Fiera Milano a Rho. “Nella seconda parte del 2021 ospiteremo oltre 30 manifestazioni fieristiche ed Eicma è una delle più importanti”, ha commentato Luca Palermo, Ad […]

[…]

Top News

Credito, ancora attive moratorie su prestiti per 71 miliardi

26 Agosto 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Secondo la rilevazione effettuata dalla task force costituita per promuovere l’attuazione delle misure a sostegno della liquidità adottate dal Governo per far fronte all’emergenza Covid-19, di cui fanno parte Mef, Mise, Banca d’Italia, Abi, Mediocredito Centrale e Sace, sulla base di dati preliminari, riferiti al 13 agosto, sono ancora attive moratorie su […]

[…]

Top News

Attentato all’aeroporto di Kabul, almeno 13 morti

26 Agosto 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – E’ di almeno 13 morti il bilancio di un attentato compiuto all’aeroporto di Kabul. Secondo le prime informazioni si tratterebbe di un attacco suicida avvenuto davanti ai cancelli dello scalo aereo. L’attacco è stato confermato dal Pentagono e arriva nel giorno in cui le intelligence di Stati Uniti e Gran Bretagna avevano […]

[…]

Top News

Meloni “In arrivo tempesta di 60 milioni di notifiche fiscali”

26 Agosto 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Dal 1° settembre l’Agenzia delle Entrate-Riscossione riparte alla carica con le cartelle esattoriali, pignoramenti e ganasce fiscali: è in arrivo una tempesta di 60 milioni di notifiche. Abbiamo visto come la gestione della crisi sanitaria abbia messo in ginocchio determinati settori, mentre ne ha favoriti altri. Come fa lo Stato a chiedere […]

[…]

Top News

Fallimenti nei primi sei mesi del 2021 sotto i valori pre-Covid

26 Agosto 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Resta contenuto, e sotto i valori del periodo pre-pandemia, il numero delle imprese costrette a portare i libri in tribunale per chiudere l’attività. Nei primi sei mesi del 2021, infatti sono state 4.667 le imprese che hanno avviato una procedura fallimentare, contro le 5.380 del corrispondente periodo del 2019, prima dell’irrompere dell’emergenza […]

[…]

TG News

Tg News – 26/8/2021

26 Agosto 2021 0

In questa edizione: – Draghi: “G20 si impegni per le donne afghane” – Dosi del vaccino Moderna bloccate in Giappone – Reddito di cittadinanza, i dati di luglio 2021 – A giugno in aumento il […]