Crotone vince 4-3 a Parma, doppietta di Simy

PARMA (ITALPRESS) – La partita tra le difese più battute del campionato offre sette gol in totale e rinvia l’appuntamento del Crotone con la retrocessione matematica. La squadra di Cosmi batte 4-3 il Parma con le reti di Magallan, Simy (doppietta) e Ounas che riducono di due punti il gap tra le due squadre. Dopo 30′ il risultato è già sull’1-1 con diverse occasioni da rete. La prima è di Messias che al 14′ sfonda sulla destra, rientra sul piede mancino e lascia partire una conclusione che si stampa sulla traversa. Ma dal calcio d’angolo successivo, arriva l’1-0 del Crotone: Ounas si incarica di un corner, la traiettoria premia lo stacco aereo di Magallan che di testa firma il vantaggio. Al 25′ si accende il Parma. Sugli sviluppi di un cross dalla sinistra, Cordaz rinvia sulla testa di Hernani un pallone che carambola sul palo. Sono le prove del pareggio che arriverà al 29′: Cornelius si improvvisa uomo assist e lo fa con un cross che trova pronto lo stesso Hernani alla deviazione vincente. Nel finale di primo tempo, il Crotone allunga: lo fa con Simy con un tocco a porta vuota su assist di Ounas che al 46′ si scatena e sigla il 3-1 con un mancino che non lascia scampo a Colombi da fuori area. Nella ripresa il Parma entra con fiducia e accorcia il parziale con la più semplice delle combinazioni: spizzata di testa di Cornelius e attacco della profondità di Gervinho che col mancino non sbaglia. E al 54′ c’è il pareggio: Pezzella crossa dalla sinistra, la palla finisce sui piedi di Mihaila che realizza un rigore in movimento e fa 3-3 col destro. Ma il Crotone la vuole vincere e torna avanti al 69′: il neo entrato Osorio stende in area Reca, Rapuano concede il rigore e Simy sigla il diciannovesimo gol stagionale e il 4-3. Nel finale il Parma tenta l’assedio in una fase di nervosismo che coinvolge anche Cosmi e D’Aversa. Ma gli sforzi non bastano: il Crotone vince per la prima volta in trasferta, il Parma rischia di perdere anche il penultimo posto.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Appello Ghirelli “Sospendere versamenti fiscali e contributivi club”

15 Ottobre 2021 0
FIRENZE (ITALPRESS) – “Riconoscere alle società sportive la sospensione e la rateizzazione dei versamenti fiscali e contributivi è fondamentale per non aggravare una situazione già molto complicata, mi riferisco in particolare modo alle società della Serie C, le più colpite tra le professionistiche dalla crisi pandemica”. Il presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli, interviene sul […]

[…]

Top News

Regno Unito, deputato ucciso a coltellate in una chiesa

15 Ottobre 2021 0
LONDRA (REGNO UNITO) (ITALPRESS) – David Amess, 69 anni, dal 1983 deputato del partito conservatore per il distretto di Southend West nell’Essex, è stato ucciso a coltellate in una chiesa di Leigh-on-Sea. L’assalitore è un uomo di 25 anni che è stato messo in stato di fermo dalla polizia. A niente è valso l’intervento dei […]

[…]

Cronaca

Incidente agricolo a Trevico, muore 74enne

15 Ottobre 2021 0

Un tragico incidente nei campi si è verificato questa mattina nel territorio del comune di Trevico dove un anziano di 74 anni di Vallesaccarda è stato travolto dal suo trattore che aveva lasciato su un […]

Attualità

Covid in Irpinia: 6 positivi

15 Ottobre 2021 0

L’Azienda Sanitaria Locale comunica su 442 tamponi effettuati sono risultate positive al COVID 6 persone: – 1, residente nel comune di  Atripalda; – 1, residente nel comune di Avella; – 2, residenti nel comune di […]

Top News

Al Coni dibattito sul futuro dello sport “Investire sui giovani”

15 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Lo sport come rete sociale del nostro Paese e le società sportive sempre più protagoniste grazie al loro ruolo fondamentale per il miglioramento del presente e la crescita delle future generazioni. Questo il tema al centro del dibattito “Lo sport la più grande rete sociale del Paese: verso una moderna società sportiva”, […]

[…]

Top News

Via libera al decreto fiscale e nuove norme per la sicurezza sul lavoro

15 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Il Consiglio dei ministri ha approvato il decreto legge “Misure urgenti in materia economica e fiscale, a tutela del lavoro e per esigenze indifferibili”.Il decreto interviene con una serie di misure sul mondo del lavoro, a cominciare dalla sicurezza: le norme approvate consentiranno infatti di intervenire con maggiore efficacia sulle imprese che […]

[…]