Covid, per il 60% degli italiani i ristori del Governo non basteranno

ROMA (ITALPRESS) – Tra i settori maggiormente colpiti dalla crisi economica dovuta all’emergenza Covid 19 c’è sicuramente quello di bar, ristoranti, pub, tra i primi a subire restrizioni e chiusure anticipate dagli ultimi DPCM Per affrontare questa crisi, il Governo ha previsto (già con il DPCM del 24 ottobre) una serie di misure con ristori dedicati per i settori maggiormente colpiti. Misure che, però, sono ritenute, dal 60% degli italiani, insufficienti per soddisfare le esigenze di tutti e che, per il 58,1% probabilmente, arriveranno tardi o solo parzialmente, come già successo con la cassa integrazione. E’ quanto emerge da un sondaggio di Euromedia Research.
A seguito delle limitazioni imposte, molti ristoratori e gestori di bar e locali sono scesi in piazza per manifestare il proprio dissenso, dovuto anche dall’obbligo di chiusura anticipata nonostante il rispetto di tutte le disposizioni anti covid e aver adeguato i propri locali. Proteste condivise, soprattutto per questo ultimo motivo, da 3 italiani su 4.
Dati Euromedia Research per Porta a Porta Realizzato il 27.10. 2020 con metodologia mista CATI/CAWI su un campione di 800 casi rappresentativi della popolazione italiana maggiorenne.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Arcuri “Numeri rilevanti, ma la forza del virus si riduce”

19 Novembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – “Oggi ci sono oltre 46mila nuovo contagiati e 653 decessi. Sono numeri in progressiva crescita ma dobbiamo fare uno sforzo per entrare dentro le cifre, e spiegare perchè i numeri ci dicono che la forza del virus è molto rilevante, ma grazie alle misure messe in campo si sta riducendo”. Lo ha […]

[…]

Top News

Lotta all’agropirateria, #NoFakeFood per difendere il Made in Italy

19 Novembre 2020 0
ROMA (ITALPRESS) – Rilanciare i temi della qualità, della salubrità e della sostenibilità delle produzioni italiane insieme alla campagna #NoFakeFood: questo l’obiettivo della web conference “#NoFakeFood. Stop agropirateria: difesa del made in Italy e del patrimonio agroalimentare da contraffazioni e Italian sounding”, promossa da Fondazione UniVerde, ASACERT – Assessment & Certification, Coldiretti con il patrocinio […]

[…]

Top News

Covid, Fontana “Non chiederemo differenziazioni territoriali”

19 Novembre 2020 0
MILANO (ITALPRESS) – Con i sindaci dei Comuni capoluoghi “abbiamo deciso di continuare questa nostra battaglia in maniera unitaria, e quindi di non fare richieste di differenziazione territoriali”.Così il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana nel corso del punto stampa dopo l’incontro avvenuto oggi con i sindaci lombardi a proposito dell’ipotesi, concessa dal Dpcm ad […]

[…]

Top News

Cariplo e Intesa sostengono il Terzo Settore in difficoltà

19 Novembre 2020 0
MILANO (ITALPRESS) – Nel corso dell’evento “Non Profit e accesso al credito”, è stata presentata l’iniziativa “Sostegno al Terzo Settore”. Un’operazione finanziaria molto innovativa, promossa da Fondazione Cariplo, Intesa Sanpaolo, CSVnet Lombardia, Fondazione ONC, Cooperfidi Italia, Fondazione Peppino Vismara e Fondazione Social Venture Giordano Dell’Amore, che permette l’erogazione di €30MLN di finanziamenti agevolati, sulla base […]

[…]

Top News

Federmanager, sostenibilità strategica per la competitività del Paese

19 Novembre 2020 0
MILANO (ITALPRESS) – Per 2 manager su 3 la certificazione della sostenibilità è la chiave ai fini reputazionali, per essere competitivi, con un conseguente aumento dei profitti e una maggiore attrattività nei confronti della clientela e per l’eccesso ai finanziamenti. Uno su due ritiene che sia una sfida di sistema da vincere tutti insieme, mentre […]

[…]