Covid, Speranza “Sì allo scudo penale per chi somministra il vaccino”

ROMA (ITALPRESS) – “Nel secondo trimestre ci aspettiamo oltre 50 milioni di nuove dosi in arrivo, anche con il vaccino monodose Johnson & Johnson ci sarà un’ulteriore accelerazione. L’accordo a livello europeo è stata una scelta giusta, noi chiediamo alle aziende farmaceutiche di rispettare gli impegni, la curva delle consegne sarà crescente nelle prossime settimane”. Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, intervenendo al talk sanità del Corriere della Sera, in merito ai vaccini anti Covid-19.
Il ministro, in merito alla richiesta del personale sanitario sulla possibilità di avere uno scudo penale per i vaccinatori non ha dubbi: “Una richieda giusta, legittima, comprensibile che dobbiamo provare ad assumere nel più breve tempo possibile, penso che il governo debba lavorare nelle prossime ore per dare una risposta positiva”.
“Chi ha fatto il vaccino Astrazaneca non ha ragione di essere preoccupato, siamo di fronte ad una pausa di natura precauzionale, l’auspicio è che già nella giornata di giovedì l’Ema ci dia risposte per ripartire – ha sottolineato Speranza -. Noi attendiamo con fiducia il giudizio definitivo dell’Ema. Ci auguriamo di ripartire nel più breve tempo possibile. I dati della Gran Bretagna e dell’Italia sono sotto gli occhi di tutti, sono dati incoraggianti, ieri c’è stato un fatto nuovo, che viene dalla Germania, e c’è stata una scelta di prudenziale sospensione, questo non significa dare un giudizio definitivo e penso sia corretto muoversi con grande prudenza e attenzione. Ribadiamo massima fiducia nella scienza e nei vaccini e continueremo a fare controlli”.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Dalla Commissione Europea proposta contro i sussidi distorsivi extra Ue

5 Maggio 2021 0
BRUXELLES (BELGIO) (ITALPRESS) – La Commissione europea propone oggi un nuovo strumento per affrontare i potenziali effetti distorsivi dei sussidi esteri nel mercato unico. La proposta legislativa segue l’adozione del Libro bianco nel giugno 2020 e un ampio processo di consultazione con le parti interessate. Mira “a colmare il divario normativo nel mercato unico, in […]

[…]

Top News

Coronavirus, 10.585 nuovi casi e 267 decessi in 24 ore

5 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Nuova crescita dei contagi da coronavirus in Italia. Nelle ultime 24 ore si registrano 10.585 nuovi casi contro i 9.116 nuovi di ieri a fronte di un incremento dei tamponi processati, 327.169, e che determina il tasso di positività in leggera crescita al 3,23%. Tornano a scendere, secondo il bollettino del Ministero […]

[…]

Top News

Garavaglia “Il green pass varrà anche per i turisti extra Ue”

5 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Il lasciapassare vale per tutti, anche e soprattutto per i turisti extra Ue. Le regole sono molto semplici e basta rispettarle: essere vaccinati, o guariti o avere un tampone negativo”. Lo ha detto in un’intervista a Sky TG24 Economia il ministro del Turismo Massimo Garavaglia. “L’importante – ha detto – è correre […]

[…]

Top News

Governo, Gelmini “Non c’è tempo per litigare”

5 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Questo è sicuramente un governo complesso, il fatto che ne facciano parte movimenti e partiti eterogenei rende la navigazione più complicata. Tuttavia, trovo che vi sia in Consiglio dei Ministri una assoluta condivisione della proposte, dei provvedimenti che vengono approvati. C’è una guida solida come quella di Mario Draghi e c’è la […]

[…]

Top News

In arrivo in tutta Italia 2,5 milioni di vaccini

5 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – E’ iniziata la consegna diretta alle regioni di oltre 2,1 milioni di dosi di vaccino Pfizer, giunti agli aeroporti di Ancona, Bergamo Orio al Serio, Brescia Montichiari, Bologna, Malpensa, Napoli, Pisa, Roma Ciampino e Venezia per poi essere smistate.Nella giornata del 6 maggio, inoltre, circa 360mila dosi del vaccino Moderna raggiungeranno l’hub […]

[…]

Top News

Cultura, Franceschini “Chiesti fondi per sostenere la transizione”

5 Maggio 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Dal 26 aprile in zona gialla è possibile riaprire luoghi di spettacolo ma con delle limitazioni. Queste misure consentono la ripartenza ma richiederanno di continuare con una misura di sostegno perchè riaperture parziali non danno redditività, sto chiedendo dei fondi per sostenere la fase transitoria. Questi mesi ci hanno consentito di censire […]

[…]