Covid, per il 60% degli italiani i ristori del Governo non basteranno

ROMA (ITALPRESS) – Tra i settori maggiormente colpiti dalla crisi economica dovuta all’emergenza Covid 19 c’è sicuramente quello di bar, ristoranti, pub, tra i primi a subire restrizioni e chiusure anticipate dagli ultimi DPCM Per affrontare questa crisi, il Governo ha previsto (già con il DPCM del 24 ottobre) una serie di misure con ristori dedicati per i settori maggiormente colpiti. Misure che, però, sono ritenute, dal 60% degli italiani, insufficienti per soddisfare le esigenze di tutti e che, per il 58,1% probabilmente, arriveranno tardi o solo parzialmente, come già successo con la cassa integrazione. E’ quanto emerge da un sondaggio di Euromedia Research.
A seguito delle limitazioni imposte, molti ristoratori e gestori di bar e locali sono scesi in piazza per manifestare il proprio dissenso, dovuto anche dall’obbligo di chiusura anticipata nonostante il rispetto di tutte le disposizioni anti covid e aver adeguato i propri locali. Proteste condivise, soprattutto per questo ultimo motivo, da 3 italiani su 4.
Dati Euromedia Research per Porta a Porta Realizzato il 27.10. 2020 con metodologia mista CATI/CAWI su un campione di 800 casi rappresentativi della popolazione italiana maggiorenne.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Notte di sbarchi a Lampedusa, 686 migranti in un solo barcone

28 Settembre 2021 0
LAMPEDUSA (AGRIGENTO) (ITALPRESS) – Sono in tutto 686 i migranti giunti la notte scorsa a Lampedusa a bordo di un peschereccio di 15 metri. Le operazioni di sbarco si sono concluse poco prima dell’una. Cinque persone sono state portate al Poliambulatorio dell’isola perchè stavano male mentre le altre sono state trasferite all’hotspot di contrada Imbriacola.Ma […]

[…]

Top News

Conte “Reddito di Cittadinanza va migliorato e non tolleriamo abusi”

28 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Il Movimento 5 Stelle è responsabile, sa che il Reddito di Cittadinanza va migliorata, lavoriamo per perfezionare l’incrocio tra domanda e offerta, progetti utili per la comunità e non tolleriamo abusi. Diventeremo una nazione più ricca perchè i presupposti ci sono tutti e andremo anche oltre il 6% però il Paese non […]

[…]

Top News

Calenda “Non starei con la Lega ma con Giorgetti sì”

28 Settembre 2021 0
MILANO (ITALPRESS) – “Starei nello stesso governo di Giancarlo Giorgetti e anche di Antonio Bassolino, che sostengo a Napoli, ma certamente no nella Lega”. Lo afferma Carlo Calenda, leader di Azione e candidato sindaco di Roma in una intervista pubblicata dal “Corriere della Sera”. “Il punto è scardinare questa finta sfida tra destra e sinistra […]

[…]

Top News

Lavoro, Sbarra “Ieri prove tecniche per un vero patto sociale”

28 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “‘Ieri c’è stato un primo passo importante per la ripresa del confronto con il Governo. Un incontro positivo, con una piena disponibilità nello stabilire nella condivisione e nella partecipazione una strategia nazionale di contrasto alle tante vittime nei luoghi di lavoro”. Lo ha detto il Segretario Generale della Cisl, Luigi Sbarra ad […]

[…]

Top News

Cts aumenta capienza stadi al 75%, teatri e cinema all’80%

27 Settembre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Il Cts nella riunione odierna ha esaminato le tematiche relative ai quesiti posti rispettivamente dal Ministro dei Beni e delle Attività culturali e dal Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega allo Sport, in particolare rispetto alle manifestazioni sportive e attività dello spettacolo. Lo rende noto Silvio Brusaferro, […]

[…]