Covid, Commissione UE: no test di viaggio e quarantena per i vaccinati

BRUXELLES (ITALPRESS) – Con il miglioramento della situazione epidemiologica e l’accelerazione delle campagne di vaccinazione in tutta l’UE, la Commissione propone che gli Stati membri alleggeriscano gradualmente le misure di viaggio. La Commissione ha inoltre proposto di aggiornare i criteri comuni per le aree a rischio e di introdurre un “freno d’emergenza”, per far fronte a eventuali recrudescenze della pandemia, causate da nuove varianti ritenute preoccupanti.
Secondo Didier Reynders, Commissario per la Giustizia, “le ultime settimane hanno portato a una continua tendenza al ribasso dei numeri dell’infezione, a dimostrazione del successo delle campagne di vaccinazione in tutta l’UE. Parallelamente, stiamo anche incoraggiando la possibilità di test accessibili e ampiamente disponibili. In questo contesto, gli Stati membri stanno ora lentamente revocando le restrizioni COVID-19 sia a livello nazionale che per quanto riguarda i viaggi. Oggi proponiamo che gli Stati membri coordinino questa graduale revoca delle restrizioni alla libera circolazione, tenendo conto del nostro nuovo strumento comune: il certificato digitale Covid dell’Ue. Ora ci aspettiamo che gli Stati membri utilizzino al meglio questo strumento e la raccomandazione per consentire a tutti di circolare di nuovo liberamente e in sicurezza”.
Stella Kyriakides, commissario per la salute e la sicurezza alimentare, ha sottolineato che “la libertà di movimento è uno dei diritti più cari ai cittadini dell’UE: abbiamo bisogno di approcci coordinati e prevedibili per i nostri cittadini che offrano chiarezza ed evitino requisiti incoerenti tra gli Stati membri. Vogliamo poterci muovere verso la riapertura delle nostre società nelle prossime settimane in modo sicuro e coordinato. Poichè la vaccinazione sta progredendo a velocità crescente, possiamo essere certi che la libera circolazione sicura e senza restrizioni possa riprendere gradualmente. Mentre guardiamo avanti con più ottimismo, dobbiamo rimanere cauti e mettere sempre al primo posto la tutela della salute pubblica”.
Secondo la Commissione europea le persone completamente vaccinate in possesso di certificati di vaccinazione in linea con il certificato digitale Covid dell’UE dovrebbero essere esentate dal test di viaggio o dalla quarantena di 14 giorni, dopo aver ricevuto l’ultima dose. Questo dovrebbe coprire anche le persone guarite che hanno ricevuto una singola dose di un vaccino.
Le persone in possesso di certificati in linea con il certificato COVID digitale dell’UE dovrebbero essere esentate dai test di viaggio o dalla quarantena durante i primi 180 giorni dopo un test covid positivo.
Per quanto riguarda il cosiddetto “freno di emergenza”, gli Stati membri dovrebbero reintrodurre misure di viaggio per le persone vaccinate e guarite se la situazione epidemiologica si deteriora rapidamente o se è stata segnalata un’elevata prevalenza di varianti preoccupanti.
Per garantire l’unità familiare, i minorenni che viaggiano con i genitori dovrebbero essere esentati dalla quarantena quando i genitori non devono sottoporsi a quarantena, per esempio a causa della vaccinazione. Anche i bambini sotto i 6 anni dovrebbero essere esentati dai test relativi al viaggio.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Corte Conti Ue “Nel bilancio europeo troppi errori sulla spesa”

26 Ottobre 2021 0
LUSSEMBURGO (ITALPRESS) – I conti dell’Unione Europea per l’esercizio finanziario 2020 forniscono una “immagine fedele e veritiera” della situazione finanziaria, specialmente per le entrate, mentre i pagamenti restano inficiati da troppi errori. E’ questa la conclusione alla quale è pervenuta la Corte dei conti europea nella relazione speciale sull’esercizio finanziario 2020 pubblicata oggi. Per il […]

[…]

Top News

Draghi incontra Salvini, Lega “Evitare il ritorno alla legge Fornero”

25 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Il presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha incontrato oggi pomeriggio a Palazzo Chigi il segretario della Lega, Matteo Salvini. Lo rende noto la Presidenza del Consiglio.Di “lungo e positivo colloquio” parla la Lega, che spiega: “Il leader del Carroccio ha illustrato le sue proposte per rilanciare il Paese e difendere lavoro e […]

[…]

Top News

Renzi “Sul ddl Zan avevamo ragione noi”

25 Ottobre 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – “Sul Ddl Zan, Letta apre alle modifiche, come noi avevamo suggerito quattro mesi fa. Bene così, è una scelta che apprezzo. Nessuno fortunatamente ha insultato Enrico, come invece in tanti hanno fatto con noi, quando avevamo posto il tema. La verità è che avevamo ragione: se vogliamo che la legge passi, vanno […]

[…]

Avellino

Blitz antidroga ad Avellino: in manette pregiudicato di 50 anni

25 Ottobre 2021 0

Gli agenti della Mobile di Avellino, hanno tratto in arresto un 50enne pregiudicato avellinese, responsabile di spaccio di droga. I poliziotti, conoscendo già l’uomo come possibile spacciatore, hanno eseguito una perquisizione domiciliare e hanno ritrovato marijuana […]