Covid, Speranza “Pronto a misure più pesanti se necessarie”

ROMA (ITALPRESS) – “Dati falsi sui contagi dalle Regioni? Sarebbe grave farlo e penso che le Regioni debbano per forza dare dati corretti”. Queste le parole di Roberto Speranza, ministro della Salute, a “Mezz’ora in più” su Rai3. “Il modello dei 21 parametri che definiscono i fattori di rischio incrociati con l’Rt è un modello che esiste da 24 settimane. In questo tempo non c’è stata una Regione che ci ha detto che questo modello non andava bene. Ora questi parametri non servono solo per dire come stanno le cose, ma anche per sottolineare che se si superano questi parametri scattano delle misure che servono per aiutare le regioni”, ha concluso Speranza.
“Se verifico che c’è un rischio, io non ho paura di firmare: ho firmato ordinanze pesanti e sono pronti a farlo ancora per il bene del Paese. Io sono il ministro della Salute e rispondo alla nostra Costituzione che tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo e come interesse della collettività. Quando metto una firma non la metto a nome mio personale, ma di tutto il Governo”, ha sottolineato il ministro.
“In queste ore si sta affermando un’idea per cui fare delle misure, scegliere dellele restrizioni significa fare un qualcosa di sporco. Dobbiamo rovesciare questa idea; significa salvare la vita delle persone, significare aiutare la popolazione e i medici che sono in difficoltà. Penso che sia un lavoro nobilissimo come quello di rispettare il mandato della nostra Costituzione – ha proseguito Speranza – I nostri dati sono pubblici e penso che la trasparenza sia un punto di forza. Siamo l’unico paese al mondo che pubblica i verbali del CTS e credo che sia giusto”, ha concluso il ministro della Salute.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Raccolta delle nocciole, Ferrero con ILO contro il lavoro minorile

20 Novembre 2020 0
TORINO (ITALPRESS) – Ferrero supporta Ilo (Organizzazione Internazionale del Lavoro) nell’attuazione di un progetto in Turchia, della durata di 40 mesi, per contribuire all’eliminazione delle peggiori forme di lavoro minorile nell’agricoltura stagionale della raccolta delle nocciole con un contributo di oltre 4 milioni di dollari. Il progetto finanziato riguarderà tre province turche (Trabzon, Zonguldak e […]

[…]

Top News

Zarco il più veloce nelle libere di Portimao, Rossi in ritardo

20 Novembre 2020 0
PORTIMAO (PORTOGALLO) (ITALPRESS) – Johann Zarco vola sulla pista di Portimao e trova il miglior tempo al termine delle prime due prove libere che vanno a chiudere la giornata di venerdì. Il Gran Premio di Portogallo, ultimo atto stagionale, vede il pilota francese della Ducati chiudere davanti a Maverick Vinales e Aleix Espargaro con il […]

[…]

Top News

Covid, 6,6 milioni di lavoratori coperti dalla cassa integrazione

20 Novembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Inps ha aggiornato la comunicazione quindicinale relativa ai pagamenti di cassa integrazione (CIG) effettuati direttamente da parte dell’Istituto nel periodo di emergenza Covid.Al 18 novembre 2020, su 14.292.139 domande di pagamento (SR41) sono 14.198.594 le prestazioni erogate direttamente dall’Istituto a 3.500.295 lavoratori, pari al 99,7% delle richieste. Tra il 3 e il […]

[…]

Top News

La didattica eTwinning entra negli atenei Ue per formare i docenti

20 Novembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Dal 24 al 26 novembre è in programma la Conferenza tematica online “Empowering future Teachers With eTwinning”, il primo appuntamento europeo per fare il punto sugli sviluppi del progetto “eTwinning For Future Teachers – Initial Teachers Education (ITE)” che ha lo scopo di inserire eTwinning nella formazione iniziale dei futuri docenti, presso […]

[…]