Covid, arriva il test per gli asintomatici autosomministrabile

ROMA (ITALPRESS) – Abbott ha ricevuto il marchio CE per due nuove
indicazioni del Panbio COVID-19 Ag Rapid Test Device per la ricerca del virus SARS-CoV-2: test sulle persone asintomatiche e autosomministrazione del tampone.
Le indicazioni di Panbio COVID-19 Ag sono state aggiornate con i dati clinici relativi a individui asintomatici, cosa che consente lo screening di massa 1 di persone che attualmente non
presentano sintomi della malattia. Secondo un recente studio pubblicato su JAMA, 2 si stima che almeno il 50% delle infezioni da Covid-19 abbia avuto origine dall’esposizione a individui
asintomatici.
Il test si effettua con un tampone nasale semplice e minimamente invasivo, le persone possono autosomministrarsi la raccolta del campione sotto la supervisione di un operatore sanitario.
Panbio COVID-19 Ag fornisce risultati in 15 minuti, senza alcuna strumentazione.
I risultati clinici hanno dimostrato una sensibilità del 93,8% e una specificità del 100% nelle persone asintomatiche con elevate cariche virali. L’aggiornamento delle indicazioni consente l’auto-raccolta dei campioni nasali sotto la supervisione di un operatore sanitario. L’autosomministrazione del tampone nasale, con un dispositivo a misura di paziente, migliora il comfort e riduce il rischio di esposizione accidentale al virus per gli operatori sanitari, che possono infatti restare a distanza durante la procedura.
“I test rapidi continuano a essere uno dei nostri strumenti più importanti per combattere questa pandemia, e la capacità di eseguire screening di massa ci consente di ampliare le procedure di test e di raggiungere più persone in più luoghi”, dichiara Robert B. Ford, President e Chief Executive Officer, Abbott. “Con la nuova indicazione sugli asintomatici, il test antigenico rapido Panbio diventa uno strumento ancora più prezioso per consentire una ripresa sicura delle attività lavorative, della scuola, dei viaggi e delle altre attività quotidiane”.
Dallo scorso agosto a oggi, Abbott ha distribuito 200 milioni di test antigenici rapidi Panbio in 120 Paesi in Europa, Americhe, Asia e Africa. Inoltre, in coordinamento con il Global Fund,
l’Organizzazione Mondiale della Sanità e la Fondazione Bill & Melinda Gates, Abbott continua a rendere disponibili test antigenici rapidi Panbio ai Paesi a basso e medio reddito.
Panbio COVID-19 Ag Rapid Test Device è un test a flusso laterale per la ricerca rapida e qualitativa del virus SARS-CoV-2. Un risultato negativo deve essere usato in combinazione con osservazioni cliniche, anamnesi del paziente e informazioni epidemiologiche.
(ITALPRESS).

Ultimi Articoli

Top News

Santo Ficili country manager Stellantis in Italia

2 Marzo 2021 0
TORINO (ITALPRESS) – Santo Ficili è stato nominato con effetto immediato Country Manager di Stellantis in Italia. Ficili riporta direttamente a Maxime Picat, Region Chief Operating Officer Enlarged Europe di Stellantis.Ficili, classe 1966, è entrato in Fiat nel 1987 dopo 3 anni di Scuola aziendale Lancia. All’interno del gruppo è andato a ricoprire posizioni di […]

[…]

Top News

Recovery, Gentiloni “Possibile che il 13% arrivi già prima dell’estate”

2 Marzo 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – La prima parte dei fondi per il Recovery Plan arriverà prima dell’estate. Il commissario europeo all’Economia, Paolo Gentiloni, è ottimista sui tempi di arrivo dei primi finanziamenti europei. “In queste settimane si sta discutendo sui piani nazionali: ciascun paese presenta le proprie proposte per attingere alla quota prestabilita delle risorse europee, il […]

[…]

Top News

In arrivo il nuovo Dpcm, il Governo incontra gli Enti locali

2 Marzo 2021 0
ROMA (ITALPRESS) – Si è svolto un incontro in videoconferenza tra Governo ed enti locali in vista del varo del nuovo Dpcm sulle misure anti-Covid. Presenti a Palazzo Chigi il ministro per gli Affari Regionali Mariastella Gelmini, il ministro della Salute Roberto Speranza e il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi. All’incontro hanno preso parte anche il […]

[…]